Lipoproteine ​​ad alta densità - "colesterolo buono"

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono meglio conosciute come "colesterolo buono", che riduce la probabilità di sviluppare l'aterosclerosi e le sue complicanze come infarto, angina pectoris, ictus e morte improvvisa.

Sinonimi: colesterolo lipoproteico ad alta densità, HDL, lipoproteine ​​ad alta densità, lipoproteine ​​anti-aterogeniche, lipoproteine ​​alfa

Secondo la moderna nomenclatura biochimica, dovrebbero essere usati i seguenti termini:

  • "Colesterolo", non "colesterolo"
  • "Lipoproteina" invece di "lipoproteina"
  • "Triglicerolo" o "triacilglicerolo" invece di "triglicerolo"

Questo articolo utilizzerà sia vecchie che nuove definizioni.

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono

le particelle di grasso-proteine, sono sintetizzate nel fegato e nelle pareti intestinali, "prendono" il colesterolo in eccesso inutilizzato dai tessuti e lo restituiscono al fegato per l'elaborazione.

Le HDL hanno le dimensioni più piccole, ma la più alta densità isoelettrica.

Componenti di lipoproteine ​​ad alta densità

  • proteine ​​50%
  • colesterolo libero 4%
  • esteri del colesterolo 16%
  • trigliceridi 5%
  • fosfolipidi 25%

Le lipoproteine ​​immature ad alta densità sono costituite da una membrana e una proteina fosfolipidica a doppio strato, preparate per "caricare" il colesterolo dai tessuti periferici. È nel trasporto di colesterolo dai tessuti al fegato che il loro compito principale consiste. Sature di colesterolo, maturano e si arrotolano.

L'enzima lecitina colesterolo acetiltransferasi (LCAT) in HDL catalizza la conversione del colesterolo libero nei suoi esteri, che vengono inviati al nucleo HDL dandogli una forma a palla.

HDL carica di grasso entra nel fegato, dove il colesterolo viene convertito in acidi biliari e rimosso dal corpo.

Le cellule sono in grado di dare il colesterolo solo con l'aiuto di lipoproteine ​​ad alta densità. Pertanto, essi (HDL) proteggono le navi dall'aterosclerosi e sono anche in grado di ridurre la massa aterosclerotica (leggere il grasso) esistente nella parete vascolare, proteggendoci dalla coronaropatia, dall'infarto e dall'ictus.

La carenza di HDL è un fattore di rischio diretto per l'aterosclerosi e le sue complicanze. L'HDL inferiore: maggiore è la probabilità di infarto miocardico, ictus, aterosclerosi dei vasi della gamba, in particolare con trigliceridi elevati. E viceversa - un'alta concentrazione di HDL ha un effetto protettivo sui vasi, previene il cuore, il cervello, le malattie aortiche.

Viene somministrato un dosaggio di lipoproteine ​​ad alta densità.

  • in persone di età superiore ai 20 anni profilatticamente ogni 5 anni per valutare il rischio di aterosclerosi e le sue complicanze sotto forma di malattie del cuore e dei vasi sanguigni
  • quando si rileva un colesterolo totale alto
  • in presenza di fattori di rischio per le malattie cardiache (ad esempio, se tra parenti diretti ci sono stati casi di morte cardiaca improvvisa, sindrome coronarica acuta o infarto prima dei 45 anni)
  • con alta pressione sanguigna (più di 130/85 mm Hg)
  • in caso di diabete mellito di tipo 1 e 2 - regolarmente una volta all'anno, con ridotta tolleranza al glucosio
  • con sovrappeso e obesità (circonferenza della vita superiore a 80 cm nelle donne e 94 cm negli uomini)
  • in presenza di sintomi di compromissione del metabolismo lipidico
  • con cardiopatia ischemica, 6 settimane dopo infarto miocardico o ictus, con malattia ischemica degli arti inferiori, aneurisma aortico
  • 4-6 settimane dopo l'inizio della terapia dietetica o trattamento con farmaci che riducono il livello dei trigliceridi nel sangue - per monitorare il successo del trattamento

La norma delle lipoproteine ​​ad alta densità nel sangue, mmol / l

  • bambini - 1.0-1.8
  • adulti

Le norme delle lipoproteine ​​ad alta densità nel sangue sono definite dagli standard internazionali, quindi sono le stesse per tutti i laboratori. Sotto forma di ricerca di laboratorio, sono nella colonna - i valori di riferimento o la norma.

Caratteristiche e interdipendenza di colesterolo alfa e beta (lipoproteine)

Nel XVIII secolo, per la prima volta, una sostanza di consistenza bianca e densa fu ottenuta da pietre estratte dalla cistifellea. All'inizio del 19 ° secolo, il colesterolo era isolato da una sostanza simile in forma pura ("chole" - bile, "sterolo" - grasso).

Ma la popolarità e la fama arrivarono a questa sostanza molto più tardi, quando si scoprì che l'aterosclerosi ha conseguenze terribili e che i cambiamenti aterosclerotici nei vasi si verificano in metà dell'intero pianeta.

Il colesterolo è prodotto naturalmente nel corpo ed è una combinazione strutturale di lipidi (grassi) e steroidi.

L'attenzione al colesterolo e ai suoi composti fu disegnata dagli americani durante la guerra tra America e Corea. Tutti i corpi dei soldati statunitensi che sono morti sono stati attentamente esaminati per l'autopsia. Fu allora che furono tratte le conclusioni scioccanti: quasi la metà dei giovani soldati aveva vasi colpiti da aterosclerosi. E in larga misura. Il lume dei vasi cardiaci era ridotto in media della metà! Dopo la pubblicazione di queste informazioni, il colesterolo "si svegliò famoso".

Si è scoperto che la parte del leone di tutti i decessi è associata a livelli elevati di colesterolo e suoi composti: da attacchi di cuore, ictus, ipertensione... Negli Stati Uniti sono stati sviluppati molti programmi per informare la popolazione, cambiare dieta, stile di vita. Hanno dato buoni risultati: le complicanze aterosclerotiche hanno cominciato a diminuire. I programmi iniziarono ad essere applicati in Europa e in altri paesi.

Composti del colesterolo nel sangue

Tutto il colesterolo che viene ingerito e sintetizzato dal corpo è alcol lipofilo, insolubile in acqua. Per il suo trasporto nel corpo ci sono vettori speciali di proteine. Questo complesso con colesterolo è chiamato lipoproteine ​​ed è rappresentato da grassi e proteine. Differiscono per forma, composizione, rapporto delle sostanze costitutive:

  1. Le dimensioni maggiori sono i chilomicroni.
  2. Un po 'più piccolo - lipoproteine ​​pre-beta (lipoproteine ​​a bassissima densità, VLDL).
  3. Lipoproteine ​​beta più piccole (beta colesterolo, lipoproteine ​​a bassa densità, LDL).
  4. Le più piccole sono le lipoproteine ​​alfa (colesterolo alfa, lipoproteine ​​ad alta densità, HDL).

A differenza di LDL, HDL ha quasi il doppio della quantità di proteine.

La rilevanza delle lipoproteine

Il corpo ha bisogno di tutte le lipoproteine. Le beta lipoproteine ​​sono importanti come il trasferimento del colesterolo dal fegato al tessuto. I tessuti del colesterolo formano gli ormoni, gli enzimi e altro ancora necessari. E solo il loro eccesso porta a cambiamenti patologici nei vasi e nei tessuti.

