La L carnitina è dannosa?

Prima di parlare dei benefici o dei pericoli della L-carnitina, dovresti capire che tipo di sostanza è, a cosa serve e come influenza il corpo.

La L-carnitina è un amminoacido presente nel corpo di ogni persona sana. La sua funzione è di fornire il fabbisogno energetico a spese dei grassi. Questa sostanza è formata nel fegato, nei reni e nel cervello. Inoltre entra nel corpo con carne e latticini. Verdure, frutta e cereali contengono pochissimo o no. Per una persona in buona salute, hai bisogno di 350-700 mg di carnitina ogni giorno, e con l'aumento dei costi energetici - fino a 2500 mg. Per fornire un così grande bisogno, devi prenderlo in più.

La carnitina aiuta a normalizzare il grasso e ad aumentare il metabolismo. Durante l'esecuzione del lavoro fisico, ha un doppio effetto sul corpo: ossida il grasso e allo stesso tempo non consente di prendere proteine ​​dai muscoli. Di conseguenza, fornire energia al corpo avviene a spese del tessuto adiposo, piuttosto che ridurre la massa muscolare.

Gli atleti e gli appassionati di fitness spesso usano questa sostanza per perdere peso velocemente e aumentare le prestazioni fisiche. Ma oltre alla "combustione" del grasso L, la carnitina ha un certo numero di proprietà positive:

  • riduce il rischio di aterosclerosi;
  • aiuta a liberare il sangue dal colesterolo;
  • aiuta a rafforzare il cuore dopo aver subito attacchi di malattia coronarica;
  • rallenta il ritmo accelerato della tiroide;
  • rende la psiche più stabile;
  • migliora la sintesi proteica;
  • promuove l'attività cerebrale;
  • aiuta a rafforzare il sistema immunitario;
  • accelera il recupero dopo la malattia;
  • rallenta il processo di invecchiamento

L'elenco sopra è lontano dall'essere completo e caratterizza la carnitina solo dal lato positivo. Ma la carnitina può essere dannosa per il corpo?

Se leggi i forum dedicati alla nutrizione sportiva e sportiva, puoi trovare molte informazioni su questo farmaco come sostanza utilizzata per ridurre il peso e aumentare la resistenza. Le opinioni sono molto diverse, ma quasi nessuno sostiene direttamente che la carnitina sia dannosa.

La maggior parte delle persone che hanno assunto la carnitina prima degli allenamenti ha notato un notevole aumento delle prestazioni. Ma c'erano quelli su cui la droga non ha avuto effetto o ha avuto un effetto negativo. "L'ho preso senza allenamento - l'effetto è zero. Ho preso allo stesso tempo con allenamenti intensivi per tre mesi - anche un risultato zero. Inoltre, quando ho smesso di prenderlo, ho notato un aumento della resistenza - è diventato più facile correre ". Questo è ciò che scrisse una delle sportive che provarono questa sostanza su se stessa. Un'altra donna sostiene che con la sua perdita di peso dopo aver assunto la carnitina, i suoi capelli superiori cominciarono a crescere rapidamente e apparvero i baffi, e la sua amica aveva l'acne su tutto il corpo. Quindi la L carnitina è dannosa?

Non ha controindicazioni ed effetti collaterali. Ma funziona solo con la presenza di esercizio aerobico. Ciò significa che funzionerà in modo efficiente solo se sei impegnato in attività come jogging, ciclismo, sci, ecc. Questo perché è necessaria una quantità sufficiente di ossigeno per iniziare il processo di scissione dei grassi.

La carnitina, ovviamente, aiuta a perdere peso. Ma con una dieta e un regolare esercizio fisico, il risultato sarà più o meno lo stesso. È necessario solo per quelle persone nel cui corpo questo aminoacido è prodotto in quantità insufficiente. La carnitina non brucia il grasso da sola, ma rende gli allenamenti più efficaci.

Non dovresti sperare che prendendo la carnitina, puoi semplicemente sdraiarti sul divano e perdere peso. Usalo solo quando c'è una mancanza di energia. Ama la carnitina nel fatto che molti, prendendolo, cominciano a credere che tu possa buttare tutti gli allenamenti e le diete.

La carnitina è nel corpo di ogni persona sana. Se è preso anche per un lungo periodo, allora ci possono essere problemi abbastanza gravi associati al metabolismo. Il corpo può anche semplicemente smettere di produrlo.

La carnitina liquida può essere nociva, come qualsiasi acido, allo stomaco, specialmente durante la gastrite, perché si ubriaca a stomaco vuoto.

La carnitina è dannosa e persino pericolosa in presenza di trimetilaminuria. Ciò significa che contemporaneamente ad un aumento della quantità di carnitina, il livello di trimetilammina non metabolizzata aumenta nel corpo umano - non si disintegra in questa malattia.

Questo amminoacido è usato come un bruciagrassi, ma in tutto è necessario osservare la misura. Un eccessivo "sgrassaggio" del corpo è pericoloso riducendo lo strato di grasso interno che supporta vari organi, come i reni. In questo caso, ovviamente la L carnitina è dannosa. Per le persone che hanno un prolasso renale, i medici spesso raccomandano persino di migliorare.

Qualsiasi farmaco, se assunto in modo incontrollabile, può danneggiare il corpo umano e la carnitina non fa eccezione. Il vero vantaggio che porterà a coloro che hanno una carenza di questo amminoacido nel corpo.

L-carnitina, danni ed effetti collaterali

La carnitina è un amminoacido, simile nelle sue proprietà alle vitamine del gruppo B. Ma a differenza delle vitamine, il corpo è in grado di produrre questa sostanza da solo. Molti atleti che vogliono asciugarsi e ottenere un bel sollievo usano la carnitina, i cui effetti collaterali sono molto insignificanti.

La L-carnitina è un amminoacido, simile nelle sue proprietà per raggruppare le vitamine del gruppo B.

Funzioni principali

La carnitina è in grado di influenzare i processi metabolici nel corpo. Il suo vantaggio è ovvio, dal momento che svolge le seguenti funzioni:

  • Promuove la crescita muscolare
  • Previene la fame di ossigeno
  • Accelera il metabolismo dei grassi
  • Migliora la rigenerazione dei tessuti
  • Migliora l'appetito
  • Sopprime l'aumento della produzione di ormoni tiroidei con tireotossicosi.

La carnitina è considerata un integratore relativamente sicuro. I suoi benefici sono dovuti all'elevato numero di effetti positivi. È prescritto anche per i bambini. I suoi benefici sono stati dimostrati per le persone con malattie cardiache, aterosclerosi, diabete, ipertensione e ipertiroidismo.

La carnitina è in grado di influenzare i processi metabolici nel corpo.

Oltre al fatto che la carnitina accelera il processo di scissione dei depositi di grasso e, di conseguenza, contribuisce al rilascio di energia, il suo vantaggio è che riduce significativamente i livelli di colesterolo.

