L'uso del tè antiparassitario monastico

Ci sono un certo numero di farmaci farmacologici da vermi sintetizzati nei laboratori. Invece, puoi acquistare il tè antiparassitario in farmacia, perché i componenti di questo strumento sono creati dalla natura stessa. Gli antielmintici, sviluppati dai farmacologi, hanno una serie di controindicazioni e causano molti effetti collaterali. Il tè antiparassitario monastico è un mezzo completamente sicuro, include un insieme di piante familiari e familiari. Il tè monastico è fatto secondo le ricette dei monaci eremiti da monasteri remoti che sono costretti a curare se stessi. La ricetta per questo strumento è testata nel tempo.

Come riconoscere l'invasione elmintica

A volte è difficile indovinare quale sia esattamente la causa della sensazione di malessere. Accade così che non ci siano affatto manifestazioni della malattia. I seguenti segni dovrebbero essere un motivo per pensare alla presenza di vermi nel corpo e comprare il tè parassita in farmacia:

  1. Dispepsia. La presenza di vermi nella cavità intestinale porta a dolore, colica intestinale, flatulenza, anoressia, diarrea o costipazione.
  2. Disturbi del sistema nervoso causati da intossicazione del corpo con prodotti di scarto di vermi. I sintomi di questi disturbi sono irritazione, epidemie di aggressività, ansia, stanchezza cronica, disturbi del sonno, emicranie e dolori muscolari.
  3. Anemia. Molti vermi si nutrono delle cellule del sangue dell'ospite e alcuni distruggono la parete intestinale, causando sanguinamento. Ci sono anche tali parassiti, che le tossine hanno un effetto dannoso sugli organi che formano il sangue. Di conseguenza, si verificano perdite ematiche permanenti e anemia. Il paziente si trasforma in pelle pallida e mucose, mancanza di respiro e svenimento.
  4. Nei bambini con infestazione da verme cronica, c'è un ritardo nella crescita e nello sviluppo, perché il corpo del bambino deve condividere sostanze nutritive e sostanze biologicamente attive con parassiti. Inoltre, il corpo è costantemente avvelenato dalle tossine dei vermi.
  5. Ipersensibilizzazione, comparsa di reazioni allergiche aspecifiche. Spesso è un'eruzione cutanea, prurito, iperemia, eczema, psoriasi e talvolta - asma bronchiale.
  6. Reazioni e complicazioni post-vaccinazione.
  7. Esacerbazione di malattie croniche come l'artrite, il diabete e altri.

Uno qualsiasi di questi sintomi, e ancora di più - molti di loro allo stesso tempo, sono un motivo per consultare un medico e iniziare immediatamente una terapia antihelminthic.

Il tè antiparassitario monastico come agente preventivo e terapeutico nelle prime fasi dell'invasione elmintica contribuirà a fermare lo sviluppo e la riproduzione dei parassiti, liberando il corpo da essi, il che è confermato da numerose recensioni.

I benefici dei rimedi erboristici

L'effetto antielmintico dei farmaci farmacologici è quello di distruggere i vermi adulti e le loro larve. Alcuni farmaci hanno uno spettro di azione ampio e alcuni altamente specializzato. Le compresse sono molto efficaci. Ma a volte è meglio preferire i rimedi a base di erbe: semi di zucca, pepe di cayenna, aglio, estratto di felce maschio, radice di tarassaco e calamo, achillea, assenzio, finocchio, timo, trifoglio rosso o tisana dai parassiti.

I prodotti chimici possono causare gravi effetti collaterali a causa della loro elevata tossicità. La maggior parte della terapia antiparassitaria colpisce fegato, reni, cellule del sangue, sistema immunitario.

Inoltre, le droghe stesse non contribuiscono al rilascio del corpo dai vermi morti. È necessario un ulteriore uso di lassativi, altrimenti i corpi dei parassiti inizieranno a decomporsi direttamente nel lume intestinale e i prodotti di decomposizione saranno assorbiti nel sangue, aggravando l'intossicazione generale del corpo. Il tè monastico antiparassitario è fatto in modo tale da non solo distruggere, ma anche espellere i parassiti dal corpo.

Alcuni elminti richiedono l'assunzione di farmaci a lungo termine, ma gli antielmintici sintetici sono troppo tossici per questo. Inoltre, i farmaci possono accumularsi nelle cellule e nei tessuti del corpo. Allo stesso tempo, il tè alle erbe dai parassiti può essere bevuto abbastanza a lungo - fino a un anno.

Se il parassita è definito in modo errato, lo spettro ristretto di azione di alcuni farmaci porta al fatto che non ci sarà alcun effetto ed è necessario ripetere il trattamento. Tali esperimenti sono particolarmente dannosi per la salute dei bambini.

Allo stesso tempo, l'effetto del tè antiparassitario è rivolto a una vasta gamma di parassiti, perché contiene piante con proprietà fitotoniche. I componenti della collezione sono selezionati per migliorare l'effetto l'uno dell'altro. Essi inibiscono l'attività vitale dell'elminti e ne impediscono la riproduzione.

Tali collezioni come il tè monastico non sono solo sicure, ma migliorano anche la resistenza del corpo, tonificano, rafforzano, ripristinano l'equilibrio di vitamine e minerali, indebolito a causa dell'attività dei parassiti, normalizzano il lavoro degli organi digestivi. Tutto dipende da come si beve il tè antiparassitario.

Componenti del tè monastico

Prima di imparare come prendere il tè monastico, è importante assicurarsi che contenga gli ingredienti giusti. La sua composizione è la seguente:

  • corteccia di quercia;
  • giovani foglie di betulla;
  • erba tansy;
  • artemisia;
  • Fiori di calendula officinalis;
  • erba erbacea;
  • saggio di terra;
  • achillea;
  • foglie di menta piperita;
  • Fiori di camomilla speziale;
  • Agrimony.

La corteccia di quercia, ricca di tannini, ha un effetto astringente, evita che il verme si fissi, ha un effetto emostatico, elimina la diarrea.

Il principale ingrediente attivo incluso nella raccolta di tanaceto e assenzio - amarezza. Gli elminti non possono esistere in un ambiente saturo di esso, e quindi lasciare il corpo. Tanaceto contiene una tossina vegetale - chetone tujone, che a piccole dosi può paralizzare la muscolatura liscia dei nematodi (ossiuri, ascaridi) e distruggere gli agenti causali della giardiasi e dell'opiscorosi. Assenzio, foglie di betulla e menta piperita, che sono anche incluse nel tè monastico, sono ricchi di oli essenziali e amari che colpiscono i nematodi.

L'efficacia del tè antiparassitario è dovuta alla salvia, che è efficace contro le catene bovine e suine. Inoltre, ha un effetto antinfiammatorio sulla mucosa intestinale.

Contro lamblia, ossiuri, ascaridi e opistorchia, l'achillea è efficace, che contiene olii essenziali, tannini, amarezza. Inoltre, questa pianta ha effetto antinfiammatorio ed emostatico, favorisce la formazione di muco, prevenendo il fissaggio dei parassiti, accelerando la loro espulsione dal lume intestinale.

L'erba e la corona di foglie d'erba sono ricche di olii essenziali, resine, tannini, alcaloidi, vitamine e microelementi.

Le piante, oltre a creare condizioni sfavorevoli per i vermi, contribuiscono al restauro, arricchimento del corpo con sostanze biologicamente attive.

Camomilla e calendula forniscono un effetto restitutivo del tè antiparassitario, progettato per rafforzare il sistema immunitario, pulire l'intestino e ripristinare i tessuti danneggiati del corpo, eliminando il danno causato dai parassiti.

