Come prendersi cura delle gambe con il diabete

Il diabete mellito è considerato una malattia molto insidiosa, perché il paziente da molto tempo non può immaginare di essere malato e ascolterà la sua diagnosi solo se viene esaminato casualmente o se si sviluppano complicanze. Una delle complicanze più frequenti del diabete è la sindrome del piede diabetico.

Si riferisce agli effetti tardivi del diabete mellito ed è un complesso di cambiamenti nel tessuto del piede a seguito di angiopatia diabetica, neuropatia e osteo-artropatia. Tutto ciò porta alla formazione di microcracks, ferite, ulcere e processi purulento-necrotici, che nei casi più critici richiedono una soluzione radicale: l'amputazione dell'arto. Pertanto, è importante che i pazienti imparino come prendersi cura dei propri piedi in caso di diabete e controllino regolarmente le condizioni dei loro piedi. Da questo dipende non solo la qualità della loro vita, ma anche le previsioni per la conservazione a lungo termine e il self-service.

Perché c'è una patologia dei piedi nel diabete

Secondo le statistiche, ogni sesto paziente affetto da diabete sviluppa la sindrome del piede diabetico. Ogni anno l'esperienza di un diabetico aumenta la frequenza delle lesioni ai piedi. Queste complicanze si verificano in pazienti con diabete mellito di tipo 2, come con il suo primo tipo. Dopo 5 anni dal momento della diagnosi, quasi tutti i pazienti riportano variazioni di sensibilità delle gambe in un modo o nell'altro. Queste sono manifestazioni di polineuropatia diabetica - una lesione specifica dei tronchi dei nervi periferici a causa dell'iperglicemia.

Con la polineuropatia, la sensibilità alle vibrazioni dapprima soffre, causando una persona che lamenta sensazioni di formicolio, gattonare, prurito e intorpidimento alle gambe. Ulteriore percezione della temperatura disturbata. Come dimostra la pratica, questa è una violazione molto pericolosa. Dopotutto, ci sono casi in cui i pazienti, cercando di scaldarsi le gambe con una borsa dell'acqua calda o di avere una batteria calda, hanno riportato gravi ustioni con ulteriori complicazioni purulente. La sofferenza e la sensibilità tattile soffrono di più. Durante questo periodo, il paziente può non sentire di aver forato il piede, calpestare un chiodo o guidare una scheggia.

La neuropatia causa anche varie deformità dei piedi nel diabete. Posizione impropria del piede nelle scarpe quando si cammina crea un forte carico su determinate aree delle gambe. In questi luoghi si formano callo e ruvidità della pelle, compaiono microdamages e ferite di guarigione difficili.

Anche le fibre nervose vegetative, responsabili del trofismo cutaneo e della sudorazione, sono danneggiate. Nei pazienti con diradamento dei capelli sulle gambe, compare una pelle secca dei piedi, si formano fessure, strati di epitelio morto (ipercheratosi).

Oltre ai nervi, nel diabete mellito, i vasi arteriosi di vari calibri sono danneggiati a causa dei livelli di glicemia costantemente elevati. Microangiopatia comporta danni alle piccole arterie che sono responsabili per l'alimentazione dei tessuti con ossigeno. La macroangiopatia si verifica nelle lesioni diabetiche di grandi tronchi arteriosi. Queste condizioni patologiche contribuiscono alla compromissione della circolazione sanguigna nei piedi e alla scarsa cicatrizzazione delle ferite.

Gli aspetti principali della cura dei piedi nei pazienti con diabete

Qualsiasi violazione dell'integrità della pelle dei piedi è più facile da prevenire o curare in una fase precoce rispetto a quella dell'infiammazione avanzata e del processo infettivo, con il rischio di perdere un arto in futuro. Pertanto, una volta che hai appreso le regole semplici, ma obbligatorie per ciascun diabetico, non puoi mai sapere quali sono i problemi alle gambe nel diabete.

Autoesame quotidiano

È necessario sviluppare l'abitudine di ispezionare gli arti inferiori ogni giorno per lesioni minori o graffi. Meglio farlo alla luce del giorno. La superficie plantare di entrambi i piedi, così come l'area degli spazi interdigitali è soggetta a un'accurata ispezione.

Se le condizioni del paziente non gli permettono di chinarsi, per vedere tutte le parti delle gambe, puoi usare uno specchio che cade sul pavimento. Le persone anziane con problemi di vista possono essere raccomandate per attaccarsi all'esame regolare delle gambe di una persona vicina o di un'infermiera.

Se il paziente non ha l'opportunità per l'esame da parte di terzi, gli esperti raccomandano di prestare attenzione ai minimi cambiamenti nell'odore dei piedi. Di solito, le persone con problemi di vista o la mancanza di esso hanno un senso dell'olfatto ben sviluppato. Se il paziente ha notato un odore sgradevole dalle gambe, dovrebbe consultare uno specialista.

Scarpe corrette

Un problema altrettanto importante nella cura degli arti inferiori in un diabetico è la selezione di scarpe fisiologiche. Ecco alcune regole per scegliere la scarpa giusta:

  • Devi andare per un montaggio nella seconda metà della giornata, quando c'è un leggero gonfiore dei piedi,
  • Le scarpe scelgono esattamente la taglia: non dovrebbe essere né schiacciata né penzolante. Ci dovrebbe essere uno spazio libero ammissibile per il piede per scivolare naturalmente quando si cammina.
  • Se si scelgono scarpe più piccole delle dimensioni del paziente, questo comprimerà il piede, dando origine a calli. Lo stesso vale per le scarpe troppo grandi - anche "schiaffeggiare" strofina i piedi.
  • Per prendere la tua taglia, puoi diventare a piedi nudi su un pezzo di carta e tracciare il piede intorno al contorno. La soletta risultante taglia e incolla le scarpe nel negozio. La soletta non deve essere piegata o fortemente "cavalcata" all'interno.
  • Non è consigliabile indossare scarpe aperte, in cui è possibile il danneggiamento meccanico dei piedi dall'esterno.
  • Non puoi indossare pantofole come le infradito, perché un tacco aperto senza schienale crea un forte carico aggiuntivo sulla parte posteriore del piede.
  • Non è consigliabile indossare scarpe con i tacchi alti, anche le scarpe con le dita strette non sono adatte. Il tallone dovrebbe essere basso.
  • Non puoi indossare scarpe come "infradito".
  • La soletta nella scarpa dovrebbe essere morbida.
  • Prima delle scarpe, l'interno della scarpa deve essere ispezionato per le solette piegate o altri oggetti estranei.
  • Il materiale con cui vengono realizzate le scarpe dovrebbe essere naturale e morbido, perché negli articoli sintetici il piede suderà molto in qualsiasi momento dell'anno.
  • Dovrebbe essere sempre indossato in base alle condizioni atmosferiche. Con il freddo, dovresti indossare calze calde sopra le calze normali. Nel gelo grave non può essere più lungo di 20 minuti.
  • Le scarpe devono essere alternate e avere diverse paia di stagione.