Questo ha un effetto benefico sul sistema cardiovascolare. Recenti studi scientifici hanno dimostrato che questa sostanza aumenta non solo la resistenza fisica, ma anche le capacità intellettuali.

I vantaggi del farmaco sono che allevia la fatica, compresa la stanchezza cronica, migliora la salute e prolunga la vita.

Culturisti che prendono la carnitina, aumentano la massa muscolare più velocemente e perdono il loro tessuto adiposo meglio. La sostanza agisce sulle cellule del sangue, migliorando la loro funzione di trasporto. Si noti che la sostanza è ugualmente utile sia per le donne che per gli uomini.

Effetti negativi

La carnitina è stata studiata molte volte, ma non sono stati identificati effetti collaterali evidenti. È interessante notare che anche un sovradosaggio significativo è centinaia di volte superiore al normale, non ha causato reazioni negative e non ha avuto conseguenze. La droga avvelenare è impossibile.

La carnitina è stata studiata molte volte, ma non sono stati identificati effetti collaterali evidenti dalla sua somministrazione.

È noto che l'assunzione di L carnitina contribuisce ad aumentare la quantità di energia rilasciata. Una persona diventa vigorosa e piena di energia che può essere spesa per migliorare le prestazioni atletiche, che è uno degli obiettivi dell'utilizzo di questo farmaco. Ma un tale eccessivo vigore ha i suoi svantaggi. Nel corso del tempo, l'insonnia può svilupparsi dall'assunzione costante di una sostanza in alcune persone, quindi l'integratore non è raccomandato da bere prima di coricarsi. L'assunzione di L carnitina al mattino previene problemi di sonno e aumenta il suo effetto positivo.

A volte, a causa dell'azione della carnitina, una persona può essere disturbata da nausea e mal di testa e sono possibili disturbi dell'apparato digerente. Ma questo è abbastanza raro e solo nel caso di intolleranza individuale al farmaco.

La L-carnitina è generalmente ben tollerata, ma in casi isolati sono possibili dispepsia, reazioni allergiche e dolore epigastrico. Spesso questi effetti collaterali si verificano, a causa del fatto che i produttori aggiungono dolcificanti e altri esaltatori di sapidità al farmaco.

Gli atleti di supplemento spesso prestavano attenzione all'aumento dell'appetito. Questo è davvero possibile, perché la carnitina accelera il metabolismo e la combustione del grasso sottocutaneo, che può causare una carenza di calorie nel corpo e, di conseguenza, la fame.

Per non avere la sensazione di una testa, gli integratori a base di carnitina spesso includono fibre alimentari. L'appetito può anche essere influenzato con l'aiuto di una dieta ben progettata e regime di esercizio. Se si individuano reazioni negative dall'assunzione del farmaco, si consiglia di consultare un medico.

Molti negozi di nutrizione sportiva vendono una grande quantità di carnitine diverse. Ovviamente, questi negozi dovrebbero essere affidabili. Ma la carnitina è prodotta principalmente all'estero e il prezzo che abbiamo su di loro è fortemente contorto. È molto più economico ordinare la carnitina sul sito di Iherb negli Stati Uniti, dove i prezzi sono molto più economici, ci sono sempre promozioni e si garantisce un ulteriore sconto del 5% tramite il nostro link. Pertanto, se hai già deciso quale è la migliore per te, la carnitina può essere trovata su iherb tramite questo link.

Chi è controindicato l'assunzione di supplemento di carnitina?

Qualsiasi rimedio, sia esso un medicinale, un complesso vitaminico o un integratore sportivo, può avere effetti collaterali. E, nonostante il fatto che la L-carnitina sia considerata una delle droghe più sicure, ha le sue controindicazioni. Fondamentalmente si dovrebbe fare affidamento sulle caratteristiche specifiche del corpo, che non possono tollerare alcuna sostanza.

La carnitina L non provoca danni, ma non è prescritta a persone che hanno intolleranza individuale ai componenti del farmaco. Inoltre, non è raccomandato assumere durante la gravidanza e l'allattamento.

Controindicazioni per l'integrazione includono persone che soffrono di gravi malattie del tratto gastrointestinale. Le persone a cui è stata diagnosticata l'uremia non dovrebbero anche abusare del farmaco, poiché potrebbero sviluppare debolezza muscolare.

Non si deve prendere L carnitina il giorno in cui si prevede di sottoporsi a una procedura come l'emodialisi, poiché ci sono stati casi di miastenia.

L'interazione di L carnitina con altri farmaci

È stabilito che L-carnitina praticamente non interagisce con altri farmaci, pertanto gli effetti collaterali della sua associazione con essi non sono stati identificati. Il farmaco può essere utilizzato contemporaneamente ad altri integratori sportivi e bruciagrassi. Non ci sarà sicuramente alcun danno da questo.

Tuttavia, alcuni dei farmaci che hanno un effetto anabolico, così come quelli che contengono acido lipoico se assunti insieme alla carnitina, possono migliorare le sue proprietà benefiche. Alcuni tipi di steroidi contribuiscono anche all'accumulo di sostanze nei tessuti del corpo, ma non nel fegato.

In ogni caso, i benefici della carnitina superano di gran lunga i suoi svantaggi. Soprattutto se lo prendi, seguendo una dieta e un regime di allenamento in palestra.

L-carnitina: buona o dannosa per il corpo?

La levocarnitina o L-carnitina è una sostanza che è simile nella composizione alle vitamine del gruppo B, il cui scopo principale è quello di trasportare e bruciare i grassi. Nell'uomo, una certa quantità di una sostanza viene prodotta naturalmente, ma una dieta malsana, lo stress e altri fattori che minano la salute generale portano ad una diminuzione della carnitina sinistra. Questo è il motivo per cui può essere prescritto come un agente farmacologico che risolve un problema a livello di un farmaco.

La kartnitina nello sport è nota per altri motivi che sono più associati allo sviluppo dei muscoli del bodybuilding. Per migliorare l'effetto di uno sforzo fisico regolare, questo farmaco viene utilizzato per i seguenti scopi:

  • il motivo principale per cui la nutrizione sportiva sana è integrata con l-carnitina è un aumento dell'intensità della combustione dei grassi;
  • ridurre il colesterolo e aumentare la massa muscolare, nonché un agente profilattico di attacchi di cuore;
  • aumentare la resistenza generale, cioè sia fisica che intellettuale, che è associata ad un effetto generale sul tono del corpo;
  • aumentare l'immunità.

Come prendere la carnitina sinistra?