L'uso corretto del tè monastico

Le istruzioni su come prendere il tè monastico correttamente non sono difficili. La regola di base: è necessario utilizzare una bevanda appena preparata.

1 cucchiaino Raccogli la necessità di versare 1 tazza di acqua bollente e insisti in un thermos per 30 minuti. Puoi prendere una porzione di tè al mattino, a stomaco vuoto, e può essere divisa in 2-3 dosi. Gli intervalli di tempo tra i mezzi dovrebbero essere approssimativamente uguali.

C'è un importante chiarimento, come bere questo tè. Non iniziare il trattamento con una dose completa del farmaco. La prima volta puoi bere non più di 50 g di tè, aumentando ogni volta la porzione di 10 g.

Il periodo minimo di applicazione del tè monastico è di 21 giorni. Senza una pausa, la bevanda può essere consumata fino a 1 anno.

Il feedback degli utenti conferma che, a seguito dell'uso della raccolta antiparassitaria, la vitalità aumenta, i ritorni dell'appetito, le feci e la digestione tornano alla normalità, i disturbi psicosomatici scompaiono, l'attività, le prestazioni, il ritorno di attrazione, le reazioni allergiche aspecifiche scompaiono e la pelle è purificata.

Recensioni di coloro che prendevano il tè monastico dai vermi

"Per lungo tempo, mal di testa tormentato, nausea, orticaria. Dopo aver letto su Internet su come prendere il tè monastico dai parassiti, ho deciso di provare. Inoltre, i suoi componenti ripristinano il lavoro del sistema digestivo. Durante il mese, ho preso un drink tutti i giorni al mattino, e la mia salute è migliorata in modo significativo. Continuerò a bere questo meraviglioso tè. "

"C'è un cane. Si raccomanda ai proprietari di animali di guidare i vermi almeno due volte all'anno. Io aderisco alla corretta alimentazione, non volevo bere chimica tossica. Ho saputo del tè del monastero dai vermi e ho deciso di provare. Ho pensato, se non aiuta, sicuramente non farà male. Ho bevuto già da mezzo anno. Consegno le analisi regolarmente - tutto è puro. Il tè monastico è un'ottima soluzione per gli amanti degli animali. "

"Non mi aspettavo che i vermi possano rivelare. Ma, sfortunatamente, ha scoperto ascaridi. Il farmaco, che era stato prescritto dal medico, era inefficace. Le analisi ripetute hanno confermato l'invasione e lo stato di salute è peggiorato. Ha trovato il tè monastico, ha imparato a bere il rimedio. Dopo 3 settimane di utilizzo, le analisi erano pulite. Ma continuo a bere il tè ogni giorno per la prevenzione. "

Tè dai parassiti

Il tè dai parassiti è un rimedio efficace basato su ingredienti naturali, che aiuta a rimuovere gli ospiti indesiderati dal corpo. Puoi preparare questo tè in modo indipendente e acquistare la raccolta già pronta in farmacia. Nel seguente articolo imparerai come utilizzare correttamente il tè antiparassitario e quale tipo di composizione dovrebbe avere questo farmaco.

Vermi come gamma parassitaria

Non tutti sanno che i vermi, come parassiti pericolosi e pericolosi, possono essere trovati non solo nell'intestino, ma anche in molti altri organi e sistemi. Questo, per esempio:

I principali sintomi di infezione del corpo da parassiti:

  • manifestazione sistematica di mal di testa;
  • sensazione di stanchezza stabile;
  • costipazione ricorrente;
  • disturbi del tratto gastrointestinale;
  • dolore sotto le costole;
  • eccitazione;
  • cerchi blu sotto gli occhi.

Chi è la collezione di erbe per

Il primo uso del tè monastico è mostrato a coloro che desiderano purificare il corpo dai vermi che abitano gli organi interni. Per lo più stiamo parlando della distruzione dei vermi che vivono nell'intestino. Ma le persone infette da elminti non sono l'unica categoria di pazienti per i quali è raccomandata la raccolta antiparassitaria.

È noto che l'azione del tè monastico non si limita alla distruzione dei parassiti. Combatte efficacemente con alcune cattive abitudini, come il fumo, l'alcolismo nelle fasi iniziali, la tendenza all'eccesso di cibo. Recensioni di questo tè e il suo prezzo relativamente basso contribuiscono al fatto che può essere usato come un agente preventivo e fortificante.

In particolare, la raccolta di erbe è raccomandata per le persone che soffrono di insonnia, mal di testa, vertigini causate da superlavoro. Eppure lo scopo principale del tè, per il quale la gente decide di acquistarlo - la lotta contro i vermi (ascaridi, ossiuri e altri).

Tradizionalmente, i parassiti sono eliminati con l'aiuto di droghe. Ma ci sono molte persone che preferiscono i metodi più naturali: i vantaggi di questa scelta sono evidenti: i prodotti naturali non contengono componenti dannosi che possono nuocere alla salute e inoltre non hanno praticamente controindicazioni.

Rispondendo alla domanda, per chi è il tè monastico curativo per i parassiti, si possono identificare diverse categorie principali di consumatori. Innanzitutto, sono coloro che per vari motivi si sentono liberi di contattare un medico con un problema così delicato come i parassiti. In secondo luogo, si tratta di persone impegnate che semplicemente non hanno il tempo di sottoporsi a un esame approfondito. In terzo luogo, questo è tutto ciò che si preoccupa della loro salute e preferisce adottare misure preventive in modo che non debbano essere trattati in seguito.

L'unicità della collezione monastica antiparassitaria sta nel fatto che non solo distrugge i vermi adulti e le loro larve, ma non permette loro di riavviare il corpo.

La tisana curativa rafforza il sistema immunitario e quindi aiuta il corpo a far fronte agli organismi viventi nocivi da solo, senza l'uso di droghe, imbottito di sostanze chimiche. Prendere il tè monastico dai parassiti è utile per tutti, senza eccezioni, e per quanto riguarda le persone infette da elminti, ne hanno semplicemente bisogno.

È importante! La raccolta di parassiti viene anche mostrata a quei pazienti che stanno già assumendo farmaci. Le statistiche mostrano che coloro che prendono il tè medicinale preparato migliorano significativamente le dinamiche del recupero.

Tè antiparassitario e suoi effetti levigati

Il tè ha un effetto invisibile e leggero su tutto il corpo umano. Oltre alle proprietà antielmintici, è adatto anche come base per le compresse, che può essere applicato alle aree del corpo interessate per la loro rapida guarigione, nonché per alleviare l'intossicazione del corpo.

Il prodotto ha un forte effetto sinergico, in cui ogni ingrediente è potenziato dall'impatto di tutti gli altri.

La qualità del prodotto è garantita da certificati e dall'assenza di effetti collaterali indesiderati - da parte di medici e scienziati. Il tè piace con il suo delizioso aroma e il suo gusto unico.

Metodi di utilizzo del tè nella lotta contro diversi tipi di vermi

Il tanaceto e l'assenzio sono considerati rimedi universali. Sono usati separatamente, così come nella composizione di erbe. Il loro effetto sorprendente è rivolto a:

flagellato unicellulare,

  • clamidia,
  • giardia,
  • ascaridi,
  • ossiuri.
  • Queste due piante sono velenose, il che causa una doppia sensazione. Da un lato, questo è dannoso per i parassiti e, dall'altro, richiede equilibrio quando li si usa come farmaco. È necessario attenersi rigorosamente alla ricetta e ricordare che la dose giornaliera di brodo per un adulto non è superiore a 0,5 litri.

    E assicurati di prendere in considerazione le informazioni sulle controindicazioni: gravidanza e allattamento. Molto attentamente, il tè dovrebbe essere dato ai bambini, durante il trattamento complesso dei vermi, e l'uso di decotto nel clistere non è generalmente consigliato di essere effettuato in modo indipendente, senza la supervisione del personale medico.