Igiene del piede

Solo le procedure di igiene quotidiana eseguite dai pazienti aiuteranno a mantenere sani i piedi del diabete per molti anni. Ecco le raccomandazioni per l'osservanza dell'igiene del piede:

  • Non dovresti mai camminare a piedi nudi per strada o a casa. Questo è un rischio diretto di lesioni che potrebbero passare inosservate.
  • Lavare i piedi ogni giorno in acqua calda fino a 35 ° C con sapone o ancora meglio con prodotti speciali per la cura del piede. Dopo di ciò, è necessario rimuovere l'umidità tamponando gli asciugamani, soprattutto con attenzione negli spazi interdigitali.
  • Per rimuovere gli strati ipercheratotici sui talloni e sui piedi, è necessario utilizzare pietra pomice di pietra, non un file di metallo.
  • I piedi non devono essere sottoposti a vapore prima dell'elaborazione della pomice.
  • Scaldare perfettamente i piedi, sfregare leggermente e massaggiare i piedi, nonché esercizi per le gambe.
  • In nessuna circostanza puoi tagliare i calli o "natops" e utilizzare patch o fluidi per trattarli. Se vengono trovati, è necessario contattare immediatamente gli specialisti dell'ufficio "Piede diabetico".
  • Preferenza dovrebbe essere la doccia igienica, non un bagno. Pediluvi più lunghi di 7 minuti possono contribuire a gonfiore e allentamento della pelle. Questo può portare a lesioni ai piedi più leggere. Se hai bisogno di fare un bagno ai piedi, dovresti usare cosmetici speciali e non superare il limite di tempo.
  • Quando si visitano le piscine prima di nuotare, applicare la vaselina ai piedi, quindi assicurarsi di rimuoverle dopo aver fatto il bagno con i tovaglioli. Questo proteggerà la pelle dalla macerazione.
  • Dopo aver lavato i piedi, è necessario applicare cosmetici speciali con l'urea, che aiuta la pelle a trattenere l'umidità e non si asciuga.
  • Si consiglia di non utilizzare vaselina, oli per bambini o minerali per il trattamento dei piedi, perché la pelle non li assorbe. Meno in cosmetica saranno glicerina, alcol, coloranti e conservanti, meglio è.
  • Se c'è eccessiva sudorazione, è necessario utilizzare polvere, deodorante speciale per i piedi o talco dopo aver lavato i piedi, anche per il trattamento degli spazi interdigitali.
  • Si consiglia di comprare calzini di cotone e colori chiari (preferibilmente bianchi), perché è più facile notare il sangue o il pus su di loro quando compaiono ferite. Dovrebbero essere cambiati ogni giorno.
  • Se i calzini di gomma stringono il piede, dovrebbero essere leggermente incisi in due punti.

Come maneggiare le unghie

Per curare adeguatamente le unghie, devi seguire queste regole:

  • In nessun caso le unghie possono essere tagliate con le forbici o con le pinzette, perché questo può inavvertitamente danneggiare la pelle del letto periunguale. Per il trattamento dell'unghia si dovrebbe usare solo una limetta per unghie pedicure, preferibilmente vetro spruzzato.
  • Il bordo dell'unghia non deve essere arrotondato, le dita dei piedi sono sempre tagliate diritte per evitare che si inghiottisca.
  • Con un ispessimento della lamina ungueale, che si verifica quando una lesione fungina (onicomicosi) delle unghie, è necessario tagliarla dall'alto fino a quando lo spessore diventa 2 mm. Se ciò non avviene, uno spesso strato dell'unghia durante la deambulazione eserciterà una pressione sulla pelle al di sotto di essa, che può eventualmente causare lo sviluppo di un difetto dell'ulcera.
  • Quando unghie ispessite, stratificate, gialle dovrebbero sospettare la loro infezione fungina e cercare aiuto dal podolog.
  • Il fungo può anche interessare gli spazi interdigitali, che si manifestano con crepe, piaghe, piaghe, desquamazione della pelle in questi luoghi. Tutto questo è accompagnato da prurito. In questo caso, un buon effetto ha creme antimicotiche a base di clotrimazolo.

Il promemoria per la cura di unghie e piedi per il diabete può essere ottenuto dal tuo endocrinologo o dall'ufficio di "Piede diabetico".

Il primo soccorso per ferite si ferma

Per qualsiasi, anche a prima vista, un piccolo danno ai piedi di un diabetico dovrebbe consultare un medico. Tuttavia, ogni paziente con diabete dovrebbe essere in grado di fornire le prime cure mediche per varie lesioni. Per fare questo, avere sempre a portata di mano un kit di pronto soccorso a casa con una serie specifica di farmaci e materiali. Include:

  • benda sterile e cotone;
  • cerotto per fissare la medicazione;
  • salviette sterili;
  • liquidi antisettici: clorexidina 0,05% (o diossidina 1%, Miramistina), perossido di idrogeno 3%, betadina.

Se viene rilevata la pelle danneggiata del piede, deve essere trattata con uno degli agenti antisettici, dopodiché deve essere applicata una benda asettica di benda sterile, fissandola con un adesivo non tessuto. L'adesivo non può essere incollato sulla pelle, in quanto può essere danneggiato quando incollato.

Dovrebbe essere il meno possibile per dare il carico sul posto danneggiato prima della visita dal medico. Si consiglia di non camminare, ma di andare in ospedale con il trasporto. Qualsiasi danno alla pelle nel diabete mellito dovrebbe guarire completamente entro 2 settimane. Se ciò non accade, devi andare di nuovo dal dottore per cambiare la tattica del trattamento.

Esercizi per gambe e piedi

Per prevenire lo sviluppo di complicazioni ai piedi e migliorare il flusso sanguigno nelle gambe con il diabete, dovrebbero essere somministrati giornalmente almeno 10-15 minuti di ginnastica delle gambe. Ogni esercizio viene eseguito 10 volte.

  1. Flessione ed estensione alternate delle dita dei piedi.
  2. Sollevando alternativamente le calze del pavimento, quindi i talloni.
  3. Gambe sui talloni, calze fanno movimenti circolari in entrambe le direzioni.
  4. Piedi sulle dita dei piedi, i talloni fanno movimenti circolari per e in senso antiorario.
  5. Sollevare la gamba, tirare il calzino lontano da te.
  6. Alza il piede e la punta per fare movimenti da te stesso.
  7. Due esercizi precedenti da eseguire contemporaneamente con due gambe.
  8. Stendere un giornale sul pavimento e accartocciarlo il più a mala pena possibile a piedi nudi. Quindi devi provare a smussarlo.
  9. Punta tutti i numeri in aria con la punta del piede sollevato.
  10. Alza il piede per fare movimenti in cerchio.

Stile di vita

Per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe, dovresti camminare regolarmente, poiché camminare aiuta a rafforzare i muscoli del piede e della gamba, che aiutano il movimento del sangue.

Riassumendo, si può notare che la salute dei piedi del diabetico è nelle mani del paziente stesso. Oltre alla costante implementazione di tutte le raccomandazioni del medico per la cura dei piedi, il paziente deve cercare di normalizzare la glicemia con la dieta, i farmaci o la terapia insulinica. Dopo tutto, una buona compensazione per il diabete è la migliore prevenzione della sindrome del piede diabetico.

Cura dei piedi per il diabete: è possibile salire e sfiorare il piede?

Le persone con diabete sanno che le loro gambe sono gli organi che sono colpiti da alti livelli di zucchero nel sangue. In effetti, i problemi più gravi derivanti dalla sindrome del piede diabetico sono ulcere trofiche, ferite a lunga guarigione e cancrena.

Inoltre, i pazienti hanno altri sintomi sgradevoli - intorpidimento, bruciore e formicolio alle gambe. Spesso ci sono manifestazioni meno significative, ma piuttosto sgradevoli, come l'essiccazione della pelle, le malattie delle unghie. E a causa di malattie articolari, è persino possibile deformare il piede.

C'è un'opinione che nel diabete mellito di tipo 2, la sconfitta delle gambe è causata da problemi con il sistema vascolare. Tuttavia, questa ipotesi non è completamente vera.