Gli effetti collaterali ricorrenti hanno portato a ciò che è stato detto sulla proibizione della sostanza l carnitina negli sport. Come hanno dimostrato numerosi studi di laboratorio, non si trattava tanto del danno di una sostanza quanto della mancata osservanza del dosaggio o dell'intolleranza personale. In generale, la l-carnitina per gli atleti deve essere utilizzata secondo le seguenti raccomandazioni:

  • regolare costantemente la velocità, che nel corpo non deve superare il limite giornaliero - 400 g;
  • atleti o bodybuilder che si stanno preparando per le competizioni o che aderiscono al ritmo di carichi sportivi intensi, possono aumentare questa cifra a 800 g;
  • se decidi di passare alla carnitina sinistra, assicurati di ridurre l'assunzione di isotonici o stimolanti su caffeina o guaranà;
  • il tempo medio del corso non deve superare le 6 settimane, altrimenti aumenta il rischio di dipendenza e non ci sarà alcun effetto di perdita di peso;
  • Senza uno sforzo fisico regolare, la levocarnitina non funziona, ma danneggia solo il corpo. Considera questo quando pianifichi un programma di allenamento.

Cos'è la L-carnitina e come prendere il dimagrimento

Il processo di perdita di peso dovrebbe includere la regolazione della dieta e dell'esercizio fisico. Oltre a questi due punti principali, alcune persone usano supplementi specializzati. Molto spesso questo viene fatto da atleti professionisti, ma ci sono anche persone normali che vogliono perdere peso. La L-carnitina è uno degli integratori più popolari. Proviamo a capire le caratteristiche di questo farmaco, i suoi effetti sul corpo, le regole di ammissione e altri aspetti importanti.

Cos'è la L-carnitina

Il supplemento è una sostanza che è a sua volta presente nel corpo. La carnitina è sintetizzata nel cervello, nei reni e nel fegato. Per produrlo in quantità normale, una persona deve seguire una dieta equilibrata, arricchita con grandi quantità di proteine ​​animali. In realtà, la proteina è la principale fonte di L-carnitina.

La carenza di carnitina può causare problemi metabolici che possono portare all'obesità e persino a problemi cardiaci. Per gli atleti, il supplemento è uno strumento indispensabile nella lotta contro i depositi di grasso, perché è attivamente coinvolto nel processo di produzione di energia dai grassi.

In che modo la L-carnitina influisce sul corpo?

Oltre alla suddetta attivazione del processo metabolico, il farmaco aumenta la resistenza della persona e riduce il tasso di affaticamento, che è così necessario durante l'esercizio fisico intenso. Prendendo la sostanza dopo un allenamento aiuta nel recupero muscolare, nel processo di allenamento protegge da eventuali stiramenti o danni ai tessuti.

L'obiettivo principale del farmaco è quello di aiutare l'organismo a svolgere le sue funzioni naturali (recupero, guarigione, rottura del tessuto adiposo, ecc.). È particolarmente raccomandato per l'allenamento della forza, quando il carico sui muscoli è maggiore.

Proprietà dell'additivo

La L-carnitina è un farmaco multifunzionale che è popolare tra le persone a causa di una serie di proprietà benefiche di base:

  • attivazione del metabolismo;
  • accelerare il processo di combustione del grasso attraverso la sua trasformazione in energia;
  • prevenzione della comparsa di depositi di grasso;
  • abbassando il colesterolo;
  • aumentare la resistenza e le prestazioni;
  • riduzione del periodo di recupero dopo l'esercizio;
  • saturazione di ossigeno delle cellule del corpo;
  • promuove una migliore nutrizione del muscolo cardiaco;
  • aumento dei livelli di protezione immunitaria;
  • effetto duraturo e duraturo dopo l'interruzione dell'uso.

Impatto sull'intelligenza

Oltre agli effetti fisici sul corpo, la L-carnitina influisce sull'attività mentale di una persona. In base ai risultati di numerosi studi, è stato dimostrato che il consumo giornaliero di un additivo in quantità da 2 g per mezzo anno migliora le prestazioni mentali. Secondo i risultati di questa tecnica, i carichi intellettuali diventano più facili da trasferire.

Effetto sul sistema cardiovascolare

La mancanza di L-carnitina ha un effetto molto negativo sul funzionamento del cuore. Pertanto, l'integratore può essere prescritto come terapia per le persone che soffrono di malattie cardiovascolari, specialmente se si osserva questo tipo di insufficienza. Oltre al fatto che la sostanza abbassa il colesterolo, abbassa la pressione sanguigna e previene lo sviluppo di aterosclerosi.

Indicazioni per l'uso

Le proprietà estensive di questo prodotto suggeriscono il suo uso non solo per la perdita di peso, ma anche nel trattamento di alcune malattie. Di quelle persone che hanno bisogno di prendere L-carnitina per scopi terapeutici, è possibile identificare quanto segue:

  • diabetici;
  • malattie cardiovascolari;
  • l'obesità;
  • avendo bisogno del restauro del fegato;
  • Pazienti affetti da AIDS (un numero di farmaci usati nel trattamento di questa malattia causa una carenza di carnitina, che deve essere reintegrata artificialmente);
  • persone che soffrono di danni ai reni e al fegato (questi organi sono responsabili della sintesi della carnitina, il cui livello deve essere reintegrato in caso di problemi);
  • persone a rischio di trombosi.

Lo scopo di questo integratore in connessione con una delle suddette malattie, dovrebbe avvenire solo da un medico. Determina anche il dosaggio e il periodo di terapia.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Nonostante il fatto che i produttori ci assicurino l'innocuità del farmaco, ci sono un certo numero di malattie in cui l'assunzione di carnitina deve essere effettuata sotto stretto controllo medico:

  • diabete mellito;
  • ipertensione;
  • cirrosi epatica;
  • malattia vascolare periferica;
  • problemi ai reni.

Tra gli effetti collaterali si possono identificare una serie di eventi rari: insonnia, mal di testa, nausea, problemi con la sedia. Di regola, gli effetti collaterali descritti sono peculiari solo per le persone con intolleranza individuale ai componenti costitutivi.

Moduli di supplemento dietetico

Ad oggi, la carnitina è disponibile in diverse forme. Puoi scegliere il più adatto a te stesso, familiarizzando con le proprietà di tutte le forme presentate.

L-carnitina pura al 100%

La versione classica, che è più spesso utilizzata dagli atleti. In questa forma, la sostanza è caratterizzata da elevata biodisponibilità. Perfettamente provato per eliminare i problemi con il metabolismo. A causa di quest'ultima proprietà, questo tipo di carnitina è stato utilizzato nel trattamento dell'anoressia e dell'obesità per circa mezzo secolo.

L-carnitina tartrata

Questo modulo è particolarmente raccomandato per le persone che hanno problemi di sovrappeso. Ha la forma più attiva e il livello di biodisponibilità è persino più alto che nella sua forma pura. Il farmaco è perfettamente diviso nel tratto digestivo in acidi utili e sostanza pura.