    C'è ancora un numero enorme di piante che la natura ci offre. Questa è seguita da una descrizione dettagliata dei decotti di ricette, spesso usati contro i vermi di una particolare specie. Uso popolare di tali decotti sia per via orale che in clisteri.

    Contro ossiuri e tenie. Qui, i più efficaci sono i clisteri, perché è il modo più breve per nutrire i parassiti con una miscela dannosa. Un decotto è preparato come segue. Macinare due teste di aglio e aggiungere un cucchiaio di tanaceto (infiorescenza). Tanaceto può essere sostituito da un buco. Versare il latte caldo (0,5 litri) e mettere a fuoco in una pentola di smalto con un coperchio. Dopo aver fatto bollire a fuoco basso, tenere la miscela per 5 minuti. Quindi filtriamo attraverso un tessuto denso. Quando il liquido viene raffreddato a temperatura ambiente, il liquido preparato viene introdotto nel clistere e viene trattenuto il più a lungo possibile. Il corso del trattamento non è limitato e viene eseguito fino al completo recupero.

    Contro Giardia. Per la prossima ricetta del tè per eliminare i vermi, è necessario preparare la raccolta di erbe da tali componenti in proporzioni uguali: centauro, radice di bue, germogli di betulla, foglie di bardana, coni di ontano, celidonia.

    Contro Ascaris. Prendi ugualmente due erbe: assenzio e centauro. Mescolare e prendere una porzione di un cucchiaio della miscela. Versare un bicchiere d'acqua bollente e lasciar sobbollire per altri 20 minuti. È necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento per 8 giorni. Accettare la mattina prima del pasto e la sera (su un bicchiere).

    Dopo il corso uso anche la raccolta di erbe, ma non più sotto forma di bevanda, ma con polvere secca (5 cucchiai ciascuna) con un bicchiere d'acqua. Mescolare e tritare bisogno di tali erbe in parti uguali: radice di elecampane, fiori di tanaceto, mirtilli secchi.

    Come scegliere il tè antieliminico

    In generale, non vi è alcuna differenza nell'origine della collezione per la preparazione di una bevanda. La cosa principale è che le erbe che compongono la composizione sono state raccolte in un'area pulita nel rigoroso rispetto della stagionalità. Quindi, ad esempio, il tanaceto viene raccolto rigorosamente durante la sua fioritura (i fiori sono usati nel tè, che viene preparato contro i vermi), che cade verso la fine dell'estate. Ma nell'assenzio raccogli le foglie e prima della fioritura, e dopo l'inizio della fioritura, la cima con il gambo.

    Prima di iniziare a raccogliere le materie prime, è necessario indagare attentamente quali parti della pianta sono utilizzate nella lotta contro l'elminti e quando dovrebbero essere strappate. A tale riguardo, è più facile acquistare erbe infestanti pronte, in cui ogni confezione contiene informazioni dettagliate sulla composizione e l'applicazione.

    Tali piante molto spesso troverete nella descrizione della composizione delle tasse:

    fiori tanaceto,

  • assenzio,
  • achillea,
  • menta piperita,
  • foglia di betulla
  • salvia,
  • Agrimony ordinario,
  • centaury,
  • chiodi di garofano,
  • camomilla.
  • È interessante notare che alcune piante sono utilizzate come aiuto, ma per ottenere lo stesso effetto - per sconfiggere gli ospiti indesiderati nel nostro corpo. Così, per esempio, la camomilla, la salvia, la menta salva la mucosa gastrica dagli effetti dell'erba con l'amarezza, lenisce l'infiammazione, disseta la fermentazione nell'apparato digerente.

    E, ad esempio, la rapa ha proprietà diuretiche e coleretiche, che ti permettono di rimuovere rapidamente le tossine che rilasciano i parassiti durante le loro molestie. Pertanto, i tè, creati appositamente per il trattamento dei vermi, agiscono intenzionalmente, ma allo stesso tempo con il minimo "shock" per il corpo.

    Oggi il tè del monastero è al culmine della sua popolarità, e nelle farmacie ci sono preparati a base di erbe con il nome generico di "antiparassitari". Per informazioni più complete, è necessario consultare un medico che ha diagnosticato una malattia spiacevole. I rimedi popolari sono ben provati, quindi i medici, insieme alle medicine tradizionali, ti daranno la possibilità di candidarti nel tuo caso.

    Cos'è il tè antiparassitario

    Coloro che sono ancora scettici sulle medicine naturali e dubitano che con il loro aiuto si possano eliminare i vermi, è sufficiente conoscere la composizione del tè monastico dai parassiti. Questo strumento contiene diversi componenti che migliorano reciprocamente l'azione l'uno dell'altro e alcuni ingredienti hanno un effetto antielmintico pronunciato.

    Il principale componente attivo della collezione medicinale è un tanfo curativo alle erbe. Nella medicina popolare, questa erba è nota per la sua azione antielmintica e antimicrobica. Le infusioni, i decotti e le cariche a base di tanaceto sono usati per combattere gli ossiuri, le ascaridi, i succhi, le catene e altri tipi di vermi.

    Nella collezione è incluso anche un infuso di assenzio. L'erba è nota per la sua capacità di espellere i vermi dal corpo.

    Anche i bambini sanno della capacità di questa erba di uccidere i germi e combattere i parassiti. La calendula, nota anche come calendula, è anche tra gli ingredienti attivi del tè monastico. La particolarità di questa pianta è che distrugge i microbi patogeni, aiutando così il corpo a combattere le malattie.

    Componenti. Composizione naturale al 100%

    Il tè monastico contiene solo ingredienti naturali a base di erbe che sono in grado di:

    • distruggere la maggior parte di virus, batteri e funghi;
    • combattere il processo di fermentazione nello stomaco e nell'intestino;
    • localizzare e rimuovere l'infiammazione nei tessuti organici;
    • ridurre in modo significativo il carico sul corpo in termini di tossicità;
    • contribuire alla rapida distruzione dei vermi.

    Come parte del prodotto antiparassitario, piante note a tutti hanno vari effetti medicinali, ad esempio, camomilla essiccata, corteccia di quercia, foglie di betulla appena formate, salvia, assenzio, menta e altre erbe.

    La selezione viene effettuata sul principio della combinazione più razionale di quei principi attivi contenuti in ciascuno dei componenti. Si tratta di estratti per ripristinare l'attività vitale del corpo, stimolare la secrezione di ghiandole importanti per esso, nonché sostanze volte ad aumentare la resistenza dei singoli organi e sistemi.

    Nota. Assicurarsi di leggere prima di utilizzare il prodotto con le istruzioni per l'uso! Leggi tutte le informazioni sulla composizione del tè e le sue proprietà. Considerare tutti gli aspetti del suo impatto complesso. Ad esempio, il prodotto non è raccomandato per l'uso in donne in gravidanza. È opportuno tenere presente i casi di intolleranza individuale ad alcuni componenti, nonché la necessità di coordinare con il proprio medico l'uso del tè per i bambini piccoli.

    Attenzione! Il prodotto senza restrizioni è autorizzato a utilizzare solo dall'età di dodici anni.

    Caratteristiche del tè antiparassitario

    Come parte di una combinazione di erbe accuratamente selezionata, e grazie a tale combinazione ideale, i componenti completano l'azione di ogni pianta.