La funzione dell'HDL, o colesterolo alfa, è quella di trasferire il colesterolo dalle cellule di diversi tessuti, e dalle navi, anche al fegato, dove subiscono il metabolismo: il colesterolo viene scisso negli acidi biliari e lascia il corpo.

Un alto livello di lipoproteine ​​è il principale fattore di rischio per lo sviluppo prematuro di depositi di grasso nelle arterie, che porta alla malattia coronarica

Le dimensioni di beta-lipoproteine ​​e alfa-lipoproteine ​​consentono loro di entrare facilmente nei vasi. È da loro che i depositi si formano proprio all'inizio sul lato interno della parete vascolare. Ma essendo piccoli, i protei alfa possono facilmente "fuoriuscire" dalla parete vascolare. Questo è molto più problematico per le beta lipoproteine. Pertanto, si attardano nelle navi. Ma i protei alfa vengono in soccorso, che, quando lasciano i vasi, sono in grado, come dire, di far fuoriuscire le lipoproteine ​​pre-beta e le beta-lipoproteine ​​dalla parete vascolare, oltre a catturare e rimuovere il colesterolo.

L'HDL può combattere con successo con LDL, il cui livello è aumentato. Ma l'efficacia di tale protezione cade quando LDL depositato sulla parete interna dei vasi sanguigni subisce ossidazione. Quindi il corpo reagisce a loro con una maggiore produzione di anticorpi. Ciò porta a una risposta infiammatoria locale nella nave, che interferisce con la funzione protettiva di pulizia dell'HDL. Di conseguenza, la parete della nave subisce cambiamenti patologici.

Da qui il nome di colesterolo "nocivo" (beta, LDL e pre-beta lipoproteine, VLDL) e "utile" (alfa lipoproteine, HDL).

I protidi alfa sono formati dal corpo in un volume molto più piccolo rispetto al beta. Inoltre, il colesterolo "buono" non viene fornito con la nutrizione umana. Se è elevata nel sangue di una persona, questa condizione è meritatamente chiamata sindrome della longevità. Con la sua presenza, protegge il corpo da depositi patologici nei vasi e non solo.

Assicura il funzionamento ottimale delle membrane di tutte le cellule. Partecipa alla crescita dei tessuti, isolando le fibre nervose, ha una funzione protettiva per i globuli rossi, proteggendoli dalle tossine ed è coinvolto nella sintesi degli ormoni. Sono necessari per mantenere il normale equilibrio idrico nel corpo umano.

Controllo del colesterolo e delle lipoproteine

Il metodo ottimale per studiare i livelli di alfa e beta lipoproteine, così come il colesterolo, il loro rapporto è il lipidogramma.

È determinato dal sangue venoso. Prima di effettuare l'analisi, è necessaria una certa preparazione:

  • rifiuto del cibo per 12 ore;
  • esclusione di cibi grassi per una settimana;
  • esclusione dell'attività fisica per la settimana;
  • rifiuto giornaliero di fumo e alcol.

Si raccomanda di creare un profilo lipidico almeno una volta ogni cinque anni.

Un test generico sul colesterolo può essere eseguito sul profilo lipidico, che verifica anche LDL (lipoproteine ​​a bassa densità), HDL (lipoproteine ​​ad alta densità) e trigliceridi

Per determinare il rapporto delle lipoproteine ​​nel sangue, viene utilizzato il calcolo dell'aterogenicità (CA). È un valore calcolato.

L'interpretazione di un veicolo spaziale è la seguente:

  • KA a 3 - la norma;
  • KA 3-5 - alto;
  • KA più di 5 - drammaticamente aumentato.

Il livello normale di CA varia con l'età, il sesso e la menopausa nelle donne. Per gli anziani con patologie cardiache, il livello di CA, che è relativamente elevato rispetto ai giovani, è una variante della norma.

Interpretazione dei risultati della ricerca

Gli indicatori di colesterolo, le lipoproteine ​​non sono di per sé informativi. Le loro correlazioni sono importanti.

Lipoproteine ​​alfa

Se il livello di HDL è inferiore a 0,9 mmol / l, il risultato è la formazione di cambiamenti aterosclerotici.

Esiste una relazione inversa tra una diminuzione dell'HDL e lo sviluppo di cambiamenti ischemici nel cuore. È dimostrato che con una diminuzione dell'HDL a 5 mg / dL (0,13 mmol / L) in relazione alla norma, aumenta la probabilità della formazione o della progressione dei cambiamenti ischemici nel cuore del 25%. Pertanto, in medicina è considerato più allarmante abbassare il livello di colesterolo HDL, piuttosto che aumentare l'LDL.

Se il parametro alfa-lipoproteina è 0.91 mmol / l, questo indica un alto rischio di CHD.

E un aumento di oltre 1,56 mmol / l ha un ruolo protettivo. L'aumento del livello di colesterolo HDL nel sangue rispetto a LDL ha un significato anti-aterosclerotico.

Normalmente, l'HDL è 1 mmol / l nel sangue. I numeri alti avvantaggiano solo il corpo. Con il suo basso livello (meno di 0,78 mmol / l), la probabilità di aterosclerosi con le conseguenze corrispondenti aumenta molte volte. Ciò potrebbe indicare un alto rischio di sviluppare ictus, attacchi di cuore, presenza di coaguli di sangue in qualsiasi organo. Le depressioni sono possibili. Nelle donne sono possibili interruzioni ormonali.

Il miglior livello di HDL è di almeno 1,55 mmol / l. Buono - 1,3-1,54 mmol / l Meno di 1,4 mmol / l è considerato basso per le donne e 1,03 mmol / l per gli uomini. In pazienti con infarto miocardico HDL: 1-1,6 mmol / l.

Se il colesterolo totale viene diagnosticato in modo elevato, allora i conteggi proteici alfa saranno decisivi. Il loro livello elevato parlerà di salute normale.

Livelli elevati di beta lipoproteine ​​possono verificarsi con le seguenti patologie:

  1. Disturbi correlati alla aterosclerosi della circolazione cerebrale.
  2. Cambiamenti ischemici nel cuore e in altri organi.
  3. Trombosi nei vasi di qualsiasi organo.
  4. Malattia epatica, in particolare con riduzione del metabolismo LDL e alterazione del movimento della bile.
  5. L'obesità.
  6. Ipertensione.
  7. Dipendenze da cibi grassi ricchi di grassi animali.
  8. Colestasi.
  9. Infiammazione renale
  10. Fallimento della tiroide
  11. Diabete mellito.
  12. Patologie infiammatorie, calcoli nei dotti biliari.
  13. Trattamento con anabolizzanti, corticosteroidi, androgeni.
  14. Variazioni biologiche. I risultati potrebbero essere falsi alti. Si consiglia di ripetere l'analisi in un mese.

Abbassare il colesterolo è attualmente un fattore importante nella prevenzione di aterosclerosi e attacchi di cuore.

Livelli possibili e più bassi di beta-lipoproteine ​​al di sotto della norma:

  1. Con anemia con carenza di vitamina B6 e B12.
  2. Oncopatologia del midollo osseo.
  3. Insufficienza epatica
  4. Tireotossicosi.
  5. Eredità gravata.
  6. Con malattie autoimmuni.

Eventi medici

La sintesi di HDL nel corpo contribuisce al consumo di farina d'avena e crusca, varietà di pesce grasso, integratori con olio di pesce, fagioli, soia, verdure, mele. Si raccomanda di utilizzare questi prodotti come dieta principale.