Acetil L-carnitina

Una delle ultime forme inventate. Oltre alla solita carnitina è un gruppo acetilico. Questo composto può entrare nel cervello. A causa di questa proprietà, l'additivo è anche caratterizzato da un effetto neurostimolante sul corpo. Ciò significa che, insieme al miglioramento del metabolismo e del processo di combustione del grasso, una persona riceverà anche un aumento dell'attività cerebrale.

Propionil L-carnitina

Questa forma del farmaco è composta da carnitina etere e glicina. La combinazione di questi componenti ci ha permesso di ottenere l'effetto di stimolare il metabolismo lipidico e migliorare la sintesi dell'ossido nitrico. Una delle proprietà più benefiche dell'additivo può essere definita un effetto vasodilatatore. In questa forma di realizzazione, la carnitina è raccomandata per le persone con malattie cardiache. Tra le altre cose, questo additivo migliora la sintesi del testosterone, riduce il rilascio di acido lattico nei muscoli durante gli allenamenti ed è anche caratterizzato da proprietà antiossidanti. Inoltre, il Propionil combatte l'affaticamento cronico.

L-carnitina fumarato

Questo tipo di carnitina è il risultato della combinazione di una sostanza pura con l'acido fumarico. Perfetto per le persone in sovrappeso. Un punto positivo del prodotto è un effetto positivo sul sistema cardiovascolare.

Come prendere L-carnitina per la perdita di peso

Il processo di assunzione degli integratori dipende dalla forma del prodotto scelto per il consumo. Considera rispetto a ciascuno di essi.

Come assumere la L-carnitina liquida per la perdita di peso

L'additivo liquido è di diversi tipi:

  • in bottiglia - pronto da mangiare;
  • sciroppo: richiede la diluizione in acqua;
  • in fiale - anche pronto per l'uso, l'unica differenza è che l'agente è confezionato in piccoli contenitori.

Il prodotto finito (sciroppo diluito secondo le istruzioni) deve essere consumato 3 volte al giorno in 5 ml (atleti fino a 15 ml) 20 minuti prima dell'allenamento per uno e un mese e mezzo. L'intervallo tra le dosi dovrebbe essere di almeno due settimane.

Ogni strumento ha le sue istruzioni per l'uso. Diversi produttori delle regole di ammissione possono variare leggermente. È necessario seguire la linea guida appropriata, che indica la concentrazione e il dosaggio.

Il vantaggio della forma liquida della carnitina è il suo rapido assorbimento. Tra le carenze si può chiamare un gran numero di coloranti e aromi vari.

Come prendere in capsule

La variante della capsula ha una buona digeribilità. Questa carnitina agisce rapidamente ed è abbastanza comoda da usare.

Secondo le istruzioni standard, questa forma di integratore deve essere assunta 2-3 volte al giorno, 250-500 mg (500-1500 mg per gli atleti). Puoi lavare con minerali non gassati o acqua pura e succo. Puoi prendere per 2-6 mesi.

Dosaggi più accurati devono essere controllati con il tuo istruttore o medico.

Come bere la pillola

Una delle forme più economiche di carnitina sono le compresse. Il loro principale vantaggio rispetto ad altri tipi di farmaci è il risparmio sui costi. L'acquisto di una pillola non colpisce tanto la tasca, ma vale la pena notare che in questa forma il prodotto non è altrettanto assorbito come descritto sopra. Il numero di dosi e il dosaggio approssimativamente coincidono con l'uso di capsule. Informazioni più accurate possono essere trovate nelle istruzioni.

Forma di polvere

Costi relativamente bassi e buoni effetti sono combinati in questa forma di rilascio di carnitina. Per molti, questo tipo di farmaco è il più problematico da usare. Il fatto è che con la sua ricezione è necessario armeggiare: la polvere viene diluita in mezzo litro di liquido. Bevi la bevanda risultante alla volta. Il fluido deve prendere esattamente quanto scritto nelle istruzioni. Non meno, poiché la droga diventerà inadatta al consumo.

Posso bere L-carnitina senza allenamenti?

Se si vuole perdere peso e per questo si decide di prendere un integratore e non si prevede di andare a fare sport, quindi non vi è alcun punto particolare nel consumo del farmaco. La L-carnitina non è un bruciagrassi e non ha senso utilizzarla come supplemento alla dieta principale per dimagrire. Avrà solo gli effetti benefici sopra descritti, ma non aiuterà a ridurre il peso corporeo. Ma in combinazione con gli allenamenti, è possibile ottenere una perdita di peso più intensa bruciando più grassi che senza questo supplemento.

Assunzione giornaliera di L-carnitina

La quantità di integratore consumato dipende dal fatto che tu sia impegnato in attività fisica attiva. Per gli atleti, il dosaggio sarà superiore a quello delle persone comuni. Quindi, la loro dose giornaliera è di circa 1200 mg di el-carnitina. Si consiglia di suddividere questo importo in 2 assunzioni uguali: prima di uno dei pasti (preferibilmente prima colazione) e prima dell'allenamento. In particolare, prima dell'attività fisica, si preferisce un prodotto liquido.

La carnitina può essere bevuta senza allenamento. In questo caso, dovrai solo prendere 1-2 capsule 3 volte al giorno durante un pasto. Se la ricezione di fondi viene effettuata per scopi medicinali, solo il medico curante può determinare il dosaggio. Va tenuto presente che l'uso del farmaco senza l'inclusione dell'attività fisica sarà utile per il corpo, ma non influisce sul processo di perdita di peso.

Prima di utilizzare qualsiasi forma di supplemento, leggere attentamente le istruzioni. Di solito descrive in modo sufficientemente dettagliato il regime.

Combinazione con altri farmaci

La carnitina, come già detto, è una sostanza naturale per il corpo. Su questa base, si può affermare che prenderlo in associazione con altri medicinali non influirà sull'efficacia di entrambi. Questo è il motivo per cui questo integratore è spesso usato in combinazione con altri bruciagrassi in caso di assunzione per perdita di peso o in combinazione con farmaci in caso di terapia terapeutica. Quest'ultimo dovrebbe essere coordinato con il medico.

Un altro problema è la combinazione di carnitina con sostanze che hanno un effetto stimolante sul corpo. Questi includono, in particolare, la caffeina. Prendere insieme queste sostanze è inaccettabile.

L-carnitina nel cibo

Come già osservato, la sostanza in questione è sintetizzata da proteine ​​animali. Pertanto, gli alimenti ordinari possono anche essere fonti di l-carnitina. Il contenuto aumentato di questo componente è osservato, naturalmente, nella carne (specialmente nella carne di manzo). Per una conoscenza più dettagliata del contenuto di sostanze in alcuni prodotti, è possibile leggere i dati riportati nella tabella.

La L-carnitina è nociva per il corpo?