    Foglie di betulla;

  • Corteccia di quercia;
  • Calendula;
  • Colore lavanda;
  • menta piperita;
  • Fiori tanaceto;
  • Fusti e foglie di assenzio;
  • steli, foglie, fiori margherita;
  • Lichene di palude;
  • achillea;
  • Agrimony;
  • Sage.
  • Il farmaco con un persistente effetto anti-infiammatorio e rigenerante sul corpo. La raccolta monastica medicinale di erbe dai vermi può essere acquistata in farmacia online a un prezzo accessibile. Lo strumento è consigliato per:

    • Stimola il tratto gastrointestinale, ha proprietà coleretiche e ripristina il fegato;
    • Aumenta e rafforza il sistema immunitario;
    • Ha qualità anti-allergiche;
    • Il tè ha effetti antifungini, antibatterici e antivirali;
    • Distrugge i parassiti, non lasciando i loro segni nel corpo;
    • Ha effetto anti-infiammatorio, ripristina i tessuti del corpo danneggiati.

    Il vantaggio dei farmaci antiparassitari - un minimo di controindicazioni. Prendere il tè non è auspicabile con un'allergia ai componenti durante la gravidanza, così come durante l'allattamento. La composizione del tè antiparassitario Monastyrsky contiene ingredienti naturali. Questo gli fornisce una sicurezza completa. Di conseguenza, è possibile prendere un prodotto, senza avere appuntamenti dal dottore.

    La collezione di erbe medicinali contiene componenti che crescono e vengono raccolti in aree naturali pulite. Il tè monastico ha un aroma e un sapore piuttosto gradevoli. Questo strumento ha certificati e raccomandazioni di esperti, che garantisce un'elevata efficienza quando utilizzato per il trattamento dell'infezione da parassiti in casa.

    Come fa il tè antiparassitario sui parassiti

    Consumatori ed esperti lasciano numerose recensioni positive: il tè antiparassitario monastico in modo efficace:

    Visualizza i vermi e i loro prodotti metabolici.

  • Neutralizza le tossine.
  • Ripristina gli organi e le mucose colpite.
  • Rafforza le proprietà protettive.
  • Rimuove le allergie
  • Aumenta le prestazioni, la vitalità.
  • L'umore migliora.
  • Aumenta la longevità.
  • L'intolleranza ai singoli componenti del farmaco sono controindicazioni, come riportato dal produttore.

    I componenti del tè parassita, che possono essere acquistati tramite Internet, hanno forti proprietà medicinali:

    • Migliora le funzioni protettive.
    • Rigenerazione di organi e sistemi.
    • Elimina il problema dell'equilibrio dei carboidrati.
    • Riduzione della pressione.
    • Elimina il dolore di varia gravità.
    • Promuovere l'assorbimento di insulina.
    • Ridurre il peso.
    • Fermare la progressione della malattia.
    • Migliorare il metabolismo, normalizzando i livelli di glucosio nel sangue.

    Quanto costa e dove comprare tè antiparassitari monastici sono interessati a un gran numero di persone. La risposta è semplice: attraverso il negozio online, effettua una richiesta o chiama. Le tariffe hanno una composizione naturale al 100%, un aroma delizioso e un gusto unico.

    Come preparare il tè antiparassitario

    La bevanda è preparata al ritmo di un cucchiaino di raccolta per 200 ml di acqua. È meglio preparare in un contenitore di vetro, è necessario tirare il brodo per 30 minuti, in un contenitore leggermente aperto.

    Puoi scegliere il prodotto originale sul nostro sito web. La consegna viene effettuata in Russia e Bielorussia. Se desideri acquistare tè antiparassitario monastico ad Astana, contatta i nostri responsabili e chiedi informazioni su questa possibilità.

    Il metodo di preparazione e conservazione del tè - istruzioni per l'uso

    Prendere la bevanda è raccomandato secondo le istruzioni. Molti preparano tè monastico, come al solito, tuttavia, i medici raccomandano di preparare una bevanda secondo il metodo specificato sulla confezione. Il metodo per preparare una bevanda è il seguente:

    Si consiglia di sciacquare la teiera con acqua bollente prima di ogni infusione dell'erba.

  • Sono necessari due cucchiai di erbe per riempire 0,5 litri di acqua calda bollita.
  • Avvolgi una teiera con un asciugamano.
  • Insistere a bagnomaria per dieci minuti.
  • Successivamente, il decotto finito viene infuso per un'altra mezz'ora per ottenere un decotto di tutte le proprietà medicinali delle piante.
  • Prima dell'uso, il brodo finito può essere diluito con acqua bollita.
  • È necessario prendere il tè monastico 500 ml al giorno 2-3 volte al giorno, il corso del trattamento è di un mese.

    Il tè pronto deve essere drenato attraverso un colino. La prima settimana di ammissione è necessaria per monitorare la risposta del corpo al farmaco.

    Conserva il tè monastico in un luogo fresco e buio, nel quale i raggi del sole non cadono. È meglio versare l'imballaggio aperto del tè in un contenitore di vetro e chiudere saldamente il coperchio. Non utilizzare imballaggi di plastica per la conservazione. La durata di conservazione dei fondi specificati dal produttore.

    Esperti di opinione sulla raccolta antiparassitaria

    Le malattie causate dall'attività degli organismi parassiti nel corpo umano sono molto più comuni anche del comune raffreddore. Allo stesso tempo, solo un piccolo numero di pazienti tende a curarli. E questo è estremamente comprensibile, perché al fine di sottoporsi a un corso di trattamento medico per elminti, è necessario condurre una diagnosi approfondita e talvolta costosa.

    Se non ci sono parassiti nel corpo e il paziente prende il tè, non ne risentirà alcun danno, perché la raccolta aumenta l'immunità e aiuterà a ripristinare il necessario funzionamento del corpo.

    Recentemente, i medici hanno fatto ricorso sempre più all'uso del tè antiparassitario come terapia contro l'infezione da elminti e altri protozoi.

    Tè antiparassitario: vero, o divorzio

    Recentemente, molti parlano e scrivono del tè antiparassitario, che miracolosamente aiuta a sbarazzarsi dei parassiti. Alcune persone credono incondizionatamente a nuovi farmaci che pubblicizzano in TV, alcuni sono sospettosi, non fidandosi della pubblicità. Che cos'è il tè antiparassitario, in realtà, o un divorzio che dicono di lui?

    Elminti e i loro effetti sul corpo

    Recentemente, il programma di Malysheva ha sollevato l'argomento dell'infezione da parassiti. Secondo i dati medici forniti, risulta che gli elminti vivono nel corpo di ogni terza persona. I parassiti entrano nel corpo in modi diversi, si depositano in qualsiasi organo, iniziano a svilupparsi, pompando fuori tutti i nutrienti dalla persona.

    I prodotti di scarto avvelenano il corpo con sostanze tossiche, distruggendo gradualmente il lavoro degli organi interni, peggiorando lo stato generale di salute, contribuendo allo sviluppo di varie patologie. Molte persone credono erroneamente che gli elminti vivano solo nell'intestino, ma possono parassitizzare nei reni, nel pancreas e nel fegato. Dalla localizzazione dei vermi dipendono i sintomi della malattia. Una persona può essere disturbata da reazioni allergiche, attacchi di tosse. Il corpo si indebolisce, diventa suscettibile alle infezioni con le quali non riesce più a cavarsela da solo.

    Attualmente, ci sono molti farmaci che possono far fronte ai vermi, ma sono controindicati, non sono approvati per l'uso da parte di tutti. È stato sviluppato un rimedio naturale che ha un effetto dannoso sui parassiti, senza causare effetti collaterali.

    Segni di parassiti

    • perdita di appetito;
    • l'acne;
    • eczema;
    • le allergie;
    • dolori muscolari;
    • affaticamento costante;
    • dolori articolari;
    • costipazione e diarrea;
    • sgabelli irregolari;
    • dolore addominale;
    • l'emicrania;
    • raffreddori frequenti

    Questi sintomi possono indicare che i parassiti possono essere presenti nel corpo. Se hai dei dubbi, dovresti consultare un medico, superare i test necessari. I vermi intestinali possono essere trovati nelle feci. La presenza di parassiti in altri organi dirà specifici metodi di ricerca. Se sospetti la presenza nel corpo di parassiti, ma non li rilevi nello studio, puoi bere il tè come un corso profilattico.