Con un alto livello di beta-lipoproteine, è raccomandato il trattamento con diete terapeutiche e medicinali.

La maggior parte delle LDL è sintetizzata nel corpo. Con il cibo una persona non riceve più del 30%. Pertanto, è necessario un cambiamento nella nutrizione, ma gioca un'importanza non primaria.

farmaci

Le statine. Aiuta a ridurre il colesterolo del 50-60%. Aiutano a ottimizzare il funzionamento del fegato. Purificare il sangue dal colesterolo.

Fibrati (accelerano il metabolismo degli acidi grassi).

Sequestranti. Ridurre la sintesi del colesterolo.

Acido nicotinico È in competizione per i processi chimici nel fegato. Contribuisce al miglioramento dell'HDF.

Additivo alimentare Policosanol (estratto di cera vegetale naturale).

Pertanto, le alfa-lipoproteine ​​e le beta-lipoproteine ​​sono correlate e interdipendenti l'una con l'altra. L'organismo ne ha bisogno, un aumento in uno può essere corretto dall'azione dell'altro, nell'analisi il loro livello viene valutato l'uno rispetto all'altro.

Aumentato il colesterolo alfa: cosa significa?

Il colesterolo è la sostanza più importante necessaria per il pieno funzionamento del corpo. Svolge un ruolo speciale nel mantenimento dei livelli ormonali.

Indipendentemente non può muoversi con il flusso di sangue, poiché non si dissolve in acqua.

Il colesterolo viene trasportato come parte di complessi di elevata complessità. Si chiamano lipoproteine.

Esistono diversi tipi di composti:

  1. Gli olimicroni sono di dimensioni maggiori.
  2. Lipoproteine ​​a bassissima densità, chiamate anche beta lipoproteine. A designazione usano la sigla VLDL.
  3. Lipoproteine ​​a bassa densità. Sono di dimensioni molto più piccole di quelle precedenti. Per la designazione utilizzare la sigla LDL.
  4. Le lipoproteine ​​ad alta densità sono chiamate lipoproteine ​​alfa. Abbreviazione - HDL.

Si tratta dell'ultimo concetto che verrà discusso. Di tutti i complessi lipoproteici, questo è il composto proteico più pronunciato. Contiene non meno del 55% di proteine ​​e fosfolipidi - non meno di 30. Trigliceridi e colesterolo sono contenuti in essi in piccole quantità. Questo composto è una massa apparentemente morbida presente in quasi tutti gli organi. Ha il solito nome per tutti - colesterolo. È l'unica sostanza sintetizzata dal fegato e dai reni.

La funzione principale delle alfa-lipoproteine ​​è quella di eliminare i depositi di grasso in eccesso da tessuti e cellule.

Più sono contenuti nel sangue, meno è probabile che si sottopongano a malattie cardiovascolari. Impediscono la sedimentazione dei grassi sulle pareti vascolari. La maggior parte di questa sostanza è conosciuta come colesterolo "buono". Trasporta le cellule di grasso nel fegato, regola gli ormoni stimolando le ghiandole surrenali. Coordina anche lo stato psicologico ed emotivo di una persona, previene il verificarsi di stati depressivi. Il colesterolo alfa e beta sono ugualmente importanti per il corpo e la salute.

Come determinare il livello di colesterolo "buono"

La divisione del colesterolo in categorie "nocive" e "utili" determina il loro effetto sul corpo umano.

La violazione della norma indica ovvi problemi di salute gravi.

Livelli elevati di colesterolo "buono" determinano la probabilità di sviluppare aterosclerosi, cardiopatia ischemica. Un livello basso significa avere il colesterolo.

Affinché lo studio sia il più preciso possibile, è necessario seguire alcune semplici raccomandazioni.

La preparazione adeguata per lo studio include le seguenti regole:

  • l'analisi dovrebbe essere presa su uno stomaco "affamato", non meno di otto ore dovrebbero passare dal momento del mangiare
  • il paziente dovrebbe smettere di mangiare cibi grassi, fritti, affumicati, alcool alla vigilia dello studio;
  • non fumare un'ora prima dell'analisi;
  • nessun altro tipo di studio può essere programmato lo stesso giorno di questo;
  • Per mezz'ora prima di prendere il materiale non può essere consentito lo stress emotivo.

Studi effettuati in condizioni di laboratorio. Non possono essere determinati direttamente, quindi, LDL e HDL vengono prima precipitati. Nel liquido che si ottiene dopo il processo di centrifugazione, viene misurato il colesterolo rimanente.

I moderni metodi diagnostici ci permettono di ottenere i risultati più accurati. Sono facili da eseguire, inoltre, per il personale di laboratorio sono assolutamente innocui. I moderni misuratori biochimici determinano il risultato con una piccola quantità di materie prime. Esistono metodi basati sull'elettroforesi, che consentono di dividere le lipoproteine. Per determinare la norma, c'è una tabella speciale che distribuisce le norme con gli indicatori.

Se il colesterolo alfa nel corpo è inferiore a 0,9 mmol / L, il rischio di aterosclerosi è estremamente alto. Quando questo è elevato colesterolo totale, la salute è in grave pericolo. Per determinare il livello dei lipidi nel sangue, viene calcolato un indice astrogenico o un coefficiente calcolato utilizzando una formula speciale. Il risultato valuta il livello di eccesso di LDL e HDL. Più piccolo è il risultato, più favorevole è la condizione della persona.

Al fine di valutare appieno le condizioni del corpo, gli esperti raccomandano un profilo lipidico. Mostrerà il numero esatto di diversi tipi di lipidi.

Lipoproteina A - colesterolo alfa

Il colesterolo svolge un ruolo importante nel mantenimento dei livelli ormonali ottimali. Ma nella sua forma pura, non può muoversi indipendentemente con una corrente sanguigna, questo è dovuto alla sua incapacità di dissolversi in acqua. Pertanto, l'unica possibilità di trasportare il colesterolo nel sangue era il suo ingresso nella composizione di complessi complessi, insieme con le apoliproteine.

Un tale complesso si chiama lipoproteina. Gli scienziati identificano 4 tipi principali di composti:

  • VLDL. Queste sono lipoproteine ​​di grande densità e di grandi dimensioni o lipoproteine ​​beta (β).
  • LDL. Lipoproteine ​​a bassa densità, che sono più piccole dei composti del gruppo precedente.
  • HDL. Lipoproteine ​​ad alta densità o lipoproteine ​​a, o colesterolo alfa.

Si tratta di a-lipoproteine ​​e sarà discusso. Quindi, quali sono questi composti e quale ruolo svolgono nella vita dell'organismo?

Gli scienziati hanno scoperto che le alfa-lipoproteine ​​sono il composto proteico più pronunciato di tutti i complessi lipoproteici. Il contenuto di proteine ​​in essi è almeno del 55%, la quantità di fosfolipidi è almeno 30. E la percentuale di trigliceridi e colesterolo è molto piccola. Esteriormente, questo composto sembra una massa cerosa di consistenza morbida. Questo è l'unico composto che viene sintetizzato dalle cellule del fegato e decomposto dai tessuti dei reni.