Azione di sostanza

Mitocondri: il luogo dell'ossidazione dei grassi. Per abbattere efficacemente, il grasso deve essere contenuto in queste sostanze energetiche. Il processo è accompagnato dal rilascio di energia, che manca al corpo con un deficit calorico. Nei casi in cui il carico e la corretta alimentazione non aiutano a liberarsi del grasso, l'assunzione di l-carnitina può innescare il meccanismo di scissione. Rende le membrane cellulari permeabili alle cellule grasse.

Un atleta che prende l-carnitina sente un'ondata di energia, aumenta la resistenza dell'allenamento, aumenta la potenza, diminuisce la fatica e aumenta la massa muscolare. Disponibile sotto forma di soluzioni e integratori alimentari, l'industria farmaceutica offre anche bar e cocktail con l-carnitina nella composizione. Dosaggio approssimativo per la crescita della massa muscolare e aumento della resistenza - 2 g per 70 kg di peso corporeo. L'assunzione di droghe è la norma per un professionista e molti appassionati di fitness.

Quando la sostanza fu prima isolata dagli scienziati dai muscoli, fu chiamata la vitamina di crescita. La provata sicurezza dei farmaci con essa ha permesso l'uso della l-carnitina come stimolante per i bambini la cui crescita non ha raggiunto la norma. A quel tempo, la sostanza era chiamata vitamina Bt.

Sintesi della propria l-carnitina dal corpo

In media, la dose giornaliera di uno stimolante che una persona può ricevere giornalmente dal cibo è di 50 mg. Per fare ciò, la sua dieta dovrebbe contenere carne rossa e latte. Non è completamente assorbito. Con una corretta alimentazione e un normale lavoro e riposo, la sostanza è prodotta dal fegato, dalla regione del cervello, dai reni. Con l'età, la sua sintesi rallenta. Diventa minimo quando si mangia povero di proteine, mancanza di ferro e calcio e carenza di vitamine B e C.

È possibile perdere peso applicando l-carnitina

Affinché l'organismo utilizzi le sue riserve di grasso per produrre energia, sono necessarie condizioni estreme: intenso sforzo fisico e moderato deficit calorico (in modo ottimale - 10%). Se vengono create tali condizioni, ci sarà un beneficio dal farmaco, trasporterà acidi, aiuterà a scomporre i grassi. Il processo di perdita di peso accelererà, durante la perdita di massa muscolare grassa non soffrirà, non ci sarà affaticamento cronico. Ma la sostanza non è una pillola magica per la perdita di peso, senza esercizio aerobico con aumento della frequenza cardiaca, il grasso non si rompe. Tra gli aiuti per la perdita di grasso, la L-carnitina è la più potente.

Controindicazioni ed effetti collaterali

In effetti, il danno della l-carnitina è un mito. Come un amminoacido, il farmaco non ha praticamente effetti collaterali.

Tuttavia, la l-carnitina dovrà essere fermata se:

  • pianificazione della gravidanza, gestazione e allattamento;
  • allergie alle proteine ​​alimentari;
  • malattia della tiroide;
  • malattia renale;
  • diabete;
  • epilessia;
  • malattie oncologiche;
  • HIV.

Anche un significativo sovradosaggio di l-carnitina non danneggia il corpo, ma può creare disagio e disagio temporanei.

Con una non conformità categorica con il dosaggio e la durata del farmaco può verificarsi:

  • mal di stomaco, nausea, vomito;
  • sudorazione eccessiva;
  • un odore sgradevole di urina, sudore e anche respiro;
  • difficoltà ad addormentarsi e aumento dell'attività (se la l-carnitina viene assunta di sera).

Le sostanze e i farmaci a base di l-carnitina sono incredibilmente popolari oggi a causa dei loro ovvi benefici: efficienza, accessibilità e sicurezza.

Dosaggi e modalità di applicazione

Istruttori esperti raccomandano ai loro clienti di usare droghe con l-carnitina nei giorni in cui si allenano duramente, durante il periodo di asciugatura. È accettato dagli atleti che hanno bisogno di aumentare la loro resistenza e ridurre i tempi di recupero. Puoi scegliere il tuo tempo:

  • il digiuno;
  • 1,5 ore dopo i pasti;
  • mezza porzione prima dell'allenamento, la seconda - un quarto d'ora dopo l'allenamento.

La dose giornaliera media di 2000-3000 mg.

Farmaci con l-carnitina non possono danneggiare il corpo, ma assumerli senza interruzione può ridurre il ritmo della propria sintesi del corpo. Pertanto, dovrebbe prendere corsi: dopo due mesi di ammissione richiede una pausa di due settimane.

preparativi

Liquido: sono un concentrato che deve essere diluito con acqua.

Capsule e compresse sono le più facili da usare.

Fiale - concentrato diluito pronto all'uso.

Gli esperti avvertono i neofiti che devi solo scegliere la carnitina in 1 forma. Alcuni produttori offrono farmaci in cui sono combinati i moduli 1 e D. Non solo non saranno utili, ma avranno anche controindicazioni: possono essere dannosi a causa della tossicità. Nei paesi sviluppati, la forma della carnitina D è proibita a causa degli effetti collaterali.

Il dosaggio ottimale viene calcolato in base alla percentuale della sostanza in un particolare preparato e alla sua forma: compresse, capsule, polvere.

Per riassumere, chiamiamo l'effetto della l-carnitina sul corpo:

  • aiuta a perdere peso;
  • aumentando l'assorbimento delle proteine, previene la scissione dei muscoli;
  • partecipando al processo di ossidazione dei grassi, aiuta a fornire energia al corpo;
  • riduce il livello di colesterolo pericoloso nel sangue;
  • aumenta l'immunità, stimola l'attività mentale;
  • aiuta il fegato a far fronte alla disintossicazione.

Non c'è assolutamente nulla da opporre a una tale lista di proprietà benefiche di una sostanza: non ci sono controindicazioni e effetti collaterali negativi. Ogni atleta può prenderlo, mentre il dosaggio giornaliero viene calcolato individualmente, a seconda del peso corporeo e dello stress.

L-carnitina: i benefici e i danni

La L-carnitina è una sostanza a base di vitamine prodotta nel corpo. È sintetizzato da due aminoacidi: lisina e metionina. Poco dopo la scoperta, la L-carnitina fu chiamata vitamina, ma questo è sbagliato, poiché le vitamine nel corpo non sono prodotte. È usato nel trattamento di varie malattie, così come per la perdita di peso.