    La composizione del tè antiparassitario

    Il tè antiparassitario consiste di piante, ognuna di esse ha le sue proprietà benefiche. La struttura comprende:

    • Corteccia di quercia Rafforza il sistema immunitario, contribuisce alla distruzione di funghi e batteri patogeni.
    • Infiorescenze di camomilla Ha effetto anti-infiammatorio e rilassante.
    • Boccioli di giovane betulla. Ripristina il lavoro degli organi danneggiati dai worm.
    • Sage. Ha effetto anti-infiammatorio e rigenerante, normalizza la pressione.
    • Assenzio. Pulisce il corpo dalle tossine.
    • Infiorescenze di calendula. Aiuta con infezioni, allevia il gonfiore.

    Altri farmaci con proprietà antielmintici possono anche essere inclusi nella bevanda del tè. Inoltre, tutte le erbe hanno proprietà aggiuntive, permettono di avere un effetto complesso, non solo distruggendo i parassiti, ma anche ripristinando i disturbi nel corpo.

    Indicazioni per l'uso di tè antiparassitario

    Viene mostrata l'applicazione del tè:

    • In presenza di ossiuri nel corpo, nematodi, tricocefali, nematodi, filaria e altri parassiti.
    • Con tricomoniasi, clamidia, giardiasi.
    • Con infezioni fungine.

    Il tè antiparassitario

    Controversie sul fatto che il tè monastico da parassiti, verità o divorzio, non si placano. Puoi sentire molte recensioni completamente opposte su questo tè. Qualcuno questo tè ha contribuito a migliorare le condizioni generali, purificare il corpo. Qualcuno non ha notato cambiamenti visibili nelle loro condizioni.

    Il tè monastico è una preparazione farmaceutica che ha superato studi clinici. I dottori non consigliano di fare il tè antiparassitario da solo, siccome è necessario per selezionare correttamente non solo i componenti, ma anche le loro proporzioni. Gli effetti collaterali dei test non hanno rivelato, ma hanno confermato la sua efficacia. Molti dottori di malattie infettive raccomandano questa raccolta a pazienti.

    Nel 2013, l'Institute of Public Health ha condotto uno studio. Vi hanno partecipato 200 volontari, in cui i medici hanno scoperto i parassiti. Per un mese intero, i partecipanti hanno bevuto diversi farmaci antiparassitari, e uno dei gruppi ha bevuto solo tè monastico antiparassitario. Presentiamo i risultati:

    • Completamente purificato il tuo corpo dopo aver preso tisana - 91%
    • Ha portato il 50% dei parassiti - 3%
    • Una piccola parte di parassiti è stata rimossa dal corpo - 2%
    • Rifiutato di test a causa di controindicazioni - 5%

    Ogni persona sceglie se prendere un tè antiparassitario o un farmaco, dato che le droghe tossiche causano la morte di tutti i parassiti in una volta, causando il suo danno tossico. Il tè non ha questo effetto, agisce sul corpo delicatamente, rimuovendo gradualmente gli elminti, ripristinando il lavoro di tutto il corpo, prevenendo lo sviluppo di una reazione allergica.

    Come usare una bevanda

    Le istruzioni per preparare una bevanda salutare sono molto semplici:

    1. Mettere in un contenitore un cucchiaino della raccolta, aggiungere 250 ml di acqua bollente.
    2. Coprire il contenitore e lasciare per 20 minuti.
    3. Utilizzando un colino o una garza, filtrare il tè.
    4. Prendi prima dei pasti.

    Il gusto della bevanda risulta specifico, a base di erbe, potrebbe non piacere ad alcune persone. Possono addolcire la bevanda. Anche se gli esperti non consigliano l'aggiunta di zucchero e miele, dal momento che un ambiente dolce è più adatto per i parassiti. Si riproducono attivamente in esso. Aggiungendo lo zucchero al tè, il paziente riduce l'efficacia del tè dell'80%.

    Bere raccomandazioni

    L'effetto può essere raggiunto solo quando le raccomandazioni sono rigorosamente seguite:

    • Il medicinale deve essere assunto immediatamente dopo l'infusione dell'infusione. Il tè a temperatura ambiente o nel frigorifero non può essere conservato.
    • La bevanda è meglio presa a stomaco vuoto, quindi è più efficace.
    • È necessario insistere sul tè per 20-30 minuti, non meno. Questo tempo è necessario affinché le erbe diano tutte le loro proprietà benefiche al liquido.
    • Dovrebbe essere capito che una o due tazze della bevanda non porterà risultati. Trattamento obbligatorio, che di solito è di circa un mese.
    • Non è necessario sostituire la ricezione di tè ordinario con tè medicinale. Questa è una medicina erboristica, non è consigliabile berlo in modo incontrollabile.
    • Dopo aver bevuto il tè, devi fare una pausa, un mese o due.
    • Il tè è adatto anche per l'uso preventivo. Lo sverminare dovrebbe essere fatto due volte all'anno. Il tè è bevuto per 20 giorni.

    Controindicazioni tè antiparassitario

    Nonostante il gran numero di proprietà utili, il tè ha alcune limitazioni. Non puoi nemmeno provare un drink, se c'è un'intolleranza individuale di una o più erbe. Assicurarsi di usare prima di esaminare attentamente la composizione della collezione.

    Il periodo dell'allattamento al seno e della gravidanza non può essere una controindicazione assoluta, ma assicurati di consultare un medico, la maggior parte dei medici consiglia di posticipare la ricezione fino a tempi migliori. Dopotutto, l'erba cadrà con il latte per il bambino, ma non ne ha bisogno.

    Come scegliere un vero tè

    Molti prodotti contraffatti sono comparsi sul mercato di integratori alimentari e preparati a base di erbe. Per non incappare in un falso, è necessario acquistare il tè solo da produttori ufficiali o in farmacia. I prodotti devono avere documentazione: certificato, documenti di qualità, licenze. È consigliabile conoscere i risultati degli studi clinici. Solo un produttore ufficiale può garantire la qualità della merce.

    Questo tè monastico contro i parassiti è prodotto solo nei monasteri:

    • Nella Chiesa della Natività della Vergine nella n. Mosty del Territorio di Krasnodar.
    • Nel monastero per uomini dello Spirito Santo, situato nel territorio di Krasnodar.
    • Nel monastero di Santa Elisabetta in Bielorussia.

    Il tè monastico non è destinato al trattamento, è meglio utilizzarlo per la prevenzione. Il tè "Collezione da padre George", anch'esso prodotto nel territorio di Krasnodar, è una raccolta di 16 erbe. Si radunano tutti vicino alla riserva Nikitino, in luoghi ecologicamente puliti. L'intera collezione, le erbe macinate, l'essiccazione vengono eseguite manualmente. Questo tè è curativo, puoi comprarlo al monastero su appuntamento.

    Tè antiparassitario: composizione, metodo di somministrazione e controindicazioni

    Il tè contro i parassiti è anche chiamato monastico, perché è prodotto dai monaci. La composizione comprende circa una dozzina di erbe medicinali.

    Come funziona il tè monastico e quale risultato dà

    L'effetto della purificazione del tè dai parassiti è determinato dalle erbe che contiene. Hanno non solo l'effetto antiparassitario, ma anche antimicrobico, anti-infiammatorio e tonico.