La funzione principale delle α-lipoproteine ​​è quella di rimuovere il grasso in eccesso dalle cellule e dai tessuti del corpo. Pertanto, maggiore è la loro percentuale nel flusso sanguigno, minore sarà il grasso depositato sulle pareti dei vasi sanguigni. E questo, a sua volta, ridurrà significativamente il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

Gli scienziati chiamano lipoproteine ​​ad alta densità "colesterolo buono". Il suo compito è quello di trasportare le cellule di grasso nel fegato, normalizzare i livelli ormonali stimolando il lavoro delle ghiandole surrenali e coordinando lo stato psico-emotivo, prevenendo lo sviluppo della depressione.

Perché è importante fare un'analisi?

La divisione condizionale del colesterolo in "cattivo" e "buono" consente di identificare l'effetto delle alfa-lipoproteine ​​sul corpo umano. La diminuzione dell'indice ottimale della lipoproteina A indica una grave malattia che si verifica nel letto vascolare - un aumento del livello di LDL e trigliceridi, che è pericoloso per lo sviluppo della malattia aterosclerotica.

A loro volta, livelli troppo alti di HDL portano anche a una violazione del metabolismo dei lipidi. Aumentare la concentrazione di LP (a) due volte indica un aumento del rischio di aterosclerosi. Gli studi hanno dimostrato che il livello normale di colesterolo nel sangue di una persona con un aumento dell'indice di alfa-lipoproteina di appena 0,3 g / l aumenta il rischio di sviluppare una malattia coronarica di 2 o più volte. E se un paziente in base ai risultati della corretta preparazione per i test e all'implementazione di alta qualità ha rivelato un aumento di entrambi gli indicatori (HDL e LDL), il rischio di sviluppare patologie aumenta di 8 volte.

Come prepararsi per l'analisi?

Una corretta preparazione per un esame del sangue determina l'affidabilità del risultato e la successiva efficacia del ciclo di trattamento. Gli specialisti sottolineano alcune sfumature obbligatorie che dovrebbero essere seguite da tutti i pazienti senza eccezioni:

  • Dal momento dell'ultimo pasto alla presa di materiale biologico per la ricerca, dovrebbero passare almeno 8 ore. Pertanto, l'analisi del sangue viene eseguita "a stomaco vuoto". Non è permesso nemmeno il tè, il succo o il caffè. Ma l'acqua ordinaria senza gas in piccole quantità è consentita.
  • Alla vigilia del paziente si raccomanda di rifiutare di ricevere cibi grassi, affumicati e fritti. E anche per escludere dalla dieta bevande alcoliche.
  • Un'ora prima del momento del prelievo del sangue dovrebbe smettere di fumare.
  • Inoltre, non è necessario prescrivere il prelievo di sangue e studi quali ecografia, radiografie, fluorografia e altre procedure fisiche per un giorno.
  • 30-40 minuti prima di prendere il biomateriale per lo studio lo stress fisico o emotivo è controindicato per il paziente.

Materiale per la consegna del LP (a). Il materiale per determinare la quantità di colesterolo alfa nel corpo del paziente è il siero ottenuto dal sangue venoso. La raccolta di materiale biologico viene effettuata in un tubo a vuoto immediatamente prima dello studio. Il periodo di analisi per determinare l'LP (a) è in media 1 giorno lavorativo.

Quali sono i normali livelli di colesterolo alfa?

La valutazione del rischio dello sviluppo di malattie del sistema cardiovascolare è possibile solo se esiste una certa norma media adottata dagli esperti come indicatore ottimale di HDL. Quindi, qual è la norma della lipoproteina (a) in diversi periodi della vita di una persona?

Gli esperti osservano che i tassi degli indicatori possono variare leggermente. Ciò è dovuto ai reagenti e alla precisione dell'apparecchiatura su cui viene eseguito l'esame del sangue del paziente. È importante capire che il sesso del paziente ha anche un effetto sul tasso ottimale di lipoproteina aloe Quindi, negli uomini è leggermente inferiore rispetto alle donne.

Valutare oggettivamente le condizioni del paziente e identificare i rischi, consente l'aterogenicità derivata dagli esperti. Il suo compito è mostrare la relazione tra il colesterolo buono e la quantità di colesterolo totale (buono e buono) nel sangue umano.

Il coefficiente ottimale di aterogenicità dovrebbe essere compreso tra 2 e 25.25. Per i neonati, non supera 1, e per i rappresentanti del gruppo di età maschile oltre 40, non più di 3,5.

Aumento delle lipoproteine ​​a

L'opinione erronea di molti pazienti che un aumento della quantità di HDL nel sangue indica una situazione favorevole nel corpo non sempre corrisponde alla realtà. A prima vista, più alto è l'indicatore del "colesterolo buono", più grasso sarà trasportato nel fegato e più pulito saranno i vasi.

Gli esperti dicono che un leggero eccesso di indice HDL ottimale può essere dovuto alle caratteristiche individuali dell'organismo, che riduce la probabilità di sviluppare una malattia coronarica. Ma un aumento significativo delle lipoproteine ​​alfa nel sangue del paziente può indicare la presenza di tali malattie come:

  • Iperlipoproteinemia. Questo termine gli scienziati chiamano una condizione patologica caratterizzata da un alto contenuto di lipproteine ​​nel sangue. Ha una natura ereditaria e può essere diagnosticata in diverse generazioni all'interno della stessa famiglia.
  • Cirrosi epatica. È una questione di biliari o, come viene anche chiamata, cirrosi primaria.
  • Decorso cronico di epatite di qualsiasi tipo
  • Intossicazione cronica del paziente. Ad esempio, dipendenza da droghe o alcol.
  • Pazienti con sindrome nefrosica.
  • Ipotiroidismo.
  • Infarto miocardico nella fase acuta del processo patologico.
  • Pazienti con uremia in emodialisi.
  • Diabete mellito di tipo 1 o 2.

Inoltre, un livello aumentato di LP (a) può portare non solo a danneggiare i vasi del cervello e del cuore, ma anche a causare danni alle arterie periferiche. Aumento dei livelli di LP (a) sono spesso diagnosticati in pazienti con alti livelli di glucosio nel sangue e possono anche indicare aterosclerosi aortica.

Fattori di impatto

Analizzando i risultati degli studi di laboratorio, lo specialista prende in considerazione i fattori che hanno un impatto diretto sui livelli delle lipoproteine ​​ad alta densità nel sangue del paziente. Questi fattori includono:

  • Gravidanza. Non donare il sangue per determinare il numero di "colesterolo buono" subito dopo il parto. È necessario attendere un periodo di 6-8 settimane e solo dopo contare sulla precisione dell'analisi.
  • Farmaci. Estrogeni, colistiramina, fibrati o insulina, così come neomicina, acidi grassi omega-3 e neocina, possono distorcere il quadro clinico attuale e l'analisi darà il risultato sbagliato.

Gli esperti notano la necessità della donazione di sangue per determinare il contenuto del farmaco (a) solo 2 mesi dopo le malattie infettive e altre gravi, lo stress, la fine dell'assunzione di medicinali che influenzano il cambiamento nel numero di HDL e la gravidanza.

Gli studi hanno dimostrato che il 90% del livello di LP (a) nei pazienti è posto geneticamente. E per ridurre la sua droga è improbabile che abbia successo. Cambiando dieta e stile di vita, rinunciando a cattive abitudini, si correggerà leggermente l'eccessivo aumento delle prestazioni. Ma per normalizzare completamente il loro valore non ci riuscirà.