L-carnitina: caratteristiche ed effetto

Kartinin ha conosciuto la sua popolarità negli anni '80, quando gli atleti hanno iniziato a prenderlo attivamente. Ma poi altri farmaci per aumentare la massa muscolare sono stati commercializzati con successo e la carnitina è stata rapidamente dimenticata. Oggi, la sostanza vitaminica di nuovo al culmine della popolarità. Con il crescente riconoscimento della carnitina, il numero di dispute attorno ad esso è cresciuto. Va bene o no, danneggia la L-carnitina? La levocarnitina è consigliata non solo come brucia grassi, ma anche come medicinale. È tutta una questione di L-carnitina, soprattutto per rilasciare acidi grassi direttamente nel "cuore" delle cellule: i mitocondri. Di conseguenza, il grasso non si accumula per via sottocutanea ed è ben assorbito. Inoltre, la levocarnitina ha effetti benefici: aumenta la resistenza degli atleti, ti permette di bruciare i grassi più velocemente e accumularli più lentamente.

I benefici della L-carnitina

La L-carnitina è usata in medicina. Indicazioni per l'uso: trattamento di ictus, debolezza muscolare, ritardo nello sviluppo fisico nei bambini, malattie cardiache. Assegna alle persone anziane di rallentare i processi di inibizione dell'attività cerebrale.

Benefici ed effetti della L-carnitina:

  • ha un effetto benefico sulle cellule cerebrali e rallenta il loro invecchiamento;
  • aumenta la rigenerazione cellulare, rallenta il processo di invecchiamento;
  • migliora la memoria;
  • aumenta la resistenza fisica e le prestazioni;
  • aiuta a saturare le cellule con l'ossigeno;
  • abbassa il colesterolo cattivo;
  • favorisce la combustione dei grassi

Una quantità insufficiente di carnitina nel corpo può indicare:

  • tachicardia o aritmia;
  • debolezza e stanchezza;
  • tremore muscolare;
  • insonnia e irritabilità;
  • pressione ridotta;
  • aumento di peso anche a dieta.

Le manifestazioni della mancanza di carnitina sono affrontate, il più delle volte, perdendo peso, si sono seduti su una dieta e ricevendo meno prodotti ricchi di carnitina. Inoltre, una carenza di una sostanza vitamina può verificarsi in persone con malattie del tratto gastrointestinale; a causa dell'assunzione di alcuni antibiotici e farmaci che influenzano la coagulazione del sangue; vegetariani e foodisti crudi. Vale la pena notare che per l'assorbimento della carnitina è necessario utilizzare le vitamine A, B6, B3, B9, B 12. È necessario mangiare cibi che contengono ferro e aminoacidi essenziali - lisina, metionina.

Danno provocato dalla L-carnitina

La dose raccomandata di L-carnitina per donne e uomini, prescritta nelle istruzioni - 500 - 1500 mg al giorno. Gli atleti possono assumere da 500 a 1500 mg di L-carnitina una volta 20 minuti prima dell'allenamento. Alcuni nutrizionisti raccomandano di assumere giornalmente fino a 5 g di carnitina sinistra. Tali raccomandazioni sono discutibili, perché i medici sono dell'opinione che il corpo non è in grado di assorbire più di 2 g di carnitina al giorno.

Ma puoi permettere una saturazione del corpo e della carnitina. Questo è possibile se stai prendendo irrimediabilmente un bruciagrassi, non osservando gli standard raccomandati e non facendo sport. Le raccomandazioni per l'assunzione del farmaco indicano chiaramente che l'assunzione di L-carnitina è nelle quantità raccomandate. È necessario rispettare una dieta equilibrata. Per non danneggiare il tuo corpo, dovresti rifiutarti di prendere il farmaco, se ci sono controindicazioni.

Il sovradosaggio di carnitina è estremamente raro. Segni di un eccesso di sostanza nel corpo:

  • diarrea;
  • palpitazioni cardiache;
  • aumento dell'ammoniaca nel corpo;
  • convulsioni;
  • nausea.

Recensioni ambigue sulla L-carnitina tra le donne. Il gentil sesso lamenta il fallimento del ciclo mestruale durante l'assunzione di un bruciagrassi. Le ragioni per questo potrebbero essere diverse. Il primo è l'aumento dello sforzo fisico. La principale condizione per l'assunzione di L-carnitina è l'attività atletica, poiché la sostanza stessa non brucia il grasso, ma è un aiuto in questo processo. Di conseguenza, alcune donne perdono il ciclo, che è la risposta del corpo a un'attività fisica aggiuntiva. Inoltre, una forte diminuzione del grasso corporeo può anche innescare il fallimento del ciclo mestruale nelle donne.

La seconda ragione: un cambiamento nel corpo. Il corpo femminile è un sistema di processi accuratamente sintonizzati. Anche una piccola deviazione dalla norma di un parametro può portare al fallimento di tutti i processi. Pertanto, il consumo di bruciagrassi naturale e, di conseguenza, la perdita di peso, può essere una causa di violazioni del ciclo mestruale. Se il ciclo non si è ripreso dopo due o tre mesi, è necessario consultare un medico per consigli.

Effetti collaterali del bruciagrassi

Gli effetti collaterali, con diversi livelli di probabilità, si verificano quando si assumono farmaci. La levocarnitina non fa eccezione. I seguenti effetti indesiderati sono possibili a causa dell'assunzione di carnitina:

  • disturbo del sonno durante l'assunzione del farmaco nel pomeriggio o durante la notte;
  • dispepsia;
  • debolezza muscolare;
  • reazioni allergiche;
  • intolleranza individuale, che si esprime in nausea, mal di testa, disturbi delle feci.

Gli effetti collaterali sotto forma di alitosi si manifestano in persone che soffrono di malattie del tratto gastrointestinale. Se si verificano effetti collaterali, consultare un medico.

Dovresti anche ricordare che la carnitina non può essere presa da tutti. Controindicazioni all'uso della sostanza:

  • idiosincrasia della carnitina o componenti correlati;
  • gravidanza e allattamento.

Perché prendere L-carnitina

È inutile prendere la levocarnitina esclusivamente come un bruciagrassi, dimenticando le peculiarità della sua azione e non fare esercizi fisici. Da questo non ci sarà alcun beneficio. I forum contengono storie sui mitici dadi della stampa, che presumibilmente sono apparsi tra coloro che hanno preso un bruciatore di grassi e hanno scosso la stampa, e dopo che il farmaco è stato cancellato, i "dadi" sono scomparsi. Tale feedback è solo il risultato di un pio desiderio. La carnitina non ha un'azione simile alla scissione del grasso corporeo. La levocarnitina è consigliata come eccipiente durante l'allenamento, creando un bel corpo. È ottimale iniziare a prendere un bruciagrassi dopo la prima conoscenza con la palestra, se prima non c'erano esercizi fisici. Con un aumento significativo dei carichi, il passaggio dal cosiddetto livello di un principiante nello sport al mediocre, la ricezione della L-carnitina è ottimale. Aiuta il corpo a far fronte ai compiti a lui affidati - maggiore sforzo fisico e contribuisce alla perdita di grasso. L'ultimo punto è importante quando si forma una figura bella e in forma durante le attività sportive.

Informazioni sulle proprietà di L-carnitina, vedere il video qui sotto.