    Con l'assunzione regolare di tè, il lavoro del tratto digestivo è migliorato grazie alla sua stimolazione. A causa di ciò, il corpo viene purificato dalle tossine e dai parassiti.

    L'azione principale della collezione - pulizia e antiparassitario. Ha un assenzio e timo. Distruggono la più semplice ascaride, ossiuri, anchilostomi e hanno un effetto negativo sui necatori e sulle leghe di aspirazione.

    Le erbe che compongono il tè interferiscono con i processi di fermentazione e marciscono nell'intestino, pulendole e impedendo la penetrazione delle tossine nel sangue. Inoltre, il tè ha un effetto antiossidante pronunciato, se il metodo del suo uso è corretto.

    Tè infuso da parassiti e falsi

    La ricetta è considerata la culla del monastero di Holy Dukhovskoy, situato nella regione di Krasnodar. La composizione originale del tè monastico comprende 16 ingredienti vegetali noti, ma le proporzioni esatte sono nascoste.

    La bevanda ha superato la certificazione medica ufficiale ed è riconosciuta come un mezzo sicuro, ma non medicinale, ma legato a additivi biologicamente attivi. Si consiglia di acquistarlo da distributori ufficiali o farmacie che possono fornire un certificato. È possibile ordinare il tè direttamente dal monastero. Quanto costa la miscela di erbe? Il prezzo medio della raccolta dai parassiti è di circa 1 000 rubli.

    Il pericolo di acquistare un falso, che includerà solo alcune delle erbe dichiarate, è alto. L'unico modo per evitarlo è comprare il tè da fornitori affidabili, sui siti web ufficiali che possiedono permessi e certificati di distribuzione del prodotto.

    Come avvertono i compilatori della prescrizione e dei produttori di tè antiparassitario monastico, non è un farmaco e non può essere utilizzato come unico rimedio per il trattamento di malattie gravi. Inoltre, non sarà efficace come rimedio per la salute se una persona non mangia correttamente, conduce uno stile di vita sano e fa sport.

    La composizione del tè antiparassitario

    Quali erbe sono incluse nel tè monastico:

    • Wormwood amaro. Ha un pronunciato effetto antiparassitario. Efficace per la pulizia del corpo, rimuove l'infiammazione e stimola la produzione di bile.
    • Sage. Ha effetto anti-infiammatorio e cicatrizzante. Salvia lava bene il corpo, purificandolo dalle tossine e dalle sostanze nocive.
    • Timo (timo). Ha un effetto antiparassitario. È efficace contro i microbi e i vermi piatti patogeni più semplici.
    • Nettles. Contiene una grande quantità di vitamine e sostanze stimolanti. Si raccomanda di assumere con anemia, debolezza generale e disturbi digestivi.
    • Immortelle sabbiose Combatte attivamente l'infiammazione, aiuta a rafforzare il sistema immunitario e migliorare l'attività dell'apparato digerente.
    • Uva orsina o orecchio d'orso. Ha un effetto diuretico e antisettico. Accelera l'eliminazione delle tossine e purifica il corpo, aiuta a normalizzare il lavoro degli organi del sistema urinario.
    • Rosa canina. Fonte naturale di vitamine C, E, B, K, R. La pianta ha proprietà battericide e antiossidanti. Contribuisce al rafforzamento generale del corpo e al ripristino dell'immunità.
    • Yarrow. Distrugge i microbi patogeni e guarisce l'erosione, i danni agli intestini. Il millenario è usato come agente antisettico e coleretico.
    • Camomilla. Una delle piante medicinali più popolari. Ha un potente effetto anti-infiammatorio, combatte attivamente batteri e virus. L'assunzione di camomilla aiuta a ripristinare il lavoro del tratto gastrointestinale, riduce l'infiammazione degli organi interni e distrugge i patogeni.
    • Annuali essiccate (immortelle). Ha un effetto antimicrobico, è efficace se è necessario rimuovere il processo infiammatorio. In combinazione con altre erbe aiuta a far fronte alle lesioni degli organi interni e delle articolazioni.
    • Cottonweed. Usato come agente antinfiammatorio e antimicrobico. Stimola il ripristino dei tessuti danneggiati e ha un effetto di guarigione della ferita.
    • Corteccia di olivello spinoso. È usato nelle malattie del tratto gastrointestinale. La pianta ha un effetto lassativo, purifica l'intestino e migliora la sua motilità. Come parte del tè, l'olivello rimuove i parassiti dal corpo.
    • Albero di tiglio Ha effetti anti-infiammatori e sedativi. Nel tè alle erbe viene utilizzato per normalizzare il sistema nervoso.
    • Motherwort. Pianta con un effetto sedativo pronunciato. Nelle infezioni parassitarie, il sistema nervoso soffre. L'erba madre, il tiglio e la camomilla, che fanno parte del tè, aiutano a ridurre la tensione nervosa, migliorare il sonno e la digestione.
    • Una successione Ha un effetto diuretico e coleretico, stimola il tratto gastrointestinale, ha un pronunciato effetto anti-infiammatorio e di guarigione delle ferite.
    • Boccioli di betulla Agiscono contro i parassiti, migliorano il lavoro dei sistemi digestivo e urogenitale, il metabolismo, accelerano la guarigione delle ferite.


    La maggior parte delle erbe nella composizione ha un effetto antinfiammatorio e antisettico. Assenzio e timo sono usati per distruggere i parassiti e le erbe restanti accelerano l'eliminazione delle sostanze nocive dal corpo e la normalizzazione del lavoro degli organi interni.

    Come prendere il tè dai parassiti

    Secondo le istruzioni per l'uso del tè monastico contro i parassiti, per la preparazione di una bevanda terapeutica è necessario:

    1. Risciacquare il bollitore con acqua bollente.
    2. Diluire 2 cucchiai. l. tè secco 2 tazze di acqua bollita calda, ma non acqua bollente.
    3. Insistere in un bagno d'acqua per 10 minuti per il tè, come dovrebbe essere preparato.
    4. Avvolgere una teiera con un asciugamano e lasciare per altri 30 minuti.

    Come prendere il tè monastico? Prima di prenderlo può essere diluito con una piccola quantità di acqua bollita. Come antiparassitario, si consiglia di bere un bicchiere prima dei pasti 2-3 volte al giorno per un mese.

    Per evitare la comparsa di reazioni allergiche quando si beve il tè, è necessario bere solo bevande fresche, che viene prodotta per almeno 30 minuti. Lo stoccaggio non è raccomandato. Nella prima settimana di utilizzo, è necessario monitorare attentamente la risposta del corpo al farmaco: il livello di pressione sanguigna, il lavoro dei sistemi cardiovascolare e digestivo.

    Come preparare il tè antiparassitario a casa

    È quasi impossibile preparare il tè purificante da solo, poiché le proporzioni esatte della collezione sono sconosciute a nessuno tranne che ai monaci. Anche se conosci i nomi delle erbe, per ricreare la ricetta originale è improbabile che abbia successo.

    Se mescoli solo tutti gli ingredienti, l'effetto sarà minimo, anche attenendosi alla consistenza di come bere il tè monastico. Una raccolta raccolta a casa può essere pericolosa per la salute.

    Controindicazioni

    Il tè alle erbe o alle erbe raccolto nel monastero ha le seguenti controindicazioni:

    • Gravidanza e allattamento. Durante il periodo del trasporto di un bambino e dell'allattamento al seno è severamente vietato prendere il tè.
    • Allergia ai componenti. Le persone con asma e una tendenza alle reazioni allergiche prendono la raccolta con cautela.

    La ricetta per il tè antiparassitario, sebbene il pubblico non sappia in cosa consista, ha aiutato molte persone a purificare il proprio corpo, migliorare la propria salute e persino perdere peso. In questo caso, non è stata condotta una ricerca affidabile sulla sua efficacia e la certificazione dà il diritto di essere distribuita nella Federazione Russa.