I principali fattori che portano alla comparsa della sindrome del piede diabetico sono l'angiopatia (scarsa permeabilità vascolare) e la neuropatia (danni al sistema nervoso delle estremità). E l'ultima patologia si sviluppa 2 o 3 volte più spesso. Pertanto, è importante sapere come prendersi cura dei propri piedi con il diabete.

Come monitorare i piedi e le dita nel diabete?

Al fine di prevenire lo sviluppo di ulcere, è importante fornire una cura completa per i piedi con il diabete. Ma prima di prendere qualsiasi misura, è necessario esaminare gli arti per la presenza di:

  1. calli;
  2. graffi;
  3. crepe;
  4. fungo;
  5. macchie;
  6. arrossamento e altri danni.

Durante l'ispezione, l'attenzione dovrebbe essere rivolta non solo alle suole, ma anche alle dita. Dopo tutto, anche la minima infezione da graffio può arrivare. Inoltre, la neuropatia periferica in rapido sviluppo di un diabetico può non portare molto disagio, ma per una persona sana è piuttosto doloroso.

Due volte al giorno è necessario utilizzare la cura del piede a base di urea. Questa sostanza favorisce l'esfoliazione della pelle ruvida e la sua successiva idratazione. E dopo aver applicato l'unguento, per migliorare il suo effetto, devi indossare calzini.

Tuttavia, è vietato applicare tali creme su una zona sottile e delicata tra le dita. Dopotutto, la pelle in questa zona non si sbuccia. Spesso le gambe nel diabete sono imbrattate con mezzi come Uroderm, Mikospor, Fungorbin Neo, Kleore e altri.

Se non ci sono danni, crepe, ulcere e altri difetti sulle gambe, quindi cuocili a vapore in un bagno caldo. Durante la procedura è importante controllare la temperatura dell'acqua, dovrebbe essere compresa tra 30 e 36 gradi.

Per l'effetto antisettico e rilassante nel bagno è utile aggiungere oli essenziali (1-3 gocce), sale marino o decotti alle erbe. Ma per la prevenzione della sindrome del piede diabetico sarà sufficiente una volta al giorno per sollevare gli arti inferiori in acqua calda.

La durata di una sessione è di 5-15 minuti. Dopo la procedura, la pelle si ammorbidisce e diventa più elastica. Per migliorare l'effetto, si dovrebbe pulire accuratamente la pelle grossa sui piedi ogni giorno con la pomice.

Al completamento della procedura, i piedi vengono asciugati, comprese le aree tra le dita, perché un eccesso di umidità aiuta a ridurre le proprietà protettive dell'epidermide. Quindi viene applicata una crema speciale sul retro del piede e della suola.

Quando si presentano graffi, ferite e abrasioni, la pelle delle gambe deve essere trattata con perossido di idrogeno o agenti antibatterici come Aquazan, Dioxidin o Miramistin. Agenti contenenti alcool, tra cui verde brillante e iodio, non possono essere utilizzati, poiché asciugano l'epidermide e contribuiscono alla comparsa di crepe.

Per la cura quotidiana è anche importante scegliere un sapone senza alcool, che corrisponde al livello di pH della pelle. Per i piedi asciutti, scegli una crema ricca e nutriente su base naturale.

Questo può essere un prodotto contenente olio di lanolina e pesca, oliva o olivello spinoso.

Come curare adeguatamente le gambe con diabete di tipo 2 o diabete mellito

Trattamento: come prendersi cura dei piedi con diabete di tipo 2 o tipo 1

Come curare adeguatamente le gambe nel diabete mellito di tipo 2 o 1 - Trattamento

Quando una persona è malata di diabete, è molto importante fornire un'adeguata cura del piede per il diabete. Almeno un paziente su sei ha affrontato questo problema. Per una categoria speciale di rischio ci sono persone di vecchia generazione. Accade così che la maggioranza semplicemente non sappia come prendersi cura dei propri piedi. Pertanto, in questo articolo ti spiegheremo i principi di base di tali eventi e forniremo raccomandazioni sulla scelta dei cosmetici.

Inizialmente, è necessario eseguire un'ispezione visiva dei piedi del paziente. Questa procedura è auspicabile per eseguire regolarmente. Non appena noti cambiamenti minimi nella direzione negativa, inizia immediatamente ad eliminare questi problemi. Questo è molto meglio di affrontare successivamente violazioni gravi.

Principi di base della cura del piede durante il diabete

Ti invitiamo a familiarizzare con il seguente elenco, che mostra una serie di suggerimenti per migliorare le condizioni delle gambe:

  • ispezionare quotidianamente i piedi e gli spazi tra le dita dei piedi, oltre a visualizzare le condizioni della suola;
  • Non trattare le ferite con vernice verde, iodio, alcool o permanganato di potassio. In questa situazione, il perossido di idrogeno o antisettico sarà il mezzo più appropriato;
  • lavati i piedi ogni giorno e asciugati la pelle - questo è molto importante;
  • Cerca di pulire regolarmente le zampe da calli o calli. Rimuovere la pelle ruvida con pomice. L'uso di patch e forbici non è raccomandato;
  • idrata la pelle;
  • tagliare regolarmente le unghie dei piedi. Fatelo in avanti senza arrotondare gli angoli. Quindi, gli angoli incarniti non appariranno;
  • Usa solo calze calde per scaldare i piedi! Le bottiglie di acqua calda possono causare ustioni significative.

Quali possono essere le lesioni cutanee del diabete?

Il processo del diabete può essere accompagnato da una serie di cambiamenti che spesso colpiscono la pelle. Questo è particolarmente vero per coloro che hanno una forma non compensata. Di conseguenza, questa situazione richiede l'uso di una serie di misure di cura.

La pelle può diventare indurita, asciutta, con una diminuzione del turgore. Il risultato di queste reazioni è la desquamazione. Se non prendi alcuna misura per prendertene cura, allora ci sono crepe e calli. Spesso la micosi si sviluppa sulle gambe (una lesione di tipo fungino).

Tutte queste reazioni sono le più caratteristiche di una forma di diabete mal compensata. Non appena il metabolismo dei carboidrati si normalizza, tali problemi scompaiono.

Pertanto, tra tutte le affermazioni, il primo consiglio sarà naturalmente la normalizzazione del glucosio nel corpo. Mentre viene eseguito il trattamento, possono essere utilizzati ulteriori rimedi che sono progettati specificamente per i diabetici. I componenti che compongono i preparati hanno proprietà curative.

Quali possono essere le lesioni cutanee:

  1. Secchezza.
  2. Ulcere trofiche.
  3. Ipercheratosi.
  4. Infezioni fungine delle unghie o della pelle.
  5. Eruzione di pannolini.
  6. Sindrome del piede diabetico.
  7. Infezione in piccole ferite o tagli.

L'uso di cosmetici è consigliabile per la prevenzione e il trattamento di varie lesioni che sono già in uno stadio di massimo sviluppo. L'idratazione della pelle proteggerà i piedi da secchezza grave e da crepe che possono successivamente essere infettate.

L'uso di creme, che includono l'urea, aiuterà a liberarsi dell'ipercheratosi (peeling) e dei calli.

Il mercato di oggi offre molti prodotti che sviluppano cosmetici. In questo articolo individueremo un singolo produttore di origine russa, che si è dimostrato sin dal suo inizio. Questa è la compagnia "Avanta".