Come risultato della ricerca, gli scienziati hanno stabilito che esiste una relazione inversa tra un infarto del miocardio posticipato e un aumento del livello di LP (a). Se a un paziente viene diagnosticato un infarto in tenera età, gli indicatori LP (a) saranno più alti che in altre persone. Per tali pazienti, il monitoraggio continuo della lipoproteina a è necessario per tutta la vita.

Norma più bassa

Ci sono diversi motivi che possono causare una diminuzione della quantità di lipoproteina alfa. La dieta squilibrata, la mancanza di regime quotidiano e la presenza di cattive abitudini possono spostare l'indice aterogenico verso il basso. Ma non dobbiamo scartare il fatto che un certo numero di malattie può portare allo stesso sviluppo di eventi. E una diminuzione della quantità di HDL nel sangue del paziente dovrebbe essere un segnale per uno specialista per condurre un esame completo per identificare una condizione patologica.

Tra le cause più comuni che provocano una diminuzione della lipoproteina a nel sangue possono essere:

  • Aterosclerosi delle navi
  • Patologie dei reni e del fegato, comprese malattie come la cirrosi epatica o la nefrosi.
  • Disturbi nel sistema endocrino.
  • Malattia da calcoli biliari.
  • Malattie infettive nella fase acuta del processo patologico.

Un forte stress o solo uno shock nervoso può portare a una violazione della quantità di colesterolo "buono" prodotto dall'organismo. Dovrebbe anche essere inteso che una diminuzione di HDLI può verificarsi anche se il paziente ha preso alcuni farmaci per un lungo periodo di tempo. Altri effetti indesiderati potrebbero includere una diminuzione delle lipoproteine ​​ad alta densità.

Chi si consulterà?

Se in base ai risultati dello studio, il siero del sangue del paziente ha rivelato una deviazione dalla norma di alfa lipoproteina, quindi la consultazione con gli esperti sarebbe la soluzione migliore. Il contatto in questo caso dovrebbe essere un cardiologo e un terapeuta. E già sulla base della diagnosi, potrebbe essere necessario consultare un endocrinologo o uno specialista di malattie infettive.

È possibile aumentare il contenuto della liproteina del corpo a? Gli esperti raccomandano di seguire alcune regole per aumentare la quantità di "colesterolo buono" nel corpo del paziente:

  • Ridurre la quantità di grassi trans consumati con il cibo. Fanno parte dei prodotti di origine animale.
  • Ridotto apporto calorico giornaliero. Raggiunto attraverso l'introduzione nella dieta di alimenti ricchi di fibre.
  • Aumentare l'attività fisica attraverso regolari esercizi cardio e ginnastica.
  • Rifiuto di cattive abitudini. Alcol, fumo.
  • Tè verde L'abitudine di bere regolarmente tè verde satura il corpo con polifenoli, che riducono la quantità totale di colesterolo nel corpo umano e aumentano l'HDL. Va notato che il succo di mirtillo appena spremuto ha proprietà simili.

Cause del colesterolo alto alfa

Per la maggior parte delle persone lontano dalla medicina, la parola "colesterolo" è associata a un rischio per la salute. C'era un'opinione erronea che la sua presenza nel corpo non giovasse. Tuttavia, il colesterolo buono - il colesterolo alfa è necessario per molti processi biologici. Il suo abbassamento provoca i rischi di problemi di salute.

Perché è importante analizzare le alfa-lipoproteine?

Violazione di indicatori della norma del segnale di connessione sui problemi che si verificano nel corpo umano

Di tutti i complessi lipoproteici, il composto proteico più pronunciato è le alfa-lipoproteine ​​(colesterolo alfa o colesterolo HDL) che si trovano in tutti i tessuti e tutti gli organi. Il contenuto di proteine ​​in essi non è inferiore al 55%, la quantità di fosfolepidi è di circa il 30%. Esternamente, i composti assomigliano a una consistenza cerosa oa una massa morbida.

La principale funzione del colesterolo HDL è la rimozione del grasso in eccesso dalle cellule del corpo. Più alto è il suo contenuto nel sangue, meno grasso depositato sulle pareti dei vasi sanguigni, rispettivamente, riduce al minimo il rischio di sviluppare malattie del sistema cardiovascolare. È sintetizzato nel fegato ed espulso dai reni.

Il colesterolo buono trasporta le cellule adipose nel fegato, stimola la funzione surrenale, normalizzando così i livelli ormonali, coordina lo stato psico-emotivo e mette in guardia contro la depressione. Violazione di indicatori della norma dei segnali di connessione sui problemi che si verificano nel corpo umano.

Preparazione adeguata per l'analisi

Di solito, per ottenere un risultato affidabile, prima di somministrare il sangue per il colesterolo, i medici raccomandano di astenersi dal mangiare per un certo periodo di tempo. Le persone grasse si consiglia di non mangiare grassi per una buona preparazione.

Le regole per dettagliare il processo di preparazione per l'analisi includono:

  • Prima di visitare l'istituto medico, l'ultimo pasto dovrebbe aver luogo tra 12-16 ore. Un digiuno più lungo o aver mangiato immediatamente prima della procedura, una persona si condanna a ricevere un risultato di ricerca inaffidabile.
  • Astenersi dall'alcool - 1 giorno, dalla nicotina - 2 ore.
  • Prima di donare il sangue, non è consigliabile bere liquidi, come ultima risorsa, solo acqua senza gas e zucchero.
  • Il paziente che usa droghe, è obbligato ad avvertire il medico riferendosi allo studio. Farmaci che influiscono sulla concentrazione di colesterolo nel sangue prima che la procedura venga cancellata.
  • Le donne dovrebbero essere consapevoli del fatto che, indipendentemente dal ciclo mestruale, il livello dei composti nel sangue non cambia, quindi non si dovrebbe rifiutare di andare in laboratorio durante questo periodo.

Sul posto, il tecnico di laboratorio spiegherà come donare il sangue. Tutto ciò che è richiesto al paziente è una preparazione adeguata e l'arrivo al mattino presso la struttura.

Quali sono i normali livelli di colesterolo alfa?

Esistono solo raccomandazioni a livello di indice.

Gli indicatori di concentrazione delle lipoproteine ​​ad alta densità sono determinati in base all'età e al sesso del paziente. Non esiste un numero esatto che indichi la velocità del suo contenuto. Esistono solo raccomandazioni a livello di indice. Gli indicatori che differiscono da esso in un lato maggiore o minore indicano una malattia.

Norma della lipoproteina umana in diversi periodi della vita:

Lipoproteine: significato, diagnosi, tipi e norme di HDL, LDL, VLDL

Le lipoproteine ​​(lipoproteine) sono complesse complessi proteici che contengono colesteridi, fosfolipidi, grassi neutri e acidi grassi. Il ruolo principale delle lipoproteine ​​è il trasporto di lipidi agli organi periferici dal fegato e viceversa. La classificazione delle lipoproteine ​​viene effettuata in base alla densità e la deviazione del loro indice nel sangue può indicare vari processi patologici nel fegato, nelle ghiandole endocrine e in altri organi. I termini "lipoproteina" e "lipoproteina" sono praticamente intercambiabili e la transizione da un nome all'altro non deve confondere il lettore.

Un indicatore quantitativo di composti come le beta-lipoproteine ​​e HDL ha un valore diagnostico, il numero di lipoproteine ​​indica il grado di sviluppo delle deviazioni in vari tessuti e sistemi. Le lipoproteine ​​sono composte da esteri di colesterolo nel nucleo e proteine, colesterolo libero e trigliceridi nella membrana circostante.