    Autore: Dana Shaimerdenova, dottore,
    appositamente per Zhkt.ru

    Video utile sul tè monastico antiparassitario

    Elenco delle fonti:

    • Aleksandrova L.A., Pospelova M.L., Sorokoumov V. arazA. Valutazione comparativa delle proprietà antiossidanti dei preparati a base di erbe // Uchenye zapiski SPbGMU im. Acad. IP Pavlova. San Pietroburgo: 1998, p. 46-50.
    • Barnaul O. Ricerca e studio farmacologico di rimedi erboristici che aumentano la resistenza del corpo alle influenze dannose, ottimizzando i processi di riparazione e rigenerazione: autore. Dis. Dr. miele. L., 1989. 47 p.
    • Brehman I.I. Adattamenti di origine vegetale - mezzi farmacologici per migliorare la salute e la resistenza del corpo // Farmacologia dell'attività locomotoria. 1969. pp. 9-26.

    Tè monastico dai parassiti - vero o divorzio?

    Malattie croniche, cattiva salute, bassa immunità possono essere associate alla presenza di vari parassiti nel corpo umano. Possono causare danni molto gravi a una persona e, con un'invasione prolungata, le violazioni nei tessuti e negli organi possono diventare irreversibili.

    Per eliminare i problemi associati ai parassiti, ci sono vari farmaci, ma in questo articolo ci concentreremo sulle erbe, in particolare sulla raccolta chiamata "tè antiparassitario monastico". È vero o il divorzio che elimina i parassiti ed elimina le conseguenze dei loro effetti sul corpo? Quando dovrei iniziare a bere il tè monastico e come fare un tè alle erbe antiparassitario da solo? Scopriamolo.

    Segni di parassiti

    I parassiti possono interessare non solo il tratto gastrointestinale, ma anche il fegato, i dotti biliari, i reni, i muscoli, il sistema circolatorio e altri organi del corpo umano. La pubblicità afferma che quasi i due terzi dell'umanità soffre di invasioni parassitarie: tali statistiche, forse, non hanno fondamento. Ma vale la pena di pensare al problema, se si è cronicamente tormentati da sintomi inspiegabili, che vengono poi alleviati, quindi amplificati.

    Questi sintomi della presenza di parassiti nel corpo includono i seguenti disturbi:

    • dolore addominale;
    • sgabelli irregolari;
    • costipazione, alternando la diarrea;
    • perdita di appetito;
    • dolori muscolari;
    • dolori articolari;
    • le allergie;
    • mal di testa, emicranie;
    • stanchezza costante, nervosismo;
    • insonnia;
    • cattive condizioni di unghie e capelli;
    • l'acne;
    • eczema;
    • raffreddori costanti.

    Spesso, il trattamento di una malattia non dà un effetto duraturo proprio a causa della presenza di parassiti nel corpo. Pertanto, in casi dubbi, è necessario superare i test, previa consultazione con il medico. Vermi intestinali si trovano nelle feci o durante l'endoscopia dello stomaco e del duodeno. La presenza di altri parassiti può essere valutata indirettamente tramite analisi del sangue o ricorrere a metodi di ricerca specifici.

    Ma a volte capita che ci sia un'invasione, ed è difficile trovarla per qualche motivo con i metodi di laboratorio esistenti. E il costo dell'analisi può essere molto alto. Cosa fare in questo caso? In una tale situazione, i corsi profilattici per l'uso di erbe appositamente selezionate aiuteranno.

    Cos'è il tè monastico dai parassiti

    A base di erbe, in possesso di un effetto pronunciato contro i vermi e altri parassiti, producono diverse società. In farmacia, tali miscele sono vendute sotto il nome di "Antiparassitario". Così come l'effetto desiderato ha un numero di tè alle erbe 28. Consideriamo in dettaglio l'attuale tè monastico dai parassiti. È necessario capire che il tè monastico è un nome comune per varie miscele di erbe. Viene dalle tradizioni dei guaritori erboristi monastici che passarono i loro segreti di generazione in generazione. In diverse regioni, questo tè avrà una composizione diversa. Considera il più popolare "tè antiparassitario monastico", prodotto in Bielorussia.

    La composizione del tè monastico dai parassiti

    La composizione del tè monastico antiparassitario comprende undici principi attivi. Queste sono principalmente erbe:

    • i fiori di camomilla hanno un'azione antisettica e cicatrizzante;
    • I fiori di calendula eliminano il ristagno della bile, alleviano Giardia, leniscono i dolori di stomaco;
    • l'assenzio fornisce effetto antielmintico, migliora la secrezione della bile;
    • la salvia ha proprietà antinfiammatorie e disinfettanti;
    • la achillea è nota per la guarigione delle ferite e l'azione antielmintica;
    • Il tanaceto esibisce forti proprietà antiparassitarie contro i nematodi, aumenta la motilità intestinale, aumenta la bassa pressione e riduce la frequenza cardiaca;
    • la menta piperita stimola gli organi del tratto gastrointestinale, favorisce il ripristino della mucosa, ha un effetto calmante sul sistema nervoso;
    • il ceppo di palude ha asciugato il danno alla mucosa ed elimina i processi infiammatori;
    • L'agrimonia (radice di bardana) contiene amaro, danneggiando i parassiti e aumentando la secrezione della bile.

    La collezione comprende anche la corteccia di quercia, che ha un effetto astringente, e foglie di betulla, che contribuiscono alla rigenerazione delle cellule danneggiate e hanno un effetto diuretico. Questo fornisce una rapida rimozione delle tossine dal corpo.

    I vantaggi del tè antiparassitario monastico

    Naturalmente, nessuna delle erbe raccolte non sostituirà la medicina prescritta dal medico. Tuttavia, ci sono situazioni in cui la medicina a base di erbe è semplicemente necessaria, per esempio, se una persona malata non tollera le sostanze chimiche. Il tè antiparassitario monastico ha i suoi vantaggi. A causa del fatto che non è un agente potente, ma ha un ampio spettro di azione, può essere usato come agente antiparassitario nei casi in cui non è possibile isolare l'agente causale dell'invasione. Ci sono altri benefici del tè monastico rispetto alle medicine.

    1. Il tè antiparassitario monastico ha una composizione naturale - per la preparazione della raccolta vengono utilizzati solo ingredienti naturali e le materie prime sono raccolte in aree ecologicamente pulite.
    2. Lo strumento è disponibile senza una prescrizione.
    3. Il tè antiparassitario monastico non ha praticamente effetti collaterali.
    4. Ha un minimo di controindicazioni.
    5. Il tè monastico agisce non solo come agente antiparassitario, ma ha anche una serie di altri effetti terapeutici.
    6. Ha un gusto e un aroma gradevoli.
    7. Vale la pena che il tè monastico sia relativamente economico.
    8. La raccolta antiparassitaria può essere preparata a casa con le tue mani.

    Un ciclo di tè antiparassitario monastico può anche essere integrato con il trattamento con pillole e iniezioni, dopo aver consultato un medico.

    Come funziona il tè monastico contro i parassiti

    Quali erbe fanno parte del tè monastico dai parassiti, abbiamo già considerato. E qual è la vera liberazione dai parassiti? Alcuni componenti che fanno parte del tè antiparassitario monastico, hanno un effetto distruttivo sui vermi e sulle loro larve. Di norma, queste sono erbe che hanno un sapore amaro e contengono anche una grande quantità di oli essenziali, flavonoidi, terpeni e alcaloidi. Altri componenti del tè monastico hanno un leggero effetto lassativo, che consente di rimuovere i parassiti morti dall'intestino in modo naturale. Le sostanze coleretiche e diuretiche rimuovono le tossine e altri prodotti di infiammazione. Inoltre, c'è un sinergico (quando i componenti della miscela migliorano l'effetto l'uno dell'altro) l'effetto del tè sul corpo.