Memo diabetico: come prendersi cura adeguatamente dei propri piedi

Le complicanze più pericolose del diabete sono i cambiamenti patologici negli arti inferiori. Questo accade sullo sfondo dei disturbi circolatori, che possono portare all'amputazione parziale o completa dell'arto. Ecco perché è importante che i diabetici si prendano cura dei loro piedi.

Le ragioni per le quali il diabete mellito ha bisogno di cure particolari

La cura del diabete mellito è più necessaria per le gambe, perché durante i 4-5 anni è la sensibilità negli arti inferiori che viene persa. Ciò è dovuto al fatto che il glucosio alto colpisce le terminazioni nervose. Di conseguenza, il piede si deforma, si sviluppano alcune patologie. Allo stesso tempo, sono interessate anche le terminazioni nervose responsabili delle funzioni escretorie della pelle. Questo porta al fatto che la pelle si asciuga, si incrina, si infetta. Quindi si formano ferite e ulcere aperte che non guariscono a lungo.

La situazione è aggravata dal fatto che la circolazione sanguigna nei capillari e nei vasi sanguigni è disturbata. Per questo motivo, nutrienti insufficienti entrano negli arti inferiori. Senza una normale circolazione sanguigna, la guarigione delle ferite è impossibile. Pertanto, il risultato è cancrena.

Neuropatia diabetica

La neuropatia diabetica causa scarsa cura. Quando questa malattia colpisce le terminazioni e i capillari dei nervi periferici, ciò porta alla perdita della sensibilità tattile e del dolore. Per questo motivo, un diabetico può subire lesioni di vario tipo: ustioni, tagli e così via. Inoltre, il paziente stesso non è nemmeno a conoscenza del danno alla pelle, perché non lo sente. Di conseguenza, non fornisce un trattamento adeguato per le ferite aperte, che alla fine iniziano a marcire e a trasformarsi in cancrena. Il piede inizia a deformarsi.

I sintomi principali sono i seguenti:

  • intorpidimento degli arti e sensazione di freddo;
  • di notte - bruciore, dolore alle gambe e disagio;
  • riduzione delle gambe in dimensioni e ulteriore deformazione;
  • non guarendo le ferite.

La velocità di sviluppo di tale patologia dipende da molti fattori: l'età, il decorso della malattia, ecc. Ma il principale acceleratore dello sviluppo della malattia è considerato un livello elevato di zucchero, che porta a complicazioni nel più breve tempo possibile. Pertanto, è importante che i diabetici controllino il glucosio nel sangue. Minore è il contenuto, più lenti i processi patologici si sviluppano!

Piede e funghi diabetici

Con una soglia del dolore ridotta, il diabetico non nota la formazione di ferite, non sente crepe e calli. Molto spesso si trovano anche segni sul piede. Di conseguenza, la sindrome del piede diabetico, una lesione con ulcere trofiche, si sviluppa.

Inoltre, nel diabete, il paziente è altamente suscettibile alle infezioni, pertanto la micosi (fungo) è considerata comune. Non è facile liberarsene, perché il più delle volte il diabetico non nota i segni del fungo, che porta alla sua ampia distribuzione.

Memo-regole sulla cura dei piedi per il diabete

I principi di base della cura degli arti inferiori nel diabete mellito:

  1. È necessario ispezionare giornalmente le gambe. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'area del piede, tra le dita.
  2. È necessario lavare i piedi 1-2 volte al giorno, sempre con sapone. Lavare accuratamente la pelle dopo il lavaggio.
  3. Se si formassero natoptysh, calli e simili, rimuovere immediatamente la pelle ruvida con la pomice. Puoi usare patch specializzate.
  4. Lubrificare sempre la pelle con agenti idratanti.
  5. Tagliare le unghie dei piedi senza arrotondare.
  6. Se i tuoi piedi sono freddi, riscaldali con calze calde.
  7. In presenza di abrasioni, ustioni e altre lesioni, consultare immediatamente un medico.
  8. Scarpe ispezionare ogni giorno e prima di ogni uscita sulla strada. Non dovrebbe avere pietre, curve sulla soletta e altri oggetti.
  9. Calze e collant devono essere cambiati due volte al giorno.
  10. Calze e scarpe dovrebbero essere fatte di materiali naturali: cotone, lino, pelle.
  11. Se sono presenti ferite, la pelle deve essere trattata con perossido di idrogeno, soluzione di Furacilina. Si possono usare clorexidina o Miramistina.
  12. Se si applicano bende, devono essere sterili e traspiranti.
  13. Puoi liberarti della pelle secca usando una crema per bambini o un olio di olivello spinoso.
  14. L'asciugamano per gli arti inferiori deve essere tenuto pulito. Non può essere utilizzato per altre parti del corpo.
  15. Acquista scarpe speciali che non hanno molte cuciture. Di solito tali scarpe sono cucite su ordinazione.
  16. Utilizzare plantari ortopedici con collo del piede, pad in gel, correttori di bozze, patch, ecc.
  17. Se ci sono crepe, ipercheratosi e altri disturbi sui talloni, scarponcini da casa delle scarpe esclusivamente con dorsi. Quindi il carico sull'area del tallone sarà minimo.
  18. La lacca viene applicata alle unghie solo trasparenti, in modo che sia possibile monitorare le condizioni della lamina ungueale.
  19. È preferibile indossare calzini leggeri per notare facilmente la posizione di un possibile infortunio.

Quando acquisti le scarpe, porta con te una soletta di cartone, che ti farai, delineando il tuo piede. Se perdi la sensibilità, non determinerai esattamente se le scarpe vengono schiacciate o meno. Ma allo stesso tempo si noti che il piede quando cammina ha una tendenza ad aumentare di dimensioni (allungare ed espandere). Pertanto, il sottopiede deve essere lungo almeno 1 cm e più largo.

È possibile conoscere le regole di cura del piede per il diabete dalle parole di podologo endocrinologo Grigoriev Alexei Alexandrovich dal video:

Cosa non dovrebbe essere fatto in alcun modo:

  1. È severamente vietato utilizzare prodotti a base di alcool, iodio, verde brillante, manganese. Tutto ciò porta ad un'asciugatura eccessiva della pelle, come già osservato nel diabete.
  2. Non puoi tagliare le unghie con angoli arrotondati, poiché ciò porta alla crescita del piatto nella pelle.
  3. Non applicare una piastra riscaldante ai piedi. A causa della mancanza di sensibilità, si rischia di essere bruciati.
  4. Non esporre i piedi al freddo.
  5. Non indossare calzini rammendati, questo porterà a calli.
  6. Collant, pantaloni e calze non dovrebbero avere elastici stretti. Ricorda, anche la circolazione del sangue è compromessa.
  7. Non è consigliabile andare a piedi nudi anche a casa, poiché a causa della ridotta sensibilità, si può facilmente farsi male.
  8. Non bagnare mai i piedi con acqua eccessivamente calda. La procedura non dovrebbe essere lunga. Questo porterà ad un forte ammorbidimento della pelle, che lo rende vulnerabile.
  9. Non usare scarpe scomode o piccole. Non indossare tacchi alti, poiché la pressione sul piede aumenta.
  10. È vietato utilizzare oggetti appuntiti: lame, forbici per tagliare la pelle ruvida.
  11. Mai mettere a piedi nudi.
  12. Alternare durante il giorno indossando 2 pantofole.
  13. Non rimuovere le unghie incarnate da soli.
  14. Non puoi stare con stivali e stivali per molto tempo.
  15. Consiglio vivamente di indossare solette magnetiche.
  16. Le creme grasse sono controindicate, in quanto contribuiscono all'accumulo di batteri.
  17. I piedi nel bagno possono contenere un massimo di 7-8 minuti. Pertanto, nel mare, fiume, piscina, non rimanere troppo a lungo.
  18. Non utilizzare lo strumento "vaselina".