Bruciatore di grassi L-carnitina: danno alla salute, controindicazioni ed effetti collaterali

Quindi, la L-carnitina è un famoso bruciagrassi, la cui efficacia per perdere peso e guadagnare massa muscolare non è stata confermata.

Per coloro che vogliono ancora sperimentare con lui, abbiamo raccolto alcune informazioni sui possibili pericoli della l-carnitina e degli effetti collaterali. Nonostante il fatto che sia una sostanza naturale, c'è motivo di preoccupazione.

Effetti collaterali della L-Carnitina

La maggior parte degli studi scientifici conferma la relativa sicurezza della L-carnitina per la salute umana e la mancanza di gravi effetti collaterali.

In uno studio sugli effetti collaterali della L-carnitina, i partecipanti hanno assunto 3 grammi al giorno per 21 giorni e per valutare il possibile danno all'inizio e alla fine dell'esperimento, è stata eseguita un'analisi approfondita del loro sangue. Non sono stati trovati effetti collaterali negativi 3

La sicurezza della L-carnitina se assunta in una dose di 2 g al giorno è confermata in una meta-analisi di studi scientifici sul danno della L-carnitina. Tuttavia, in alcuni esperimenti, sono stati rilevati effetti collaterali come nausea e fastidio allo stomaco 2.4.

Per la maggior parte delle persone, una dose di carnitina di 2 grammi al giorno è sicura.

Se superi il dosaggio di 3 g, è molto probabile che questi sgradevoli effetti collaterali come nausea, vomito, crampi addominali, diarrea e l'odore di pesce marcio dalla bocca 1.5.

La maggior parte degli studi scientifici suggerisce che una dose di 2 grammi di L-carnitina al giorno è ben tollerata e sicura. A volte si nota nausea e mal di stomaco, ma non ci sono gravi effetti collaterali per la L-carnitina.

Raccomandato: Raccomandato: cos'è la L-carnitina e a cosa serve?

Controindicazioni L-carnitina

La L-carnitina è controindicata per le persone con malattie renali o crampi muscolari, poiché in grandi quantità può aggravare queste condizioni.

Considerato quanto sopra, raccomandiamo di rifiutarne l'uso a coloro che sperano di perdere peso con esso o di ottenere massa muscolare, a causa dell'efficacia non dimostrata.

L'effetto collaterale più pericoloso della L-carnitina: danno al cuore

Nonostante la proprietà della L-carnitina per migliorare l'attività del sistema cardiovascolare, il suo uso potrebbe avere l'effetto opposto.

Uno degli effetti collaterali più gravi e pericolosi della carnitina è l'aumento del rischio di malattie cardiovascolari.

Questa affermazione contraddice quanto sopra "sulla mancanza di gravi effetti collaterali nella L-carnitina", ma la ragione non risiede nella carnitina stessa, ma nei prodotti del suo metabolismo.

I ricercatori della Cleveland Clinic hanno scoperto che i prodotti del metabolismo della carnitina aumentano il rischio di sviluppare aterosclerosi ("blocco" dei vasi sanguigni). I risultati della loro ricerca possono essere ridotti ai seguenti 6:

"Di per sé, la L-carnitina non è pericolosa, come notato sopra.

Ciò che accade quando entra nell'intestino è pericoloso: quando mangi carne o prendi una compressa di L-carnitina, alcuni batteri nell'intestino producono la trimetilamina chimica (trimetilamina), dopodiché il fegato la converte in ossido nitrico trimetilammina (trimetilammina N-ossido o tmao).

È questo sottoprodotto, TMAO, che stimola lo sviluppo dell'aterosclerosi. "

Questi risultati si basano su un'analisi della composizione del sangue di più di 2500 pazienti, compresi onnivori, vegetariani e vegani (ricordiamo che la carnitina si trova in grandi quantità nella carne rossa), nonché un esperimento sui topi alimentati con una dieta con eccesso di carnitina, mentre artificialmente sopprimendo la concentrazione di batteri che convertono la carnitina in TMAO.

In uno studio sui topi, è stato riscontrato che il TMAO influisce sul metabolismo del colesterolo, che è noto ed è la causa principale dell'aterosclerosi.

Più alto è il livello di carnitina nel sangue, maggiore è il rischio di malattie cardiovascolari: infarto, ictus e, infine, morte.

Il livello di sangue TMAO in vegani e vegetariani è molto più basso.

"I batteri che vivono nel nostro tratto digestivo sono il risultato di abitudini alimentari a lungo termine.

Una dieta ricca di carnitina modifica la composizione batterica, aumentando la percentuale di batteri che la carnitina "ama", creando le condizioni per aumentare la quantità di TMAO nel sangue e il rischio di coaguli di sangue nei vasi.

Allo stesso tempo, nel sangue di vegani e vegetariani, il TMAO si forma in concentrazioni più basse, che molto probabilmente spiegano i benefici per la salute del sistema cardiovascolare di una dieta vegetariana ".

La L-carnitina è una sostanza relativamente sicura, ma il suo uso regolare può portare allo sviluppo di un effetto collaterale molto grave: l'aterosclerosi (intasamento delle arterie), che è causata dai sottoprodotti del metabolismo della carnitina

Totale: cosa sappiamo del danno della L-carnitina

Nonostante la l-carnitina sia una sostanza naturale naturalmente presente in molti prodotti, il suo uso come additivo può essere dannoso per la salute.

L'elenco degli effetti collaterali della L-carnitina comprende sia relativamente innocuo (disagio gastrico e nausea) sia il rischio di sviluppare aterosclerosi e infarto cardiaco correlato, ictus e morte.

Harm L-carnitina

Come perdere peso: con un nutrizionista o con L-carnitina?

Non c'è nulla di sorprendente nel fatto che abbiamo deciso di pubblicare un articolo sul potenziale danno della L-carnitina.

Innanzitutto, nel processo di scelta di un programma e di un metodo di trattamento, quando prescriviamo un regime terapeutico a un paziente, a volte raccomandiamo l'uso di integratori alimentari e complessi vitaminici nelle diverse fasi del trattamento, ma il loro uso è facoltativo. Sottolineiamo costantemente che il processo di trattamento - la perdita di peso sarà soggetta ai requisiti di base, con successo. L'uso di additivi, in particolare L-carnitina, non può che accelerare l'insorgenza del risultato.

Non sai da dove cominciare? Chiedi a un nutrizionista! Fai una domanda

In secondo luogo, è importante distinguere tra effetti negativi e danni. La L-carnitina è un farmaco abbastanza innocuo, un amplificatore per la produzione di succo gastrico, con il giusto dosaggio, i metodi di conservazione, prescritti da un nutrizionista che ha studiato la tua storia medica, con un alto grado di probabilità sarà innocuo per la tua salute.