Tipi di lipoproteine

Classificazione e funzione delle lipoproteine:

  • alta densità 8-11 nm (HDL) - consegna di colesterolo (colesterolo) dalla periferia al fegato;
  • bassa densità 18-26 nm (LDL) - consegna di colesterolo, fosfolipidi (PL) dal fegato alla periferia;
  • densità intermedia o media di 25-35 nm (LPSP) - consegna di CL, PL e triacilgliceridi dal fegato alla periferia;
  • densità molto bassa di 30-80 nm (VLDL) - consegna di triacilgliceridi e PL dal fegato alla periferia;
  • chilomicroni - 70-1200 nm - trasporto di colesterolo e acidi grassi dall'intestino al fegato e ai tessuti periferici.

Le lipoproteine ​​plasmatiche sono anche classificate in pre-beta, beta e alfa-lipoproteine.

Il valore delle lipoproteine

Le lipoproteine ​​si trovano in tutti gli organi, sono l'opzione principale per il trasporto di lipidi che trasportano il colesterolo a tutti i tessuti. Indipendentemente, i lipidi non possono svolgere la loro funzione, quindi entrano in contatto con le apoproteine, acquisendo nuove proprietà. Tale connessione è chiamata lipoproteine ​​o lipoproteine. Svolgono un ruolo chiave nel metabolismo del colesterolo. I chilomicroni svolgono il trasferimento di grassi che entrano nel tratto gastrointestinale insieme al cibo. Le lipoproteine ​​a bassissima densità trasportano i trigliceridi endogeni verso il luogo del loro utilizzo e LDL distribuisce i lipidi nei tessuti.

Altre funzioni delle lipoproteine:

  • aumento della permeabilità della membrana cellulare;
  • stimolazione immunitaria;
  • attivazione del sistema di coagulazione del sangue;
  • consegna ai tessuti di ferro.

Le lipoproteine ​​ad alta densità contribuiscono all'eliminazione del colesterolo dal sangue, alla pulizia dei vasi sanguigni e alla prevenzione di una malattia così comune come l'aterosclerosi. La loro alta concentrazione aiuta a prevenire molte patologie del sistema cardiovascolare.

Le lipoproteine ​​a bassa densità portano alla formazione di placche aterosclerotiche che interferiscono con la normale circolazione sanguigna, aumentando il rischio di patologie CVD. Elevati livelli di lipoproteine ​​a bassa densità sono un segnale allarmante che indica il rischio di aterosclerosi e una predisposizione all'infarto miocardico.

HDL (HDL) o lipoproteine ​​ad alta densità

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono responsabili del mantenimento del colesterolo a un livello normale. Sono sintetizzati nel fegato e sono responsabili della somministrazione di colesterolo al fegato dai tessuti circostanti per lo smaltimento.

Un aumento del livello delle lipoproteine ​​ad alta densità è osservato con cambiamenti patologici nel sistema epatobiliare: epatite, cirrosi, intossicazione da droghe o alcool.

Un basso livello di HDL si osserva quando c'è un eccessivo accumulo di colesterolo, che si verifica sullo sfondo della malattia di Tangier (deficit ereditario di HDL). Più spesso, un indice HDL ridotto indica l'aterosclerosi.

Tabella dei contenuti di HDL (mg / dL):

LDL lipoproteine ​​a bassa densità

Le lipoproteine ​​a bassa densità trasportano il colesterolo, i fosfolipidi ei trigliceridi dai sistemi periferici dal fegato. Questo tipo di composto contiene circa il 50% di colesterolo ed è la sua principale forma trasferibile.

Una diminuzione delle LDL si verifica a causa della patologia delle ghiandole endocrine e dei reni: sindrome nefrosica, ipotiroidismo.

L'aumento della concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità è dovuto a processi infiammatori, specialmente nella sconfitta della ghiandola tiroidea e del sistema epatobiliare. Un livello elevato è spesso osservato nelle donne in gravidanza e sullo sfondo dell'infezione.

Norma nelle donne per età (mmol / l):

Tabella del colesterolo LDL normale nel sangue per entrambi i sessi (mg / dL):

VLDL e chilomicroni

Le lipoproteine ​​a bassissima densità sono coinvolte nella somministrazione di lipidi endogeni a vari tessuti dal fegato, dove si formano. Questi sono i composti più grandi, secondo solo ai chilomicroni in termini di dimensioni. Sono composti per il 50-60% da trigliceridi e una piccola quantità di colesterolo.

Aumentare la concentrazione di VLDL porta alla torbidità del sangue. Questi composti appartengono al colesterolo "nocivo", che provoca la comparsa di placche aterosclerotiche sulla parete vascolare. Un aumento graduale di queste placche porta a trombosi con rischio di ischemia. L'analisi del sangue conferma l'alto contenuto di VLDL in pazienti con diabete e varie patologie renali.

I chilomicroni si formano nelle cellule dell'epitelio intestinale e trasportano il grasso dall'intestino al fegato. La maggior parte dei composti sono trigliceridi, che si scompongono nel fegato, formando acidi grassi. Una parte di queste viene trasferita al muscolo e al tessuto adiposo, l'altra è associata all'albumina del sangue. I chilomicroni svolgono una funzione di trasporto, trasferendo grassi alimentari e composti di trasferimento VLDL formati nel fegato.

Fattori per l'aumento del colesterolo beta

L'aumento di LDL e VLDL si verifica sullo sfondo delle seguenti malattie:

  • malattie endocrine - alterata funzione tiroidea, alterata sintesi della produzione di ormone surrenalico;
  • alcolismo cronico, intossicazione del corpo con prodotti di decomposizione dell'etanolo e mancanza di enzimi epatici;
  • diabete scompensato;
  • assunzione di cibo di una grande quantità di acidi grassi saturi con grassi animali, la predominanza di carboidrati "inutili" nella dieta;
  • processi maligni della prostata e del pancreas;
  • disfunzione epatica, colestasi, processi congestizi, cirrosi biliare ed epatite;
  • malattia del calcoli biliari, malattia epatica cronica, neoplasie benigne e maligne;
  • sindrome metabolica, obesità di tipo femminile, deposizione di grasso nelle cosce, addome, mani;
  • insufficienza renale, insufficienza renale grave, sindrome nefrosica.

Essere testati per LDL e VLDL è importante quando compare un numero dei seguenti sintomi:

  • aumento di peso moderato o improvviso, come tipico segno di alterazioni metaboliche lipidiche;
  • formazione di noduli sulla pelle, xantelasma, che si trovano più spesso nelle palpebre, sulle guance;
  • disagio e dolore al torace associati all'ischemia, questo sintomo indica una lesione vascolare aterosclerotica e una grave compromissione della circolazione sanguigna contro la formazione di placche aterosclerotiche;
  • alterazione della memoria, inibizione delle reazioni, come segno di danno ai vasi cerebrali (encefalopatia vascolare), esiste il rischio di ictus ischemico;
  • frequente intorpidimento delle braccia e delle gambe, sensazione di "pelle d'oca in corsa", che indica la deposizione di colesterolo sulla parete vascolare negli arti inferiori e superiori. A sua volta, contribuisce al deterioramento del trofismo nervoso e riduce la sensibilità del tipo di polineuropatia, "calzini" e "guanti".

dislipoproteinemia

Cos'è - dislipoproteinemia? Questo è:

  • violazione della formazione di lipoproteine;
  • discrepanza nella formazione delle lipoproteine ​​e la velocità del loro utilizzo. Tutto ciò porta a un cambiamento nella concentrazione sanguigna di vari tipi di farmaci.