È stato dimostrato dalla medicina moderna: se i diabetici seguivano scrupolosamente tutte le regole e i requisiti per la cura degli arti inferiori, si sarebbe potuto evitare lo sviluppo di complicanze.

Anche con un leggero, ma costante gonfiore delle gambe, dovresti consultare immediatamente un medico.

Prevenzione: come prevenire le sindromi

Per prevenire i sintomi della malattia del piede nel diabete, è importante aderire alla prevenzione:

  1. Osservare l'igiene e la cura dei piedi.
  2. Sbarazzati delle cattive abitudini. Le bevande alcoliche e il fumo esacerbano la situazione con il diabete, rallentando i processi di circolazione del sangue.
  3. Per prendersi cura degli arti inferiori, utilizzare solo creme e unguenti speciali, che possono essere raccomandati dal medico endocrinologo.
  4. Utilizzare mezzi preventivi per lavare i piedi - bagni caldi con decotti di erbe. Questo può essere camomilla, calendula, ortica e altro.
  5. Non usare mai ricette popolari da solo. Consultare sempre un medico. Dopotutto, il diabete in ciascun paziente procede individualmente. Un ruolo enorme è giocato dalle caratteristiche di un particolare organismo.
  6. Fai il tuo massaggio ai piedi e ai piedi. Presta particolare attenzione alle tue dita.
  7. Come semplice esercizio, puoi piegare e piegare un piede per 4-5 minuti tre volte al giorno.
  8. Cammina di più.
  9. Vacci piano con lo sport o ballando.
  10. Dedica più tempo all'aria aperta in modo che il tuo corpo sia saturo di ossigeno.
  11. Mangia bene affinché sostanze utili penetrino nei capillari delle gambe.

Dal video imparerai come gestire correttamente le unghie per diabetici - pedicure professionale medica:

Ginnastica terapeutica

La ginnastica medica per le gambe con diabete accelera la circolazione sanguigna negli arti inferiori, migliora il flusso linfatico, riduce la pressione sui piedi e previene la deformazione. Prima dell'inizio delle lezioni, è necessario rimuovere le scarpe e stendere un tappeto. Esercizi di base che vengono eseguiti 10 volte ciascuno:

  1. Sedersi sul bordo della sedia, ma non appoggiarsi alla parte posteriore. Spremi le dita dei piedi, raddrizza le spalle. Sollevare lentamente le calze, ma in modo che il tallone rimanga sul pavimento. Abbassa i calzini e solleva i talloni.
  2. È lo stesso Appoggia i talloni sul pavimento e solleva le calze. Distribuisci lentamente i tuoi calzini in direzioni diverse e mettili in quella posizione sul pavimento. Quindi ricollegare.
  3. Sollevare la gamba sinistra parallelamente al sedile della sedia, con la punta allo stesso tempo tirare in avanti. Mettilo sul pavimento e tiralo verso di te. Ritorna alla posizione di partenza. Fai lo stesso con l'arto destro.
  4. Estendi una gamba di fronte a te in modo che la calza rimanga sul pavimento. Sollevalo e allo stesso tempo tira il calzino verso di te. Abbassare il tallone sul pavimento, tornare al PI. Ora fai la stessa manipolazione con l'altra gamba, e poi entrambi allo stesso tempo.
  5. Estendere le due gambe in avanti e bloccarle in questa posizione per alcuni secondi. Piegare e raddrizzare la caviglia.
  6. Con una gamba dritta di fronte a te, esegui movimenti circolari in direzioni diverse, ma solo con il piede. Assicurati di "descrivere" calze in aria una serie di numeri da 0 a 10. Se lo desideri, puoi e altro ancora.
  7. Sollevare i talloni, con le dita dei piedi contro il pavimento. Tieni i talloni separati e calati di nuovo nella posizione di partenza. Spostati insieme sul pavimento.
  8. Per questo esercizio, le gambe dovrebbero essere a piedi nudi. Prendi un giornale, ne fai una palla. Ora con le dita dei piedi, cerca di aprire i fogli e poi spezzarli in piccoli pezzi. Prendi un altro foglio di giornale e stendilo piatto. Raccogli i pezzi strappati con le dita dei piedi e piegali su un foglio di giornale. Ora è necessario da questa massa per torcere la nuova palla con gli arti inferiori. Corri abbastanza 1 volta.

Esercizio Ratshaw

Questo esercizio viene utilizzato per accelerare la circolazione sanguigna nei vasi capillari e nelle vene. Puoi eseguirlo su una superficie dura o relativamente morbida (pavimento, letto, divano). Sdraiati sulla schiena e solleva le gambe ad angolo retto. Calze e gambe elasticizzate. Per facilitare il compito, puoi abbracciare le ginocchia con le mani. Fai movimenti circolari con i tuoi piedi. In questo caso, un turno deve essere fatto in esattamente 2 secondi. L'esercizio dura 2-3 minuti.

Ora siediti sul bordo di un seggiolone o di un letto in modo che gli arti inferiori cadano. Rilassati per 2 minuti, poi ripeti l'esercizio precedente più volte.

Alla fine di questa carica, hai bisogno di 5 minuti per camminare nella stanza. Autorizzato a fare l'esercizio più volte al giorno.

Se avverti dolore durante l'esecuzione di qualsiasi esercizio, si consiglia di interrompere la ginnastica o ridurre l'intensità della prestazione. Assicurati di contattare il medico e consultare. Il medico ti aiuterà a scegliere un programma individuale di lezioni che non danneggerà.

Con una cura adeguata per i piedi con il diabete, seguendo le raccomandazioni del medico e facendo ginnastica, è possibile prevenire il verificarsi di patologie spiacevoli o alleviarle, se già esistono. La cosa principale - la sequenza nell'attuazione dei regolamenti e la regolarità delle classi.

Cura dei piedi adeguata per il diabete

Il diabete mellito è caratterizzato da carenza di insulina e alterato metabolismo dei carboidrati. La malattia porta alla sconfitta di tutti i sistemi del corpo, in primo luogo - il nervoso e il sistema cardiovascolare. La sindrome del piede diabetico si presenta come una complicazione nel 5% dei pazienti con questa malattia. Non può solo avvelenare la vita, ma portare alla disabilità.

Cos'è la neuropatia e il piede diabetico?

La sindrome del piede diabetico coinvolge la lesione ulcerativa-necrotica dei tessuti degli arti inferiori e dello stato precedente. Colpisce il lavoro del sistema nervoso periferico, vasi, tessuti molli, ossa e articolazioni.

Sono note due forme della sindrome: piede diabetico neuropatico e ischemico. Nel primo caso, si verifica una necrosi del tessuto neurale, a causa della quale i piedi perdono gradualmente la sensibilità.

In quelle aree che stanno vivendo un maggiore stress quando si cammina con il diabete, si verifica un microtrauma. A causa dell'immunità indebolita e dei cambiamenti nella composizione del sangue, sono mal curati e trasformati in ulcere suppuranti. Ma il paziente non sente disagio al piede e non scopre immediatamente che è necessario agire.

Cura dei piedi per il diabete

È importante che sia completo e regolare. Il paziente dovrebbe:

  • mantenere l'igiene quotidiana del piede;
  • imparare come scegliere le scarpe giuste, comode e pratiche e cambiarle in modo tempestivo;
  • assumere farmaci prescritti da un medico;
  • è importante fare periodicamente una pedicure con un piede diabetico, preferibilmente non un taglio;
  • consultare uno specialista di volta in volta.