Terzo e più importante. L'uso di L-carnitina o di un altro farmaco offerto a voi non è la base della tecnica utilizzata nella nostra clinica. I ricordi della mitica "pillola del Cremlino", conservata dal secolo scorso, pubblicità o conoscenza superficiale della nutrizione, fanno credere a qualcuno che sia la L-carnitina, o i suoi analoghi, la base del processo di perdita di peso. Inizia la sua ricezione attiva e incontrollata. In tali casi, il danno della L-carnitina è molto probabile.

Non illuderti: L-carnitina da sola non ridurrà il tuo peso. La base di una figura snella è un'alimentazione corretta e cambiamenti nello stile di vita.
Vuoi essere comodo e con una garanzia per perdere peso?
Consultazione gratuita con un nutrizionista praticante - risponderà a tutte le domande !!
Se il tuo obiettivo è di perdere peso, non rimandare un incontro con un nutrizionista.
Fino a settembre. gratuitamente

Esclusione di responsabilità (di responsabilità)

I dati relativi al monitoraggio della sicurezza dei farmaci sono raccolti dal database ED - Eudravigilance, un database che riceve segnalazioni spontanee o dati di studi clinici sui danni alla salute, in particolare quando si usa L-carnitina.

L'accuratezza dei messaggi viene testata in base a un numero di parametri, in particolare, dalla correlazione tra il momento dell'inizio dell'assunzione del farmaco e il tempo di insorgenza del danno potenziale. Le descrizioni editoriali del verificarsi di effetti collaterali, o danni dall'assunzione di L-carnitina, avvertono della bassa probabilità della loro ricorrenza. Tuttavia, poiché tali casi sono registrati durante l'ammissione, è necessario familiarizzare con i potenziali casi di insorgenza di danno dall'assunzione di L-carnitina.

Dose sicura di L-carnitina

I nutrizionisti prescrivono una dose del farmaco, non superiore a 5 g durante il giorno. In questo caso, il dosaggio di L-carnitina e il tempo di ammissione devono essere rigorosamente conformi alla prescrizione del medico. Una singola sospensione del farmaco non dovrebbe causare un cambiamento nel programma generale. Quando si effettua il seguente apporto di L-carnitina prescritto da un nutrizionista, non tentare di aumentare (raddoppiare) la dose - tali azioni hanno maggiori probabilità di causare danni irreparabili alla salute.

Sfortunatamente, si incontrano spesso casi in cui il danno derivante dall'assunzione di L-carnitina è dovuto all'uso del farmaco causato da uno stoccaggio improprio o al di là della sua durata di conservazione. La L-carnitina in ritardo è dannosa. Le condizioni di stoccaggio sono indicate dal produttore, si tratta di un luogo fresco e asciutto, non soggetto a congelamento. Calore eccessivo, il contatto con l'umidità altera fondamentalmente l'efficacia della L-carnitina.

Ancora una volta, nella nostra clinica, anche raccomandando l'uso di integratori alimentari, non sempre offriamo L-carnitina. I nostri specialisti non raccomandano mai l'uso di L-carnitina se si hanno comorbilità come malattie renali, epilessia, allergie, ipertensione o diabete.

Coloro che decidono di combattere in modo indipendente il sovrappeso, usando la L-carnitina per la perdita di peso, hanno bisogno di sapere quanto segue.

Le principali controindicazioni della L-carnitina, più spesso riportate nelle istruzioni per il farmaco, dovrebbero includere:

  • allergie alle proteine ​​alimentari, latte, uova, grano;
  • la possibilità di un ciclo di scarsa nutrizione o digiuno;
  • gravidanza, compresa quella programmata per il breve termine;
  • avere problemi con la ghiandola tiroidea;
  • La L-carnitina (così come altri integratori) non è altamente raccomandata per i pazienti in dialisi;
  • l'allattamento al seno.

Inoltre, è necessario ricordare la significativa probabilità dell'impatto della L-carnitina sull'effetto dell'uso di droghe in presenza di un paziente con cancro o malattia da HIV.

Il verificarsi di qualsiasi effetto collaterale che può essere considerato pericoloso per la salute è un segnale per interrompere immediatamente l'assunzione di L-carnitina, per sospenderne il corso prima di consultare il medico.

Reazioni avverse previste

La L-carnitina è utilizzata nella pratica medica per un tempo considerevole, una quantità sufficiente di informazioni affidabili sulle reazioni avverse prevedibili e temporanee si sono accumulate. Tali sintomi o effetti collaterali non causano danni significativi alla salute, causano disagio o disagio. Secondo gli esperti, spesso includono:

  • mal di stomaco, nausea, vomito - si verificano abbastanza frequentemente;
  • odore sgradevole di urina, sudore - abbastanza spesso, meno spesso l'odore dalla bocca;
  • assumere L-carnitina alla sera può provocare difficoltà ad addormentarsi, causando attività indesiderate.

Meno comuni sono sintomi indesiderati come congestione nasale, ansia, palpitazioni, ipertensione, febbre alta.

Effetti collaterali seri

Il danno della L-carnitina è il verificarsi di disturbi persistenti e gravi. Deve informare immediatamente il medico circa i suoi sospetti che siano causati dall'assunzione del farmaco, interrompendo l'assunzione di altri farmaci.

Nella base europea, in particolare, sono stati registrati rari casi quando, dopo aver assunto (ma non necessariamente a causa di esso), si sono verificati:

  • anoressia nervosa, mangiare squilibri, come conseguenza della fame;
  • confusione o disagio nel pensare o nel parlare;
  • depressione, o, al contrario, aggressività immotivata;
  • comportamento insolito del paziente (ad esempio, rischio irragionevole);
  • mancanza di respiro, difficoltà di respirazione.

I sintomi allergici, come prurito, eruzione cutanea o orticaria, edema spontaneo, più spesso della bocca, della gola e delle labbra, sono leggermente più comuni.

La L-carnitina è veramente efficace solo se sono soddisfatte due condizioni: esercizio fisico regolare e una dieta equilibrata ben scelta

Qual è il risultato?

La L-carnitina aiuta notevolmente a ridurre il peso, ma solo con la giusta dose e come prescritto da un dietologo. L'assunzione indipendente e incontrollata di L-carnitina può portare alla dipendenza del corpo e a vari disturbi del corpo durante la produzione della propria l-carnitina. Nonostante il fatto che questo integratore abbia molte proprietà positive, non nutrite illusioni sul fatto che possa ridurre il peso per voi.

La L-carnitina è veramente efficace solo se sono soddisfatte due condizioni: esercizio fisico regolare e una dieta equilibrata ben scelta. L-carnitina non dovrebbe essere la base per la perdita di peso, ma solo un aiuto. Qualunque buon nutrizionista te lo confermerà. La base di una figura snella è un'alimentazione corretta e cambiamenti nello stile di vita. Ricorda questo e sii sano!

Se vuoi davvero perdere peso, contatta il tuo nutrizionista!