Dislipoproteinemia primaria dovuta a fattori genetici, il secondario - il risultato di fattori esterni ed interni negativi.

Analisi e diagnostica

Le lipoproteine ​​sono determinate testando il sangue per i lipidi. Lo studio mostra il livello di trigliceridi, colesterolo totale, lipoproteine ​​ad alta e bassa densità.

Lipidogramma: la principale opzione diagnostica per la rilevazione dei disturbi del metabolismo lipidico.

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono elevate nel test del sangue: cosa significa?

Nonostante l'opinione diffusa sui pericoli del colesterolo, è una sostanza vitale nel corpo umano. Il colesterolo agisce come substrato per la sintesi degli ormoni steroidei, è coinvolto nella stabilizzazione delle membrane cellulari, promuove un'adeguata mielinizzazione delle fibre nervose, è coinvolto nel metabolismo, ecc.

Il colesterolo non è solubile nei liquidi, quindi viene trasportato nel corpo come parte dei complessi lipoproteici. A seconda della densità e delle dimensioni delle particelle, sono suddivisi in:

  • Le lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) - sono rappresentanti delle "buone" frazioni di colesterolo. Aiutano a normalizzare e mantenere l'elasticità delle pareti vascolari, ridurre la viscosità del sangue e ridurre il rischio di lesioni vascolari aterosclerotiche);
  • lipoproteine ​​a bassa densità e bassissima densità (i rappresentanti del cosiddetto colesterolo cattivo, aumentando il rischio di lesioni vascolari aterosclerotiche gravi e, di conseguenza, lo sviluppo di malattie cardiovascolari).

Un esame del sangue per il colesterolo rende possibile rilevare tempestivamente uno squilibrio tra le frazioni lipidiche e quindi ridurre il rischio di sviluppare infarti e ictus. Gli studi standard sul profilo lipidico comprendono la determinazione del colesterolo totale e un esame del sangue per HDL, LDL e VLDL.

Cos'è l'HDL nell'analisi biochimica del sangue?

HDL è colesterolo ad alta densità. Questa frazione di complessi lipoproteici ha la più piccola dimensione delle particelle. Nell'uomo, le lipoproteine ​​ad alta densità svolgono una serie di importanti funzioni:

  • cattura e trasporto di colesterolo a bassa e bassissima densità dal sangue al fegato per il suo ulteriore utilizzo dal corpo come parte della bile;
  • pulizia delle pareti vascolari da depositi di trigliceridi e lipoproteine ​​NP e SNPS;
  • riduzione della viscosità del sangue e normalizzazione delle sue proprietà reologiche;
  • ridurre il rischio di sviluppo di microtrombi;
  • migliorare e ripristinare le proprietà elastiche delle pareti vascolari;
  • contribuire alla normalizzazione del metabolismo;
  • ridurre il rischio di sindrome metabolica e obesità;
  • prevenire lo sviluppo e l'ulteriore progressione dell'aterosclerosi.
Funzioni PAP

Va notato che nelle donne prima della menopausa si possono osservare valori normali di colesterolo in presenza di eccesso di peso. Ciò è dovuto al background ormonale, un livello adeguato di estrogeni nel sangue è un fattore naturale di protezione contro le malattie cardiovascolari. Ecco perché, nelle donne prima della menopausa, l'aterosclerosi non è quasi mai stata trovata. Negli uomini, questo fattore di protezione è assente, quindi, spesso registrano una pronunciata lesione vascolare aterosclerotica, così come ictus e infarti in giovane età.

Indicazioni per la consegna dell'analisi sulla lipoproteina VP

L'analisi della frazione di colesterolo consente di:

  • valutare il grado di rischio cardiovascolare (probabilità di sviluppare malattia coronarica, attacchi di angina, infarti, ictus, ecc.);
  • identificare l'equilibrio lipidico anormale e l'aterosclerosi vascolare;
  • controllare la dinamica dell'efficacia della dieta e la terapia ipolipidica.

Inoltre, l'analisi per il colesterolo e le sue frazioni viene effettuata a:

  • malattie del fegato e del pancreas;
  • ittero;
  • diabete;
  • aumento della trombosi;
  • La presenza di CHD, stenocardia e altre malattie CVD;
  • disturbi della circolazione cerebrale;
  • malattia ipertensiva;
  • gravidanza (inclusa nel set di studi standard);
  • aborto spontaneo;
  • l'obesità.

Come prepararsi per l'analisi?

Il prelievo di sangue è rigorosamente a stomaco vuoto. Alcuni giorni prima dello studio, cibi grassi e fritti, dolci, bevande alcoliche dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Alla vigilia dell'analisi, sono esclusi i sovraccarichi fisici ed emotivi e il fumo.

Prima dell'analisi ha permesso di bere acqua. È vietato bere tè, caffè, soda e succo di frutta.

Il medico curante e il personale di laboratorio devono essere informati dei farmaci assunti dal paziente. Ciò è dovuto al fatto che molti farmaci possono portare a risultati falsi positivi o falsi negativi.

HDL può essere elevata in pazienti che ricevono farmaci ciclofenil, contraccettivi orali, estrogeni, derivati ​​dell'acido fibrico (gemfibrozil clofibrato ®, ®), lovastatina ®, pravastatina ®, simvastatina ®, acido nicotinico, fenobarbital ®, Captopril ®, carbamazepina ®, coenzima Q10 ®, furosemide ®, nifedipina ®, verapamil ®.

Falsi-negativi risultati possono verificarsi durante il trattamento con androgeni, beta-bloccanti (in particolare non cardioselettivi) ® ciclosporina, diuretici, ® interferone, l'interleuchina, tiazidici.

Tabella delle norme lipoproteiche ad alta densità per uomini e donne

Il tasso di HDL negli uomini e nelle donne è leggermente diverso a causa delle differenze nel background ormonale. Inoltre osservato fluttuazioni legate all'età in VP lipoproteina. I valori normali possono essere scritti: millimoli per litro o milligrammi lunghi. I dati in diversi laboratori possono variare leggermente a causa dell'uso di diversi reagenti.

I valori normali di HDL nel sangue di donne e uomini sono presentati nella tabella:

Colesterolo - lipoproteine ​​ad alta densità (HDL)

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono composti composti da lipidi (grassi) e proteine. Forniscono l'elaborazione e l'eliminazione dei grassi dal corpo, quindi sono chiamati "colesterolo buono".

Sinonimi russi

HDL, lipoproteine ​​ad alta densità, HDL, colesterolo HDL, colesterolo alfa.

Sinonimi inglesi

HDL, HDL-C, colesterolo HDL, colesterolo lipoproteico ad alta densità, lipoproteine ​​ad alta densità, colesterolo alfa-lipoproteina.

Metodo di ricerca

Metodo fotometrico colorimetrico.

Unità di misura

Mmol / L (millimole per litro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi per lo studio?

  • Non mangiare entro 12 ore prima del test.
  • Elimina lo stress fisico ed emotivo e non fumare per 30 minuti prima dello studio.