Regole igieniche giornaliere

L'obiettivo principale delle misure per la cura del piede diabetico è di tenere traccia dei possibili cambiamenti in peggio e mantenere una condizione stabile delle gambe, evitando che i microtraumi diventino ulcere.

Attenzione! Se qualcosa nell'aspetto e nelle condizioni delle gambe è allarmante, consultare un medico il più presto possibile! Ricorda che il piede diabetico è irto di necrosi tissutale e anche la necessità di un intervento chirurgico.

Regole di igiene per il diabete mellito:

  • Controllare attentamente se sono apparse nuove lesioni cutanee sui piedi e se le condizioni di quelle vecchie sono peggiorate.
  • Lavare e asciugare i piedi dopo ogni uscita o prima di andare a letto.
  • In serata, fare un pediluvio idratante, se possibile con l'aggiunta di un antisettico naturale (ad esempio, camomilla), per 10 minuti.
  • Dopo la procedura, trattare le ulcere e le crepe sui piedi.
  • Lubrificare i piedi con unguento antifungino o una crema contenente urea per ammorbidire la pelle e rimuovere le cellule morte della pelle.
  • Cambia i tuoi calzini il più spesso possibile.
  • Taglia le unghie in modo tempestivo.
  • Non dimenticare l'esercizio.
  • Prima di andare a letto, fai un leggero massaggio.
  • Nel diabete, controlla regolarmente la sensibilità dei piedi, usando le piume.

Come tagliare le unghie

Non è consigliabile farlo ogni giorno, ma è necessario assicurarsi costantemente che i bordi delle piastre non crescano troppo a lungo.

Contrariamente alla credenza popolare, il diabete e, in particolare, il piede diabetico non possono essere tagliati nelle unghie subito dopo il bagno. A contatto con l'acqua, l'unghia si gonfia e dopo l'elaborazione il taglio fresco diventa un ambiente favorevole allo sviluppo dei batteri. Inoltre, dopo l'essiccazione non è uniforme.

  • I chiodi non devono essere tagliati troppo corti, in linea retta, non arrotondando gli angoli per evitare la loro crescita nella pelle.
  • Insieme o al posto delle forbici, si consiglia una lima di vetro. Una lucidatura accurata della superficie e del bordo dell'unghia impedisce possibili microtraumi, comprese le dita vicine. Se la piastra è ispessita, usando una lima per unghie è conveniente rimuovere il suo strato superiore. E, infine, può gestire leggermente gli spigoli vivi dell'unghia.
  • Dopo ogni utilizzo, gli strumenti devono essere puliti con un antisettico.

Trattamento delle ferite

Con il piede diabetico, anche il più piccolo danno alla pelle può trasformarsi in un'ulcera non guaritrice. Pertanto, tutte le ferite hanno bisogno di un trattamento urgente con antisettico.

  • È possibile utilizzare: furacilina, permanganato di potassio, Miramistina, clorexidina.
  • Non usare: alcool, perossido di idrogeno, Zelenka, iodio.
  • Spesso per il trattamento di piccole lesioni e ulcere su piedi diabetici viene utilizzata la medicina tradizionale: celidonia, bardana (radici), cetriolo, calendula, canfora, olio dell'albero del tè e olivello spinoso. Tutti loro sono antisettici naturali.

Attenzione! Se i bordi della ferita sul piede sono gonfiati e infiammati, è necessario utilizzare agenti antibatterici (Levosin, Levomekol).

Per accelerare il processo, il medico prescrive spesso farmaci per il paziente che contengono vitamine del gruppo B, C, E e acido alfa lipoico e antibiotici per via orale.

Ragazzi! Abbiamo lanciato la community dell'autore sul tema salute, fitness e longevità.

Costruiamo insieme un ecosistema che ci farà crescere, qualunque cosa!

Unisciti a me se ti importa della tua salute!

Quando la guarigione è già iniziata, la pelle ha bisogno di essere rafforzata e idratata. Pertanto, in questa fase vengono utilizzate creme con urea (Alpresan, Balsamed e altre appositamente progettate per i diabetici), così come l'unguento Solcoseryl e Methyluracil.

Durante il periodo di trattamento è importante ridurre il carico sui piedi e indossare scarpe comode e spaziose.

Quale pedicure è adatto per i diabetici?

Si ritiene che in presenza di questa malattia non possa usufruire dei servizi di un salone di bellezza. Questo è comprensibile: un piede diabetico è facilmente infetto e difficile da trattare. Pertanto, la classica pedicure nel salone dovrebbe essere abbandonata.

Ma in alcuni casi, è la cura professionale che contribuisce alla conservazione della pelle sana nel diabete. Questo si riferisce al pedicure hardware.

  • La molatura con gli ugelli aiuta a sbarazzarsi di calli e pelle morta senza dolore e lesioni anche durante l'elaborazione delle zone più delicate e difficili da raggiungere del piede;
  • Preferibilmente vengono usati ugelli monouso o sterilizzabili.
  • Invece di acqua calda, viene utilizzato un ammorbidente chimico.

Un punto importante! Se preferisci un pedicure classico, assicurati che i cosmetici siano stati progettati specificamente per i piedi diabetici.

Video utile

Raccomandazioni importanti per la cura dei piedi con il diabete.

Ginnastica per i piedi con il diabete

Questa misura è necessaria perché aiuta a migliorare la circolazione del sangue nella zona del piede e della gamba, normalizzare il metabolismo dei carboidrati, rafforzare i tendini ei muscoli. L'esercizio fisico è semplice, ma è necessario eseguirli per almeno 15 minuti, più volte al giorno. Ogni movimento dovrebbe essere ripetuto 10-15 volte (con un piede).

  1. Sdraiati sulla schiena, sollevare le gambe e, se possibile, sollevarle. Se necessario, sostenersi sotto le ginocchia. Fai movimenti circolari con i piedi in entrambe le direzioni.
  2. Seduto su una sedia, metti il ​​piede sul pavimento. Sollevare alternativamente il tallone, quindi il calzino, come se stesse facendo un lancio.
  3. Nella stessa posizione, raddrizzare le gambe parallelamente al pavimento e, tenendole sul peso, piegare all'articolazione della caviglia.
  4. Mentre sei seduto, fai rotolare la palla del giornale gettata sul pavimento con le dita dei piedi, poi lisciala, strappala e metti insieme gli scarti.

La ginnastica è uno dei modi più economici per stabilizzare il corpo nel diabete.

Quando devo vedere un dottore?

La formazione del piede diabetico avviene gradualmente. Se ci sono molti sintomi, è ora di dare l'allarme.

Segni di sviluppo VTS:

  • ridotta sensibilità dei piedi;
  • gonfiore delle gambe;
  • troppo alta o bassa temperatura dei piedi;
  • affaticamento durante l'esercizio;
  • dolori notturni nei muscoli del polpaccio, così come quando si cammina;
  • "Pelle d'oca", intorpidimento, brividi, spasmi e altre sensazioni insolite;
  • perdita di capelli su caviglie e stinchi e cambiamento del colore dei piedi;
  • deformità di unghie, funghi, ematomi sotto le unghie, un dito infiammato e dolorante;
  • ipercheratosi, vesciche, unghie incarnite;
  • curvatura delle dita;
  • prolungato (in pochi mesi) la guarigione di piccole abrasioni e lesioni al piede, la comparsa di segni scuri sul sito di ferite persistenti;
  • ulcere circondate da pelle secca e sottile;
  • approfondimento delle ulcere e la formazione di crepe, il rilascio di fluido da loro.