    La ricezione del tè monastico fornisce:

    • rimozione di tossine e scorie;
    • ripristino dell'immunità normale;
    • eliminazione di processi infiammatori;
    • guarigione del tessuto danneggiato;
    • la distruzione di batteri e virus patogeni.

    Indicazioni per l'uso

    Il tè monastico da parassiti è preso in caso di infezione da elminti confermata del tratto gastrointestinale, giardiasi, insonnia, malattie dello stomaco e dell'intestino (sotto la supervisione di un medico!), Come un tonico generale. Le erbe che compongono il tè monastico sono efficaci contro i seguenti parassiti e agenti infettivi:

    • vermi intestinali e del fegato - nematodi, nematodi, ossiuri, filarie, schistosomi, fascioli;
    • parassiti protozoici - Trichomonas, clamidia, amebe;
    • infezioni fungine (micosi) - candidosi, criptococcosi, infezioni fungine delle unghie e dei capelli;
    • alcuni batteri patogeni - leptospira, forme coccaliche, bacillo della dissenteria, shigella.

    Bevono tè monastico e come misura preventiva per prevenire l'infezione da vermi. In quest'ultimo caso, si raccomanda di sottoporsi a un trattamento due volte l'anno, in primavera e in autunno. I medici consigliano di bere una tale collezione per la prevenzione della urolitiasi.

    Assumere il tè monastico normalizza i livelli di zucchero nel sangue nel diabete di tipo 2, elimina i chili di troppo e migliora il benessere generale. Spesso, le persone che hanno subito un trattamento mostrano un miglioramento nei capelli e nelle unghie.

    Come fare la raccolta di erbe di parassiti a casa

    Puoi preparare il tè antiparassitario a casa. Naturalmente, il produttore mantiene segreta la composizione del tè monastico dai parassiti. Ma puoi usare altre ricette che sono pubblicamente disponibili e hanno anche effetti antiparassitari.

    1. Infiorescenza di tanaceto 3 parti, chiodi di garofano 1.5 parti, assenzio 1 parte. Prendi 1 cucchiaio della collezione per un bicchiere di acqua bollente, insisti per mezz'ora in un thermos. Bevi 3 cucchiai tre volte al giorno. Questa raccolta può essere presa in forma secca, finemente macinata: il primo giorno un cucchiaino, il secondo giorno 2 cucchiaini, il terzo giorno e poi - 3 cucchiaini una volta al giorno al mattino a stomaco vuoto. Il corso del trattamento dura una settimana.
    2. Assenzio 2 parti, corteccia di olivello fragile 2 parti, infiorescenze tanaceto 1 parte, fiori di camomilla 1 parte. Preparare due cucchiaini in un bicchiere d'acqua, insistere per 10-12 ore. Prendi mezza tazza per un ricevimento, due volte al giorno per una settimana.
    3. Assenzio e centauro sono mescolati in parti uguali. Per mezzo litro d'acqua hai bisogno di due cucchiaini della raccolta, fai bollire per 15 minuti a bagnomaria. Il decotto che ne deriva viene preso in un bicchiere prima di un pasto a stomaco vuoto due volte al giorno per una settimana.

    Attenzione! Molte erbe hanno un effetto abbastanza forte, non possono essere chiamate innocue. Pertanto, è necessario seguire rigorosamente la ricetta della miscela e il dosaggio raccomandato. Quando incautamente, è possibile, avvelenando con sintomi di lesioni gastrointestinali e persino una violazione dell'attività cardiaca.

    In assenza di esperienza nella fitoterapia, è meglio iniziare con l'uso del tè antiparassitario monastico pronto o delle farmacie vendute in farmacia.

    Come prendere il tè monastico

    Ora parliamo in dettaglio su come bere il tè antiparassitario monastico. Lo schema di applicazione della raccolta pronta è semplice.

    1. Risciacquare la teiera con acqua bollente, in modo che le pareti si scaldino bene.
    2. Metti in una teiera un cucchiaino di tè monastico, versa in un bicchiere d'acqua bollente.
    3. Lasciare fermentare il tè per 30 minuti.
    4. Dopo che il tè monastico si infonde, filtralo attraverso un colino.
    5. L'infuso risultante va bevuto al mattino e alla sera per mezz'ora prima dei pasti.
    6. Inizia con una quarta tazza, regolata gradualmente su una tazza di tè monastico alla reception. Prestare attenzione ai cambiamenti di salute, monitorare la sedia.
    7. Preparare il tè monastico ogni giorno, non può essere lasciato il giorno successivo.
    8. Per migliorare il gusto, puoi aggiungere miele, sciroppo o marmellata al tè monastico.

    Il corso di trattamento del tè monastico per i parassiti è di 3 settimane. Per la profilassi, l'infusione viene effettuata entro 14 giorni.

    Non puoi bere il tè antiparassitario monastico, in sostituzione del normale tè o caffè, e inoltre non deve superare il corso del trattamento per più di 30 giorni. È necessario fare pause di 3-4 mesi tra un corso e l'altro, per situazioni difficili almeno un mese, altrimenti sorgerà la dipendenza e il tè monastico avrà meno effetto sui parassiti.

    Controindicazioni

    Ci sono poche controindicazioni all'uso del tè monastico antiparassitario. Tra questi ci sono:

    • bambini fino a 12 anni;
    • gravidanza e allattamento;
    • intolleranza individuale ai componenti del tè monastico.

    Le persone che soffrono di malattie croniche degli organi interni dovrebbero consultare il proprio medico prima di assumere le tariffe antiparassitarie.

    Per l'effetto del tè monastico era il massimo, è necessario rispettare tutte le condizioni del suo utilizzo. Ricorda che le erbe medicinali hanno una breve durata. Non utilizzare mai miscele scadute e singoli ingredienti.

    Conservare il tè antiparassitario monastico pronto in contenitori chiusi ermeticamente. Per fare questo, dopo aver aperto la confezione di fabbrica, la raccolta viene versata in un barattolo di vetro o ceramica con un coperchio aderente. Banca messa in un luogo fresco e asciutto. La temperatura di conservazione del tè monastico non deve superare i 20 ° C. È impossibile mantenere la collezione alla luce e non è consigliabile utilizzare contenitori di plastica o sacchetti di plastica per questo scopo. Devi sapere che dopo aver aperto il pacchetto il tè monastico è valido per due mesi e mezzo.

    Facciamo brevi conclusioni. Molte persone soffrono di parassiti che vivono all'interno del corpo umano. Alcuni di loro non sono nemmeno a conoscenza del pericolo che li minaccia. Problemi di salute cronici, malattie del tratto gastrointestinale, raffreddori frequenti, allergie - se tutto questo non viene trattato e viene costantemente restituito, allora c'è motivo di pensare al trattamento antiparassitario. Quindi, è vero o è il divorzio che il tè monastico aiuta dai parassiti? - sicuramente vero. Il tè antiparassitario monastico non solo allevia il corpo dai parassiti - elminti, protozoi e funghi - ma ripristina anche i tessuti danneggiati, elimina le tossine e ha un effetto riparatore. Allo stesso tempo, il tè monastico agisce meglio dei preparati chimici contro i vermi, ha meno controindicazioni ed è più economico. Pertanto, il tè monastico può essere raccomandato per scopi terapeutici e profilattici, oltre a un'aggiunta ai farmaci prescritti da un medico. Naturalmente, in quest'ultimo caso, è necessario coordinare la ricezione delle infusioni di erbe con un medico.