Informazioni generali sullo studio

Il colesterolo (colesterolo, colesterolo) è una sostanza grassa vitale per il corpo. La denominazione scientifica corretta di questa sostanza è "colesterolo" (la desinenza -ol indica che appartiene agli alcoli), ma la letteratura popolare chiamata "colesterolo", che useremo più avanti in questo articolo. Il colesterolo si forma nel fegato e anche entra nel corpo con il cibo, principalmente con carne e latticini. Il colesterolo è coinvolto nella formazione delle membrane cellulari di tutti gli organi e tessuti del corpo. Sulla base del colesterolo sono gli ormoni che sono coinvolti nella crescita, nello sviluppo del corpo e nell'implementazione della funzione della riproduzione. Da esso si formano gli acidi biliari, grazie ai quali i grassi vengono assorbiti nell'intestino.

Il colesterolo è insolubile in acqua, quindi, per spostarsi nel corpo, è "confezionato" in un guscio proteico costituito da proteine ​​speciali, apolipoproteine. Il complesso risultante (colesterolo + apolipoproteina) è chiamato lipoproteina. Diversi tipi di lipoproteine ​​circolano nel sangue, differendo nelle proporzioni delle loro componenti costitutive:

  • lipoproteine ​​a densità molto bassa (VLDL)
  • lipoproteina a bassa densità (LDL),
  • lipoproteina ad alta densità (HDL).

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono composte principalmente dalla parte proteica e contengono un po 'di colesterolo. La loro funzione principale è quella di trasferire il colesterolo in eccesso nel fegato, da dove vengono rilasciati come acidi biliari. Pertanto, il colesterolo HDL (colesterolo HDL) è anche chiamato "colesterolo buono". L'HDL contiene circa il 30% del sangue totale di colesterolo (colesterolo).

Se una persona ha una predisposizione ereditaria all'aumento del colesterolo o assume troppi cibi grassi, allora il livello di colesterolo nel sangue può aumentare, così che il suo surplus non sarà completamente eliminato dalle lipoproteine ​​ad alta densità. Inizia a depositarsi nelle pareti dei vasi sanguigni sotto forma di placche, che possono limitare il movimento del sangue attraverso il vaso sanguigno, così come rendere i vasi sanguigni più rigidi (aterosclerosi), il che aumenta significativamente il rischio di malattie cardiache (cardiopatia ischemica, infarto) e ictus.

Livelli elevati di colesterolo HDL riducono il rischio di sviluppo della placca nei vasi, in quanto aiutano a rimuovere il colesterolo in eccesso dal corpo. La riduzione del colesterolo HDL anche con livelli normali di colesterolo totale e le sue frazioni porta alla progressione dell'aterosclerosi.

A cosa serve la ricerca?

  • Valutare il rischio di aterosclerosi e problemi cardiaci.
  • Per monitorare l'efficacia di una dieta a basso contenuto di grassi.

Quando è programmato uno studio?

  • L'analisi dell'HDL viene eseguita a esami preventivi programmati o con un aumento del colesterolo totale come parte del profilo lipidico. Il lipidogramma è raccomandato per prendere tutti gli adulti di età superiore ai 20 anni almeno una volta ogni 5 anni. Può essere prescritta più spesso (più volte l'anno) se al paziente viene prescritta una dieta con restrizione di grasso animale e / o assume farmaci che abbassano il colesterolo. In questi casi, viene controllato se il paziente raggiunge il livello target di colesterolo HDL e colesterolo totale e, di conseguenza, se il rischio di malattie cardiovascolari si riduce.
  • Con i fattori di rischio per le malattie cardiovascolari:
    • il fumo,
    • età (uomini sopra i 45 anni, donne oltre i 55 anni)
    • aumento della pressione sanguigna (140/90 mm Hg. Art. e oltre),
    • casi di colesterolo alto o malattie cardiovascolari in altri membri della famiglia (attacco cardiaco o ictus nel parente maschio più vicino di età inferiore a 55 anni, di sesso femminile - di età inferiore ai 65 anni),
    • malattia coronarica esistente, infarto del muscolo cardiaco o ictus,
    • diabete mellito
    • sovrappeso,
    • abuso di alcool
    • ingestione di grandi quantità di alimenti contenenti grassi animali,
    • bassa attività fisica.
  • Se un bambino in famiglia ha avuto casi di colesterolo alto o malattie cardiache in giovane età, quindi per la prima volta si raccomanda di fare un test per il colesterolo all'età di 2 a 10 anni.

Cosa significano i risultati?

Valori di riferimento: 1,03 - 1,55 mmol / l.

Il concetto di "norma" non è pienamente applicabile in relazione al livello di colesterolo HDL. Per persone diverse con diverso numero di fattori di rischio, il tasso di PAP sarà diverso. Per determinare il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari in modo più accurato per una determinata persona, è necessario valutare tutti i fattori predisponenti.
In generale, si può affermare che un livello ridotto di HDL predispone allo sviluppo di aterosclerosi e un livello sufficiente o elevato impedisce questo processo.

Negli adulti, il colesterolo HDL può essere valutato come segue a seconda del livello:

  • inferiore a 1,0 mmol / l negli uomini e 1,3 mmol / l nelle donne - un rischio elevato di sviluppare aterosclerosi e malattie cardiovascolari, indipendentemente da altri fattori di rischio,
  • 1,0-1,3 mmol / l negli uomini e 1,3-1,5 mmol / l nelle donne - il rischio medio di sviluppare aterosclerosi e malattie cardiovascolari,
  • 1,55 mmol / l e oltre - basso rischio di aterosclerosi e malattie cardiovascolari; mentre le navi sono protette dagli effetti negativi del colesterolo in eccesso.

Cause di basso HDL:

  • eredità (malattia di Tangeri),
  • colestasi - ristagno della bile, che può essere causato da malattie del fegato (epatite, cirrosi) o calcoli nella cistifellea,
  • grave malattia del fegato
  • diabete mellito sottostimato
  • infiammazione renale cronica che porta alla sindrome nefrosica,
  • insufficienza renale cronica.

Cause di elevati livelli di HDL:

  • predisposizione genetica
  • malattia epatica cronica
  • l'alcolismo,
  • frequente attività aerobica intensa.

Cosa può influenzare il risultato?

Il colesterolo HDL può variare di volta in volta. Una singola misurazione non riflette sempre la quantità "normale" di colesterolo, quindi a volte può essere necessario riprendere l'analisi dopo 1-3 mesi.
A volte il livello di colesterolo HDL può essere più alto o più basso per un breve periodo di tempo. Questo fenomeno è chiamato variazione biologica e riflette le normali fluttuazioni del metabolismo del colesterolo nel corpo.

Riduci HDL:

  • stress, una malattia recente (dopo di loro devi aspettare almeno 6 settimane),
  • steroidi anabolizzanti, androgeni, corticosteroidi.

Aumenta HDL:

  • gravidanza (il profilo lipidico deve essere assunto almeno 6 settimane dopo la nascita del bambino),
  • statine, colestiramina, fenobarbital, fibrati, estrogeni, insulina.

Note importanti

  • Negli Stati Uniti, i lipidi sono misurati in milligrammi per decilitro, in Russia e in Europa - in millimoli per litro. La conversione viene eseguita secondo la formula XC (mg / dL) = XC (mmol / L) × 38,5 o XC (mmol / L) = XC (mg / dL) x 0,0259.

Raccomandato anche

Chi fa lo studio?