Prevenzione del piede diabetico

Come molte altre malattie, le complicanze del diabete mellito sono molto più facili da prevenire che curare. Oltre alle procedure di igiene quotidiana, un diabetico deve seguire molte regole, mantenere uno stile di vita sano e prestare particolare attenzione alle sue scarpe.

  • In inverno, non permettere l'ipotermia. Mantieni i piedi caldi e, se possibile, non stare fuori a lungo.
  • Rifiuta di fare bagni caldi, bagni e saune. Ciò contribuisce al deterioramento del flusso sanguigno e all'infezione delle ferite.
  • Non andare a piedi nudi e con le scarpe aperte.
  • Calze, scegli tra materiali naturali, con una morbida fascia elastica.
  • Indossare scarpe di dimensioni adeguate con tacco basso, non troppo strette e attillate, il più confortevole possibile, senza cuciture grosse interne, realizzate in materiali traspiranti, ma allo stesso tempo mantenendo la forma.
  • Acquista le scarpe nel pomeriggio. Va bene se in seguito puoi inserire un sottopiede ortopedico. La suola dovrebbe essere dura e non scivolosa. Il piede dovrebbe entrare senza sforzo e pressione.
  • Nel diabete e nel piede diabetico evitare scarpe di gomma, collant tesi, calzini scomodi.
  • Prima di indossare scarpe, solette lisce, tirare su i calzini e scuotere la spazzatura dalle scarpe.
  • Non rimuovere i calli da soli e non utilizzare strumenti da taglio per un pedicure.
  • Non usare agenti aggressivi (iodio, alcool) per trattare le ferite sui piedi.
  • Rafforzare l'immunità, abbandonare le cattive abitudini (consumo di alcool, fumo).
  • Mantenere un livello costante di zucchero nel sangue e non permettere i suoi salti.
  • Guarda per pressione.
  • Seguire una dieta che abbassa il colesterolo.
  • Osservare da uno specialista.

Guarda un video in cui il medico ti spiega come proteggersi dallo sviluppo della sindrome del piede diabetico.

conclusione

La salvezza delle persone che affogano è il lavoro di affogare le persone stesse. Nessun medico è in grado di monitorare tutti i cambiamenti che si verificano nel tuo corpo, soprattutto perché la sindrome del piede diabetico si sviluppa spesso rapidamente. Per evitare complicazioni, è necessario abituarsi a prendersi cura regolarmente dei piedi. Questo aiuta a migliorare la qualità della vita di una persona con diabete.

Tutti i diabetici e non solo consigliano di leggere l'articolo sulla pedicure medica.

Regole per la cura del piede per il diabete

Il diabete mellito è una malattia complessa e grave che è difficile da trattare ed è spesso accompagnata da varie complicazioni. In primo luogo, questo arto soffre di arti inferiori, perché sotto l'azione di un livello elevato di glucosio nel sangue, le terminazioni nervose sono danneggiate e la circolazione del sangue è compromessa. Pertanto, la cura del piede per il diabete è molto importante e dovrebbe avvenire in base a determinate regole.

Perché prendersi cura dei propri piedi con il diabete?

Il diabete mellito è una grave patologia, il cui sviluppo colpisce l'intero organismo. Tuttavia, come accennato in precedenza, questa malattia colpisce principalmente le grandi fibre nervose e vasi, che si trovano negli arti inferiori. Di conseguenza, inizia a svilupparsi la polineuropatia diabetica, che è caratterizzata da una diminuzione della sensibilità della pelle.

In primo luogo, il paziente può avvertire un formicolio ricorrente nelle gambe e intorpidimento. Poi smette di sentire il tatto e il dolore, e quindi la sua capacità di distinguere la temperatura scompare. Questo, a sua volta, porta al fatto che il paziente non si accorge nemmeno che ha colpito il piede o tagliato. E eventuali lesioni del diabete sono pericolose, in quanto possono portare allo sviluppo di cancrena, che viene trattata solo chirurgicamente, dall'amputazione parziale o completa dell'arto.

La cancrena è una grave complicanza del diabete. Ed è dovuto al fatto che durante il diabete il metabolismo è disturbato e i processi di rigenerazione rallentano, sullo sfondo del quale le ferite che si verificano sul corpo guariscono per un tempo molto lungo. E se un'infezione si apre in una ferita aperta (i piedi sono i più vulnerabili alle infezioni, dato che puoi semplicemente "prenderli" camminando a piedi nudi sul pavimento), inizia a marcire e al suo posto compaiono ulcere trofiche, che colpiscono non solo i tessuti molli degli arti inferiori, ma anche fibre muscolari.

A poco a poco, le ulcere cominciano a diffondersi attraverso gli arti e provocano lo sviluppo di ascessi e sepsi. Con il diabete di tipo 2, tali complicazioni sono rare. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che SD2 può facilmente passare a SD1. E per evitare la comparsa di tali complicazioni, è necessario prendersi cura delle gambe immediatamente dopo la diagnosi.

È importante sapere esattamente quali sintomi si manifesta la neuropatia diabetica al fine di cercare prontamente assistenza medica se si verifica. E questa malattia si manifesta come:

  • arti inferiori periodicamente intorpiditi e costantemente freddi;
  • in uno stato di riposo nelle gambe, bruciore, dolore e disagio;
  • la dimensione del piede diminuisce e il piede si deforma;
  • le ferite non guariscono

Il tasso di sviluppo di questa patologia dipende dall'età del paziente e dal decorso della malattia. Tuttavia, si ritiene che uno dei fattori più importanti che provocano questa malattia sia un livello di zucchero troppo alto nel sangue. Pertanto, è molto importante per i diabetici esercitare costantemente il controllo sullo zucchero e seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni del medico.

È molto difficile sbarazzarsi del fungo del piede, soprattutto per i diabetici, dal momento che una vasta gamma di farmaci è controindicata per loro. E per evitare il suo sviluppo, devi anche seguire le regole della cura dei piedi.

Cura dei piedi di base

Per evitare lo sviluppo di complicazioni sullo sfondo del diabete mellito, i pazienti hanno bisogno non solo di monitorare costantemente i livelli di zucchero nel sangue, ma anche di prendersi cura regolarmente dei loro piedi. Ogni giorno si consiglia ai diabetici di ispezionare i piedi e gli spazi interdigitali per individuare eventuali crepe e ferite. Nel caso in cui sia difficile per un diabetico esaminare in modo indipendente gli arti a causa della mobilità limitata, è possibile utilizzare uno specchio da pavimento per l'ispezione quotidiana.

Oltre all'ispezione quotidiana dei piedi, devi seguire altre regole, che includono un promemoria per i diabetici:

  • In nessun caso dovresti camminare a piedi nudi né a casa, né in piscina, né in spiaggia. Ovunque sia necessario camminare in scarpe chiuse (se a casa, poi in pantofole). Ciò eviterà lesioni accidentali ai piedi.
  • Nel caso in cui un diabetico congeli costantemente i suoi piedi, dovrebbe indossare calze calde. Ma quando li scegli, assicurati di prestare attenzione alla gomma. Non dovrebbe essere troppo stretto e pizzicare gli arti, in quanto ciò potrebbe causare una maggiore interruzione della circolazione sanguigna in essi. Se non riesci a raccogliere queste calze, puoi facilmente uscire da questa situazione semplicemente facendo diversi tagli verticali sull'elastico di ciascun calzino. In questo caso, ricorda che in nessun caso per il riscaldamento le gambe non possono usare le piastre riscaldanti. Poiché la sensibilità degli arti è ridotta, è possibile ottenere una bruciatura inosservata.
  • Lavati i piedi ogni giorno con acqua tiepida (non più di 35 gradi). Nello stesso momento è necessario usare il sapone antibatterico. Dopo la procedura, gli arti dovrebbero essere asciugati con un asciugamano asciutto, prestando particolare attenzione alla pelle tra le dita.
  • Ogni giorno, i piedi devono essere trattati con creme che contengono urea. Fornisce una profonda idratazione della pelle e contribuisce al miglioramento dei processi di rigenerazione. Quando si applica la crema è necessario assicurarsi che non cada negli spazi interdigitali. Nel caso in cui la crema si depositasse sulla pelle tra le dita, deve essere rimossa con un panno asciutto.
  • Se si nota una sudorazione eccessiva degli arti inferiori, dopo il lavaggio i piedi devono essere trattati con polvere di talco o polvere di bambino.
  • Non puoi tagliare le tue unghie con forbici o pinze. L'uso di oggetti appuntiti può causare microtraumi, che provocano gravi complicazioni. Per l'elaborazione delle unghie è meglio usare i file di vetro. In questo caso, si dovrebbe prestare particolare attenzione agli angoli, arrotondandoli. Ciò eviterà l'ingrow dell'unghia nella pelle e la sua ferita.
  • Ogni giorno devi organizzare le passeggiate. Aiutano a migliorare la circolazione sanguigna negli arti e a prevenire la tromboflebite.
  • La pelle ruvida su tacchi, duroni e calli deve essere rimossa con pomice. Non è possibile utilizzare per eliminare i loro rasoi e altri oggetti appuntiti. Se la pomice non è presente, può essere sostituita con un file cosmetico, ma non con uno metallico. Prima della procedura, non è possibile far uscire la pelle dal vapore e utilizzare creme e soluzioni speciali per rimuovere i calli. Poiché la sensibilità degli arti è ridotta, c'è un alto rischio di ustioni chimiche.
  • Se l'auto-trattamento con lime per unghie e pietra pomice non consente di liberarsi di pelle indurita, calli e calli, contattare l'ufficio Diabetic Foot nella clinica, dove si avrà una pedicure medica.

È necessario capire che è necessario consultare un medico non solo se compaiono ematomi e processi purulenti, ma anche durante la formazione di:

  • ferite;
  • ulcere;
  • ustioni;
  • iperemia della pelle;
  • decolorazione della pelle;
  • il verificarsi di edema.

È necessario consultare un medico anche se si nota un leggero danno ai piedi. Tuttavia, i diabetici stessi dovrebbero essere in grado di fornire in modo indipendente il primo soccorso per evitare complicazioni. E che include in sé, ora lo scoprirai.

Fornire il primo soccorso

Ogni diabetico a casa dovrebbe avere un kit di pronto soccorso, che dovrebbe contenere i farmaci necessari per il trattamento della pelle se danneggiata. Vale a dire:

  • salviette sterili;
  • soluzioni di disinfezione delle ferite, per esempio, perossido di idrogeno al 3%, clorexidina, Mirastina, ecc.;
  • bende, cerotti

Questi fondi non devono essere tenuti a casa, ma portati con sé durante i viaggi. Se durante l'ispezione del piede sono state trovate ferite o piccole crepe, la pelle deve essere lavorata. Il primo passo è usare una soluzione disinfettante. Dovrebbero inumidire un panno sterile e pulire la pelle con esso. Successivamente, è necessario imporre una medicazione sterile, solo per legare una benda non può, perché può comprimere gli arti inferiori, contribuendo alla compromissione della circolazione sanguigna. In questo caso, è necessario utilizzare le patch per risolverlo.

Più in dettaglio sulla fornitura di pronto soccorso per l'ottenimento di erbe, i piedi vengono discussi dal medico con i pazienti. Anche se il diabetico sa come e cosa trattare gli arti, al fine di evitare complicazioni, dopo aver ricevuto un infortunio si dovrebbe assolutamente vedere uno specialista.

Ricorda che se noti danni al piede, assicurati di ridurre il carico sulle gambe. Cammina di meno e riposati di più. Non indossare scarpe strette e scomode, in quanto ciò aggraverà la situazione.

Cosa è severamente vietato fare con il diabete?

I diabetici devono ricordare che la cura del piede ha il suo "no", che è sempre importante prendere in considerazione. Questi includono:

  • l'uso di soluzioni contenenti alcol per il trattamento di ferite e crepe, poiché seccano la pelle e contribuiscono allo sviluppo di complicanze;
  • esporre le gambe a una forte ipotermia (si consiglia di indossare calze anche in estate);
  • indossare calzini rammendati, così come calze e pantaloni con elastici stretti;
  • vaporizzare le gambe;
  • indossare scarpe scomode e pressanti (in caso di diabete, si consiglia di indossare scarpe ortopediche, che sono fatte singolarmente);
  • utilizzare oggetti appuntiti come una lama o delle forbici per rimuovere la pelle indurita, i calli e i calli;
  • rimuovere in modo indipendente le unghie incarnite;
  • indossare le stesse pantofole per l'intera giornata;
  • indossare scarpe a piedi nudi;
  • utilizzare solette magnetiche;
  • indossare scarpe pesanti, come stivali o stivali, per più di 3 ore consecutive;
  • usa creme grasse, perché contribuiscono all'accumulo di batteri sulla superficie dei piedi.

Ricorda che qualsiasi azione scorretta nella cura dei piedi può provocare il verificarsi di complicazioni sotto forma di sepsi, ascesso o cancrena. Pertanto, in questa materia è importante prendere in considerazione tutte le sfumature. Se non si è in grado, a causa di mobilità limitata o scarsa visione, di prendersi cura dei propri piedi, si dovrebbe chiedere aiuto ai propri parenti o visitare l'ufficio "Piede diabetico" più volte alla settimana, dove vi verrà fornito un adeguato e adeguato trattamento del piede.

Prevenzione delle complicanze

Per prevenire l'insorgenza di complicanze sullo sfondo del diabete mellito, è necessario eseguire regolarmente misure preventive che contribuiranno ad evitare gli effetti negativi di questa malattia.

La prevenzione include:

  • Igiene personale
  • Liberarsi delle cattive abitudini. L'uso di bevande alcoliche e il fumo sono fattori che provocano lo sviluppo del diabete mellito, portando alla sua esacerbazione, dal momento che influenzano negativamente la circolazione sanguigna.
  • Per prendersi cura della pelle dei piedi, si possono usare solo le creme e i gel prescritti dal medico.
  • Per la prevenzione delle malattie fungine, è possibile utilizzare il bagno con un decotto di camomilla o calendula. Ma ricorda che nella loro fabbricazione l'acqua non deve superare i 35 gradi e prenderli per più di 10 minuti è impossibile.
  • Non usare medicine alternative per il trattamento del diabete e delle ulcere sul corpo. Non solo possono dare risultati positivi, ma anche aggravare il decorso della malattia.
  • Massaggi regolarmente gli arti inferiori, questo migliorerà la loro circolazione del sangue.
  • Ogni giorno, vai per la ginnastica (puoi saperne di più dal tuo dottore).
  • Monitora la tua dieta e controlla i livelli di zucchero nel sangue.

Tutte queste attività ti aiuteranno a prevenire lo sviluppo di complicazioni e ad assicurare un controllo affidabile sullo sviluppo del diabete.